Bomboloni ripieni di mascarpone

Bomboloni ripieni di mascarpone
Dessert
DessertPT10MPT180MPT190M
  • 6 persone
  • Difficile
  • 190 minuti
Ingredienti:
Per i bomboloni:
  • 500 g di farina
  • 25 g di lievito di birra
  • 2uova
  • 50 g di zucchero
  • 1 patata lessa
  • olio d'arachidi per friggere
  • zucchero semolato per completare

Per la crema:
  • 300 g di Mascarpone Santa Lucia
  • 2uova
  • 3 cucchiai di zucchero
  • 1/2 stecca di vaniglia

presentazione:

Si chiamano krapfen, sono soffici dolci fritti cosparsi di zucchero a velo e prevedono un'accurata lievitazione. La loro origine è austriaca, ma sono famosi in tutto il mondo. In Italia vengono denominati bombe, bomboloni o ciambelle. Queste ultime hanno un buco al centro e la loro forma è circolare. Delle vere e proprie bontà fritte, realizzate con un impasto morbido, da sempre adorate sia dagli adulti, che solitamente le consumano al bar per la prima colazione in luogo dei classici biscotti o della solita fetta di torta, che dai bambini*, magari per una golosa merenda o insieme a una tazza di latte per iniziare al meglio la giornata.

All'interno di questa pagina abbiamo deciso di presentarvi i mitici bomboloni fritti, ripieni di una farcia insolita ma davvero golosa, che realizzerete servendovi di un ingrediente d'eccezione: il Mascarpone Santa Lucia. Ma come preparare questi dolci? Il procedimento da seguire è molto semplice: innanzitutto è necessaria la preparazione di un impasto lievitato, dopodiché procederete a ritagliare i dischi di pasta e li farete lievitare. Infine li friggerete in olio di semi bollente.

Una volta scolati dall'olio, mentre sono ancora caldi, i bomboloni dovranno essere rotolati nello zucchero semolato per poi essere farciti. Ultimo step? L'assaggio! Noi sappiamo fin da ora che questa ricetta sarà la più gettonata tra i vostri amici e parenti! Ora non vi resta che mettervi all'opera!

* Sopra i tre anni

Preparazione:

Prima di iniziare a preparare la ricetta, è importante adottare qualche piccolo accorgimento per avere il miglior risultato:
  • assicuratevi di tirar fuori dal frigo il Mascarpone Santa Lucia circa 30 minuti prima della preparazione;
  • assicuratevi che le uova siano a temperatura ambiente prima di iniziare la preparazione.

Per realizzare i bomboloni fritti bisogna prima di tutto impastare tutti gli ingredienti in un mixer fino a ottenere una palla liscia ed elastica. Una volta che il tutto sarà ben impastato, coprite il composto ottenuto con un foglio di pellicola trasparente per alimenti. Quindi lasciate lievitare l'impasto per 2 ore circa in luogo caldo e al riparo dalle correnti d'aria.

Trascorso il tempo indicato prelevate la pasta dalla ciotola e mettetela sulla spianatoia precedentemente infarinata, quindi con l'ausilio del matterello tiratela in una sfoglia dello spessore di 1 centimetro.
Ritagliate dalla sfoglia ottenuta dei dischi di 5 centimetri di diametro. A operazione conclusa, rimettete il tutto a lievitare finché i dischi non saranno raddoppiati di volume.

Mentre i dischi riposano dedicatevi a preparate la crema: prendete una ciotola capiente e, per prima cosa, separate i tuorli dagli albumi, poi mettete questi ultimi nella ciotola, dopodiché montateli a neve e aggiungete lo zucchero mescolando sempre con le fruste elettriche.

Quando tutto sarà ben montato unite i tuorli, il Mascarpone Santa Lucia e i semini estratti con la punta di un coltello dalla stecca di vaniglia. Amalgamate il tutto e, una volta ottenuta una crema vellutata, copritela con un foglio di pellicola trasparente per alimenti e adagiatela in frigorifero.

Mettete abbondante olio in una pentola e portatelo a una temperatura di 170°C. Ora friggete i dischi lievitati. Una volta che saranno gonfi e dorati, scolateli e adagiateli su carta assorbente per fa sì che perdano l'unto di cottura.
Quando saranno ben asciutti procedete a riempire i bomboloni con la crema di Mascarpone Santa Lucia fredda, aiutandovi con una siringa da pasticcere. Una volta farciti, passateli nello zucchero semolato e serviteli.

Consigli: se non avete il latte in casa potete sostituirlo con la medesima quantità d'acqua. È preferibile non conservare i bomboloni, ma se ne avete fatto in quantità, una volta realizzati conservate i dolci in luogo fresco sotto una campana. Se avete la buona abitudine di fare il pane in casa potete realizzare i dolci con il lievito madre.


Curiosità:

Bombolone è il termine usato soprattutto in Emilia Romagna per indicare un piccolo dolce di pasta lievitata che viene fritto e che si presenta alla vista gonfio e rotondo. È possibile trovare questa delizia della gastronomia per lo più ripiena di marmellata, di crema alle nocciole o di crema pasticcera.

Vengono preparati con burro, zucchero semolato, uova, lievito di birra, farina, sale, latte tiepido, scorza grattugiata di limone, poi impastati, lasciati lievitare e infine fritti (badate però a fare molta attenzione alla temperatura dell'olio, che deve essere molto caldo). A cottura raggiunta, una volta scolati vengono cosparsi di zucchero semolato o a velo. Se non amate la frittura e se preferite cotture più leggere, potete anche decidere di realizzare queste bontà in una versione al forno e impiegando la farina di riso. Questi dolci, una volta sistemati in una placca rivestita di carta forno, dovranno essere cotti a 180° per soli 10 minuti.

I vostri commenti alla ricetta: Bomboloni ripieni di mascarpone

mgzappala
Mi hanno stuzzicato.... quasi quasi ci provo!
merytrevi
Molto molto buoni provateli!!!!!
family5
buonissimi li ho provati e sono squisiti

Lascia un commento

Massimo 250 battute