Crocchette di patate siciliane

Crocchette di patate siciliane
Antipasti
AntipastiPT45MPT0MPT45M
  • 6 persone
  • Facile
  • 45 minuti
Ingredienti:
  • 1 kg di patate farinose
  • 200 g di Galbanino L'Originale Galbani
  • prezzemolo tritato q.b.
  • olio extravergine d'oliva q.b.
  • sale e pepe q.b.

presentazione:

Le crocchette di patate siciliane sono un piatto povero della cucina palermitana, tipicamente gustato con le mani.

Detti anche "cazzilli", questi rustici bocconcini rappresentano uno spuntino da strada sfizioso e saporito, una preparazione che si differenzia dai classici crocchè per l'assenza della panatura esterna.

Per la riuscita di questa pietanza, è fondamentale che le patate siano vecchie. Sarà la loro consistenza farinosa a rendere l'impasto denso e a legare perfettamente tutti gli ingredienti. Questa ricetta, infatti, non prevede nemmeno l'utilizzo di uova.

Se siete curiosi di provare queste crocchette, leggete la ricetta e realizzerete assieme a noi delle fantastiche crocchette di patate siciliane, alle quali abbiamo aggiunto del Galbanino a cubetti. Un tocco di gusto ed originalità in più!

Preparazione:

Per preparare le crocchette di patate siciliane, per prima cosa lavate le patate e, senza sbucciarle, bollitele in abbondante acqua salata fino a quando non diventano morbide.

Lasciatele raffreddare, dopodiché pelatele, schiacciatele e aggiungete sale, pepe, prezzemolo tritato e il Galbanino tagliato a cubetti. Amalgamate bene tutti gli ingredienti.

A questo punto, con le mani bagnate, prendete una manciata di impasto alla volta e modellatela dandole la forma e la grandezza di un dito.

Quando avrete formato tutte le crocchette di patate siciliane, friggetene 3-4 alla volta in abbondante olio extravergine d'oliva finché non saranno belle dorate. Servitele calde, dopo averle fatte asciugare su della carta assorbente.



I vostri commenti alla ricetta: Crocchette di patate siciliane

Lascia un commento

Massimo 250 battute