Santa LuciaPresenta

Faraona alla cacciatora

Ricetta creata da Galbani
Santa Lucia. Lo spirito creativo di Galbani.
Vota
Media0

Presentazione

La faraona è una carne bianca molto presente nella cucina italiana. Il suo sapore delicato ben si sposa con moltissimi ingredienti in grado di esaltarne il sapore. Grazie alla sua versatilità, molti sono i modi di prepararla in modo gustoso e saporito. In questa pagina vi mostreremo come portare in tavola la faraona alla cacciatora, un piatto classico della cucina tradizionale nostrana. Provatelo!

Per questa preparazione acquistate la faraona già ridotta in pezzi e pulita dal macellaio, in questo modo risparmierete il tempo di pulizia della carne. Per insaporire la faraona utilizzeremo il rosmarino, il timo e la pancetta. Una buona rosolatura renderà la carne molto gustosa e saporita, grazie anche all'aggiunta dei pomodori e delle olive.

La faraona alla cacciatora è perfetta per le occasioni speciali come le feste di Natale o di Pasqua. Questo piatto saprà soddisfare tutti i palati, anche quelli più raffinati.


Facile
4
80 minuti
Vota
Media0

Ingredienti

  1. 1 kg di faraona a pezzi
  2. 1 rametto di rosmarino
  3. 1 rametto di timo
  4. 1 bicchiere di vino bianco
  5. 50 g di pancetta
  6. 200 g di pomodori pelati
  7. 1 cipolla
  8. 1 spicchio d'aglio
  9. 20 g di olive nere denocciolate
  10. olio extravergine d'oliva q.b.
  11. Burro Santa Lucia Galbani q.b.
  12. sale e pepe q.b.

Preparazione

Iniziate la preparazione della faraona alla cacciatora facendo soffriggere in una padella antiaderente la cipolla a fettine, lo spicchio d'aglio tritato insieme al timo, alla pancetta a pezzetti, al rosmarino, a un filo d'olio e a una noce di Burro Santa Lucia.

Aggiungete la faraona e fatela rosolare su tutti i lati. Versate, quindi, i pelati e condite con sale e pepe. Sfumate con il vino bianco, coprite con un coperchio e cuocete per circa un'ora.

A fine cottura, aggiungete anche le olive e servite la faraona alla cacciatora calda, condendola con il fondo di cottura.

Curiosità

Se non amate la carne di faraona e preferite una ricetta dal gusto più leggero, potete sostituirla con della carne di maiale oppure con pollo o tacchino.

In ogni caso, il successo della vostra cena sarà garantito e i vostri ospiti saranno soddisfatti.

Una volta scelta la carne da utilizzare, fatela rosolare in un tegame con un po' di olio caldo e uno spicchio di aglio.

Aggiungete le carote e il sedano tritati e insaporite con del rosmarino e della salvia. Sfumate con del vino rosso e aggiungete i pomodori pelati schiacciati e le olive.

Proseguite la cottura per altri 10 minuti e aggiungete dell'acqua se la salsa si restringe troppo. Regolate di sale e servite la vostra carne alla cacciatora insieme al brodo di verdure.