Lasagne al pesto e ricotta

Primi Piatti
Primi PiattiPT25MPT15MPT40M
  • 6 persone
  • Media
  • 40 minuti
Ingredienti:
  • 500 g di lasagne all’uovo
  • 250 g di pesto genovese
  • olio extravergine di oliva
  • 500 g di Ricotta Santa Lucia Galbani
  • besciamella
  • parmigiano grattugiato
  • sale
  • pepe
  • 200 g di Mozzarella Cucina Santa Lucia Galbani

presentazione:

Nella ricetta di oggi vediamo da vicino una protagonista indiscussa della gastronomia italiana: le lasagne al pesto e ricotta, un’appetitosa alternativa ad uno dei classici della nostra cucina quali le lasagne al forno con ragù di carne.

Classificato tra i Prodotti Agroalimentari Tradizionali liguri, il “pesto genovese” è un condimento a base di basilico, in cui gli ingredienti vengono pestati a crudo. È usato in cucina per condire numerosi primi piatti. Le lasagne, sfoglie di pasta all’uovo tipiche invece della tradizione emiliana, sono spesso utilizzate per formare piatti pasticciati al forno composti da più strati ed alternati da un ripieno.

Nella ricetta che vi proponiamo le tradizioni italiane si fondono dando vita ad una bontà unica, originale e speciale. Buone ed apprezzate da tutti, adatte anche ai vegetariani, le lasagne al pesto e ricotta vedono l’utilizzo di un fresco e profumato pesto al basilico e di una delicata e cremosa Ricotta Santa Lucia.

Vediamo insieme come procedere per ottenere un primo piatto elegante e gustoso che sarà perfetto per ogni occasione!

Preparazione:

Per la realizzazione delle lasagne al pesto e ricotta prima di tutto, accendete il forno a 200°. Prendete una ciotola, mescolate la ricotta Santa Lucia e la besciamella; aggiustate di sale e pepe, dopodiché amalgamate il tutto.

Adesso, tagliate a dadini la mozzarella Cucina Santa Lucia. Prendete una terrina da forno, ungetela con un filo d’olio e versate e spalmate della besciamella (in modo da evitare che la pasta si attacchi al fondo) e qualche cucchiaio di pesto. Iniziate la creazione delle vostre lasagne al pesto e ricotta: sulla terrina mettete uno strato di pasta, ricopritelo con della besciamella livellandola con l’aiuto del dorso di un cucchiaio ed aggiungete in maniera non uniforme il pesto, qualche dadino di mozzarella Cucina Santa Lucia e grattugiate un po’ di formaggio.

Ripetete l’operazione fino ad esaurimento delle sfoglie. La lasagna dovrà terminare con lo strato di besciamella, qualche macchia di pesto e del formaggio grattugiato. Infornatela per circa 20 minuti e, per ottenere la superficie dorata e croccante, accendete il forno in modalità grill per i restanti 5 minuti.

Prima di servirla, fate riposare per qualche minuto la vostra lasagna con pesto e ricotta. Buon appetito!

Curiosità:

Perché non preparare queste deliziose lasagne al pesto e ricotta utilizzando la pasta fresca al posto della sfoglia? Non dovete fare altro che lavorare sulla spianatoia 400 g di farina con 4 uova e un pizzico di sale, fino ad ottenere una palla di impasto omogenea, che dovrà riposare per 30 minuti in frigo avvolta nella pellicola trasparente.

A questo punto stendetela con il mattarello fino ad ottenere una sfoglia sottilissima e tagliatela in tanti rettangoli, della dimensione della vostra pirofila. Per facilitarvi in questa operazione, potete anche dividere l'impasto in più porzioni e ricavare via via tutte le sfoglie.

Una volta fatta la pasta a mano perché non fare anche la besciamella in casa? Ci vorranno pochissimi ingredienti: burro, farina, latte e noce moscata.

Se amate i contrasti di sapori, potete realizzare delle sfiziose lasagne di zucca al pesto, perfette per la stagione autunnale o provare un altro tipo di pesto per lasagne, per esempio fatto con le mandorle anziché con i pinoli.


I vostri commenti alla ricetta: Lasagne al pesto e ricotta

GalbaniItalia
Ciao, le nostre ricette sono nutrizionalmente bilanciate, ma non sono state studiate per una valutazione precisa delle calorie. Trovi questa informazione sul nostro prodotto protagonista della ricetta e puoi controllare tutti i valori nutrizionali.
markbozz
quante calorie sono una porzione?

Lascia un commento

Massimo 250 battute