Prosciutto cottoPresenta

Focaccia ripiena in padella

Ricetta creata da Focaccia ripiena in padella
Focaccia ripiena in padella
Vota
Media0

Presentazione

La focaccia rappresenta uno dei piatti più amati da adulti e bambini*. Ogni momento è buono per gustare una focaccia ripiena cotta in padella. Ingredienti sfiziosi e combinazioni stuzzicanti permettono di realizzare focacce perfette per tutti i palati e adattabili a qualsiasi menù.

Quella della focaccia ripiena cucinata in padella senza lievito è una ricetta veloce e davvero molto semplice. Per un pranzo estivo, una colazione salata, o una cena dell’ultimo minuto in compagnia di amici e familiari, per una festa, o un buffet da cerimonia, la focaccia farcita in una delle sue tante possibili versioni è un’idea rapida e saporita che non lascerà nessun commensale deluso. Una preparazione facile e piuttosto breve che non necessita di strumenti particolari, tra cui il forno, rende questa ricetta molto comoda. Non dovrete dunque attendere lunghi tempi di lievitazione dell’impasto, ma in pochi minuti potrete mettere in tavola una focaccia ripiena calda e fragrante.

Pochi ingredienti ben combinati tra loro a seconda del gusto e della fantasia dello chef basteranno per servire un piatto gustoso e decisamente invitante. Non serve essere quindi grandi cuochi o esperti del mondo della gastronomia e dell’alimentazione. Sono sufficienti inventiva e voglia di mettersi in gioco per creare in ogni variante possibile una focaccia ripiena soffice, morbida e davvero buonissima.

Facile
4
60 minuti
Riposo: 20 minuti
Vota
Media0

Ingredienti

  1. 300 g di farina;
  2. 180 ml d’acqua;
  3. 120 g di Prosciutto Cotto Galbacotto Fetta Golosa Galbani;
  4. 125 g di Mozzarella Santa Lucia Galbani;
  5. 100 g di Galbanino l’Originale Galbani;
  6. sale q.b;
  7. 4/5 cucchiai di olio extra vergine d’oliva

Preparazione

L’intera fase di preparazione della focaccia ripiena cotta in padella non necessita di particolari abilità culinarie ma è piuttosto soggetta alla fantasia e all’estro del cuoco. La versione che andiamo a presentare di seguito è una delle molteplici realizzabili. Il sapore dolce del Prosciutto Cotto Fetta Golosa si abbina perfettamente a quello deciso del Galbanino per un gusto finale davvero unico. La Mozzarella Santa Lucia conferisce quell’ulteriore tratto filante speciale alla vostra focaccia calda fumante. Ecco il procedimento di preparazione della focaccia farcita.

01

Partite setacciando la farina in una ciotola e aggiungendo l’acqua. Inserite poi anche 4 cucchiai d’olio extra vergine d’oliva e un pizzico di sale. Cominciate ad impastare con le mani in modo continuativo e a ritmo costante. Dovete ottenere un composto omogeneo ed elastico. Una volta manipolato a sufficienza l’impasto lasciate riposare per 20 minuti coperto da un canovaccio.

02

Trascorsi questi pochi minuti di riposo prendete l’impasto e dividetelo in due parti più o meno uguali. Cominciate a stenderle entrambe sul piano di lavoro precedentemente infarinato. Utilizzate un mattarello da cucina per rendere la pasta sottile ed uniforme. Potete dare la forma che volete alla vostra focaccia, tendenzialmente quella rotonda è ideale per questioni di comodità in padella.

03

Su una delle due paste stese mettete la Mozzarella Santa Lucia tagliata a pezzetti. Aggiungete anche le fette di Prosciutto Cotto Fetta Golosa e il Galbanino tagliato in modo sottile.

04

Appoggiate delicatamente l’altro impasto sopra il primo appena farcito. Assicuratevi a questo punto di chiudere al meglio i bordi, così che non fuoriesca durante la cottura la farcia. Aiutatevi con i rebbi di una forchetta a schiacciare bene tutti i contorni.

05

Inizia ora la vera fase di cottura della focaccia ripiena. Prendete una padella antiaderente abbastanza larga. Versate un filo d’olio extra vergine d’oliva nella padella e cuocete la vostra focaccia per circa 7 minuti a fuoco basso. Trascorso il tempo girate la focaccia e ripetete l'operazione sempre con fiamma bassa.

06

Una volta cotti entrambi i lati la focaccia farcita è pronta da servire. Portatela in tavola ancora calda e fumante.

Varianti

Come sottolineato la focaccia ripiena è una ricetta che si presta alla fantasia e ai gusti del cuoco. Oltre alla versione qui descritta sono davvero tantissime le varianti che da regione a regione vengono messe in tavola. Anche in base al periodo dell’anno e alla stagione invernale o estiva in cui ci si trova i gusti della focaccia farcita tendono a variare adattandosi alle esigenze dei diversi palati.

Della ricetta di partenza possono essere cambiati salumi e formaggi. Salame, prosciutto crudo e mortadella sono tra gli insaccati più amati nella focaccia. Così come il gusto morbido di Mozzarella Santa Lucia e Galbanino può essere sostituito da quello un po’ più deciso del pecorino o del Burro Panetto Santa Lucia. Versioni molto estive sono farcite con gli spinaci o con verdure grigliate. L’aroma dato alla vostra focaccia può cambiare utilizzando durante la fase di preparazione spezie o rosmarino.

Una golosa alternativa è la focaccia dolce. Molto apprezzata soprattutto dai bambini* questa versione da pasticceria può essere farcita con marmellata di frutta, con crema di cacao o nocciola, o con crema pasticcera. Tocco finale in questo caso è una spolverizzata di zucchero a velo poco prima del servizio.

Suggerimenti

Pochi suggerimenti sono sufficienti per portare a tavola una focaccia ripiena dal gusto rotondo e completo. Buona norma è quella di spianare l’impasto nelle due porzioni in modo non troppo sottile. Lasciate uno spessore di qualche centimetro, così da evitare che girandola in padella la focaccia possa spaccarsi. Lo spessore della focaccia può variare in base ai gusti dei vostri ospiti.

Altra attenzione a cui occorre fare riferimento è quella di lasciare l’impasto in ambiente asciutto e temperato durante la fase di riposo. Ottima soluzione è quella di adagiare la pasta coperta da un canovaccio nel forno spento.

Un ulteriore consiglio qualora vogliate una focaccia più soffice e similare a quella ottenuta cuocendo l’impasto in forno è quello di coprire la padella con un coperchio. In questo caso controllate con frequenza però che la focaccia non bruci su uno dei due lati.

Curiosità

Alcuni pareri sono concordi nel modificare anche la farina utilizzata per realizzare la focaccia. Cambiando il tipo di farina muterà il gusto dell’impasto. Aromi più o meno intensi e saporiti derivano dunque da questa scelta.

Diverse persone tendono a preferire la focaccia cotta in padella rispetto a quella fatta in forno proprio per la diversa consistenza che queste due versioni hanno. La focaccia farcita cotta in padella rimane più croccante e meno soffice rispetto a quella da forno. Per questo molti la prediligono come alternativa al pane durante i pasti.

Molto curiosa è la soluzione adottata da chef casalinghi che invece della tipica focaccia ripiena hanno preferito realizzare piccole focaccine dalle forme varie per coinvolgere i bambini*. Queste focaccine diventano un ottimo stuzzichino in occasione di feste di compleanno o merende golose.


* Sopra i tre anni

Prova anche

Scopri di più