Gnocchi di riso

Gnocchi di riso
Gnocchi di riso
Gnocchi di riso
Primi Piatti PT0M PT20M PT20M
  • 3 persone
  • Facile
  • 20 minuti
Ingredienti:
  • 120 g di farina di riso
  • 70 g di farina bianca
  • 50 g di Burro Santa Lucia Galbani
  • sale q.b.
  • 120 ml di acqua
  • 1 zucchina
  • 1 carota
  • 1 porro
  • salsa di soia q.b.
  • 60 g di zenzero fresco

Galbani

Burro Panetto

Il Panetto Burro Santa Lucia con il suo sapore delicato e consistenza soffice è ideale per rendere speciali tutte le tue preparazioni, sia dolci che salate. Scopri le curiosità

presentazione:

Gli gnocchi di riso, con la loro particolare forma lunga e schiacciata, sono un piatto tipico della cultura culinaria cinese e rappresentano una buonissima alternativa a quelli fatti in occidente, con uova e patate. Oggi vogliamo spiegarvi come cucinare gli gnocchi con la farina di riso, come prevede la vera ricetta . Bastano pochissimi ingredienti in più e il vostro piatto "orientale" sarà pronto da portare in tavola.

La nostra ricetta prevede un condimento dal gusto leggero e tipicamente orientale anch'esso, con verdure saltate in Burro Santa Lucia e insaporite con salsa di soia. Una vera delizia, ideale per un pranzo o una cena diversa dal solito, a base di un piatto originale e gustoso, da servire insieme a un antipasto o un secondo, anch'essi orientali.

Il procedimento è semplice e veloce: con i nostri consigli preparerete dei buonissimi gnocchi fatti in casa.

 

Preparazione:

Per iniziare, dedicatevi all'impasto: setacciate la farina di riso e la farina bianca in una ciotola. Unite poco per volta l'acqua tiepida e impastate per bene, con le mani, fino a far assorbire tutta l'acqua. Se l'impasto risultasse troppo appiccicoso o morbido aggiungete qualche manciata di farina bianca in più, fino al completo assorbimento e fino ad ottenere un composto omogeneo.

Avvolgete l'impasto con un foglio di pellicola per alimenti e lasciate riposare per mezz'ora circa.

Ottenete dall'impasto un salsicciotto, schiacciatelo leggermente sulla superficie e, su una spianatoia, tagliate gli gnocchi di riso con un coltello cercando di ottenere delle lamelle piuttosto sottili.

Lessate gli gnocchi in acqua bollente salata per 10 minuti e scolateli.

Mentre si cuociono gli gnocchi, mettete il Burro Santa Lucia in una padella, fatelo sciogliere e, successivamente, a fiamma viva, fateci saltare una zucchina tagliata a listarelle, una carota tagliata a fettine, un porro tritato e dello zenzero fresco a pezzetti. Coprite la padella con un coperchio e fate cuocere con dell'abbondante acqua di cottura degli gnocchi per qualche minuto, dopodiché aggiungete alle verdure gli gnocchi stessi e fate insaporire il tutto. Unite un po' di salsa di soia, servendovi di un cucchiaio, e amalgamate per un paio di minuti, a fuoco lento.

Servite gli gnocchi di riso molto caldi.



Curiosità:

Gli gnocchi di riso, oltre ad essere un piatto tipico della cucina cinese, vengono preparati soprattutto durante le festività cinesi, come il Capodanno: nel sud della Cina, in particolare, vengono serviti dei piatti di gnocchi come buon auspicio; il nome, Niángāo, vuol dire infatti ogni anno sempre di più.

La leggenda degli gnocchi di riso narra che all'incirca 7000 anni fa, un mostro, di nome Nian, minacciava la popolazione della Cina. Ogni primavera, nelle notti di luna piena, questo mostro usciva per cercare il cibo e per attaccare le persone, in particolare i bambini. Tra i tanti metodi attuati per spaventare e cacciare via questo mostro, come la nota Danza del leone (praticata ancora oggi da acrobati durante la celebrazione del Capodanno cinese) o il provocare rumori forti, battendo tamburi o facendo esplodere i fuochi d'artificio, c'era l'usanza di lasciare ciotole piene di gnocchi di riso fuori dalla porta di casa.

Il nome del piatto, oltre ad essere un buon augurio per il Capodanno cinese, viene dunque anche da questa leggenda: Nian era infatti il nome del mostro e Gao il nome della famiglia cinese che, per prima, ebbe l'idea di utilizzare la ciotola di gnocchi di riso come espediente per allontanare il mostro.

Come tradizione vuole, gli gnocchi di riso -essendo una pietanza cinese- vanno cucinati nel wok: la tipica padella usata nella cucina cinese, utilizzata per qualsiasi tipo di cottura, sia la frittura, sia la cottura a vapore, sia la semplice rosolatura.


I vostri commenti alla ricetta: Gnocchi di riso

Lascia un commento

Massimo 250 battute