GalbaninoPresenta

Crocchette di patate siciliane

Ricetta creata da Galbani
Galbanino. Il tuo genio in cucina!
Vota
Media0

Presentazione

Le crocchette di patate siciliane sono un piatto povero della cucina palermitana, tipicamente gustato con le mani. Rendete i vostri aperitivi più sfiziosi e preparate con noi queste prelibatezze della cucina siciliana! Perfette per qualsiasi occasione, semplici e buonissime, queste crocchette conquisteranno anche i palati più esigenti.

Detti anche "cazzilli", questi rustici bocconcini rappresentano uno spuntino da strada sfizioso e saporito, una preparazione che si differenzia dai classici crocchè per l'assenza della panatura esterna.

Per la riuscita di questa pietanza, è fondamentale che le patate siano vecchie. Sarà la loro consistenza farinosa a rendere l'impasto denso e a legare perfettamente tutti gli ingredienti. Scegliete patate dalla buccia scura e dalla consistenza compatta. Questa ricetta, infatti, non prevede nemmeno l'utilizzo di uova.

Se siete curiosi di provare queste crocchette, leggete la ricetta e realizzerete assieme a noi delle fantastiche crocchette di patate siciliane, alle quali abbiamo aggiunto del Galbanino a cubetti. Un tocco di gusto ed originalità in più!

La ricetta è molto facile e veloce: vi basterà amalgamare il Galbanino con le patate lessate, formare le crocchette e immergerle nell’olio caldo. Otterrete delle crocchette super croccanti e sfiziosissime!

E se vi è piaciuto questo piatto, date un'occhiata alle nostre 10 migliori ricette siciliane!


Facile
6
45 minuti
Vota
Media0

Ingredienti

  1. 1 kg di patate farinose
  2. 200 g di Galbanino L'Originale Galbani
  3. prezzemolo tritato q.b.
  4. olio extravergine d'oliva q.b.
  5. sale e pepe q.b.

Preparazione

  • Per preparare le crocchette di patate siciliane, per prima cosa lavate le patate e, senza sbucciarle, bollitele in abbondante acqua salata fino a quando non diventano morbide.
  • Lasciatele raffreddare, dopodiché pelatele, schiacciatele con lo schiacciapatate, disponetele in una ciotola e aggiungete sale, pepe, prezzemolo tritato e il Galbanino tagliato a cubetti. Amalgamate bene tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto compatto.
  • A questo punto, con le mani bagnate, prendete una manciata di impasto alla volta e modellatela dandole la forma e la grandezza di un dito. Quando avrete formato tutte le crocchette di patate siciliane, friggetene 3-4 alla volta in abbondante olio extravergine d'oliva finché non saranno belle dorate.
  • Una volta cotte, servitele calde, dopo averle fatte asciugare su della carta assorbente. Per un gusto più forte, potete aggiungere una spolverizzata di menta o qualche goccia di limone!

Curiosità

A Palermo i cazzilli vanno in coppia con le panelle, delle gustosissime frittelle a base di farina di ceci. Se volete gustare uno street food tipico palermitano, dovete assolutamente provare il panino con panelle e crocchè: una ricetta golosa e sfiziosissima. I sapori di queste due prelibatezze sono infatti perfetti per farcire un panino e renderlo buonissimo.

Per preparare le panelle, versate in una pentola un litro e mezzo di acqua, dopodiché aggiungetevi 500 grammi di farina di ceci setacciata e mescolate con una frusta il composto. Ponete la pentola sul fuoco, aggiungete sale e pepe e continuate a mescolare per evitare la formazione di grumi. Raggiunta l’ebollizione, continuate a cuocere per 15 minuti. A questo punto, aggiungete un po’ di prezzemolo tritato, mescolate e stendete il composto su un piano da lavoro rivestito di carta da forno, portandolo a uno spessore di circa 4 mm. Lasciate raffreddare e poi tagliate il composto in modo da formare dei rettangoli di 6 centimetri per sette. Friggete le panelle in olio di semi e, una volta cotte, servitele insieme alle crocchè all’interno di un panino.

Un altro modo di consumare le crocchette di patate alla siciliana è all’interno delle “mafalde”, dei panini tipici siciliani fatti con farina di grano duro.

Esistono tantissime variante alla ricetta di queste crocchè. Per una variante più leggera ad esempio, al posto di friggere le crocchette in padella, potete cuocerle al forno. Il procedimento è lo stesso, vi basterà disporle in una teglia, bagnarle con un filo d’olio e infornarle a 180° per 20 minuti circa.

In Sicilia potete trovare le crocchette alla siciliana e le panelle dai cosiddetti “panellari”, i venditori ambulanti che le vendono a bordo della loro ape o di un carretto.