Frittelle di spinaci

Frittelle di spinaci
Secondi Piatti
Secondi PiattiPT15MPT30MPT45M
  • 4 persone
  • Media
  • 45 minuti
Ingredienti:
  • 400 g di spinaci freschi
  • 270 g di Galbanino Galbani
  • 1 porro
  • 120 g di farina tipo 00
  • 6 uova
  • noce moscata q.b.
  • prezzemolo tritato fino q.b.
  • olio extravergine d'oliva q.b.
  • sale q.b.

in alternativa puoi utilizzare:

presentazione:

La ricetta che vi proponiamo oggi è solo una delle tante idee su come cucinare gli spinaci. Queste frittelle di spinaci possono essere servite sia come antipasto che come secondo piatto.

In questa ricetta l'ingrediente principale sono gli spinaci freschi a cui abbiamo aggiunto il Galbanino che renderà queste frittelle ancora più sfiziose e filanti. I vostri bambini* non potranno più farne a meno e sarà un'ottima occasione per far mangiare loro le verdure.

*sopra i 3 anni

Preparazione:

Scoprite quali sono gli altri ingredienti necessari e come realizzare le frittelle di spinaci nel migliore dei modi!

  1. 1.Per preparare le frittelle di spinaci, lavate con cura gli spinaci e il porro, quindi tritateli finemente nel mixer da cucina assieme al Galbanino precedentemente tagliato a cubetti.
  2. 2.In una ciotola capiente sbattete le uova unendo la farina setacciata, la noce moscata e il prezzemolo. A questo punto aggiungete anche il composto di spinaci e formaggio e mescolate bene.
  3. 3.Mettete una grande padella dal fondo antiaderente sul fuoco e versate l’olio extravergine d’oliva facendo in modo che si distribuisca uniformemente su tutta la base. Scaldate bene la padella sulla fiamma viva quindi versatevi con un cucchiaio il composto delle frittelle. Formate tante piccole frittelle distanziate l’una dall'altra e lasciatele dorare su entrambi i lati.
  4. 4.Ripetete l’operazione fino a esaurire il vostro composto. Man mano che le frittelle di spinaci saranno cotte, adagiatele su un vassoio rivestito con carta assorbente. Lasciate intiepidire leggermente e servite le vostre frittelle di spinaci.

Varianti:

Le frittelle di spinaci possono essere menzionate all’interno di un delizioso e simpatico menù di finger food, da presentare ai vostri ospiti come aperitivo in attesa di sedersi a tavola. Si tratta di crocchette davvero stuzzicanti, che potete divertirvi ad arricchire aggiungendo i vostri ingredienti preferiti.

Per esempio, potete amalgamare all'impasto anche dei dadini di speck o di pancetta rosolati brevemente in padella, ma anche il salmone affumicato, il tonno o dei gamberi scottati si prestano bene alla ricetta.

Volendo, potreste stufare gli spinaci in padella con uno spicchio d'aglio o una cipolla tritata: scegliete il condimento che preferite tra un filo d'olio e una noce di burro e insaporite con delle dosi di erbe aromatiche a scelta, come basilico, noce moscata, buccia di limone o zenzero in polvere. Delle piccole porzioni di pinoli o di mandorle tritate vi permetteranno di dare alle verdure anche un tocco più sfizioso.

Le frittelle possono essere preparate anche con un impasto un po’ più consistente in modo da farle sembrare delle polpettine e permettervi di cuocerle in modo diverso. Molte volte si preferisce evitare i fritti prediligendo una cottura al forno o in padella: per questa versione delle pizzette di spinaci amalgamate gli ortaggi frullati con delle patate lesse o della ricotta.

Le frittelle di spinaci al forno si possono realizzare poi con l'aggiunta di cereali, come riso, miglio o cous cous: dopo aver cotto e scolato i cereali, dovete amalgamarli agli spinaci lessati, alle uova e al parmigiano grattugiato; modellate una manciata di composto alla volta a forma di polpette, passatele nel pangrattato e friggetele in olio caldo.

Consigli:

Se volete usare una pastella per ottenere delle polpette croccanti e dorate dovete per forza friggerle; invece, per preparare delle polpette di spinaci adatte al forno, usate uovo, spinaci tritati, un paio di cucchiai di parmigiano, un pizzico di sale e pepe, impastati con del pane raffermo ammollato nel latte e una parte di formaggio spalmabile o ricotta. Tra i prodotti Santa Lucia trovate tutti gli ingredienti che potrebbero servirvi.

Gli spinaci è meglio comprarli freschi quando sono di stagione ma potete usare anche quelli surgelati: asciugateli molto bene prima di aggiungerli all’impasto per evitare di dover aggiungere troppo pane per farli stare insieme. Un’ottima alternativa agli spinaci per questo tipo di ricetta sono i funghi: anch’essi si sposano molto bene con gli ingredienti menzionati regalandovi dei bocconcini pieni di gusto.

Per dare ulteriore sapore, formate le polpette con le mani e poi passatele in semi di sesamo o di lino prima di tuffarle nell’olio bollente (potete usare anche quello di mais, di arachidi o di semi). Quando preparate le frittelle salate, prevedete anche delle salse o creme varie: tuffare le frittelle nella salsa prima di metterle in bocca le rendono ancora più golose e invitanti.

Il composto di spinaci, porro e Galbanino è ottimo anche come ripieno per un piatto di ravioli conditi con salsa di pomodoro o semplice burro, ma anche per insaporire una gustosa frittata (anche sotto forma di rotolo), per dare vita a uno sformato oppure per condire un primo piatto a base di gnocchi (provate quelli di carote).


Curiosità:

Le frittelle possono avere diverse forme e possono essere realizzate in diversi modi in base alla regione in cui vengono preparate e dagli ingredienti che ne compongono l'impasto. Solo per fare alcuni esempi ci sono quelle tonde tipiche del periodo natalizio che hanno un impasto semplice a base di farina, acqua e sale e poi ci sono quelle un po' più particolari e sfiziose che prevedono l'aggiunta di formaggio a cubetti o salumi di ogni tipo.


I vostri commenti alla ricetta: Frittelle di spinaci

Lascia un commento

Massimo 250 battute