Come fare le fette biscottate

Galbani
Galbani
Come fare le fette biscottate
Per una colazione come si deve, oltre a cereali, biscotti e brioche, in tavola ci devono essere anche delle fragranti fette biscottate su cui spalmare del burro e marmellata, della confettura, del miele oppure, per i più golosi, del cioccolato. A seguire, una buona tazza di latte e del caffè caldo o un vasetto di yogurt. Detta così vien subito l'acquolina in bocca e si pensa già a fare colazione e, se avete un po' di tempo e voglia, vi daremo allora preziosi consigli su come sfornare delle calde e croccanti fette biscottate anche a casa vostra, varianti incluse.

Come fare le fette biscottate

Come fare le fette biscottate Per una colazione ideale devono esserci delle fette biscottate da inzuppare nel latte o da gustare da sole con marmellate, confetture e miele. I bambini* opteranno sicuramente per una crema di nocciole e cioccolato da spalmare sulle fette. Perché allora non ripiegare direttamente su delle fette biscottate fatte in casa? Profumate e fragranti sono subito da provare. Per preparare allora circa 20 fette biscottate, prendete una ciotola e setacciatevi due dosi di farine e cioè 200 g di farina 00 e 350 g di farina Manitoba. Sciogliete poi 6 g di lievito di birra secco o, se preferite, 15 g di lievito di birra fresco in un bicchiere di acqua tiepida e unitelo alle farine.

A parte, sbattete 2 uova intere e un tuorlo, entrambi a temperatura ambiente, con 30 g di zucchero e 130 ml di latte tiepido e aggiungetele alle farine. Impastate bene e lavorate il composto per un quarto d'ora, finché non diventi omogeneo. Poi amalgamatevi anche un pizzico di sale e 170 g di burro morbido. Lavorate di nuovo tutti gli ingredienti per ottenere un impasto liscio ed elastico. Formate una palla e copritela con la pellicola per mezz'ora, riponendola nel forno spento. Procuratevi uno stampo da plumcake e foderatelo con la carta da forno, facendo attenzione che non si formino delle pieghe. Riprendete l’impasto e ponetelo nello stampo, continuando la lievitazione, a forno spento, per un'altra ora. Quando sarà raddoppiato, spennellate la superficie dell’impasto con un uovo a temperatura ambiente sbattuto e infornatelo in forno preriscaldato a 180° per 40 minuti. Sfornatelo e lasciatelo raffreddare su una gratella per poi tagliarlo a fette con uno spessore di circa mezzo centimetro. Adagiate le soffici fette su una teglia ricoperta di carta forno e, per la tostatura, riponetele in forno statico a 150° per un'ora, fino a quando, cioè, si saranno ben dorate. Fatele raffreddare e conservatele in una scatola di latta per mantenerne la fragranza. Il profumo delle fette appena sfornate inebrierà la cucina per tutto il giorno!

Questa ricette prevede anche delle varianti come della frutta secca e dei semi da aggiungere all'impasto, perlopiù sesamo e semi di lino, o del miele al posto dello zucchero.

*sopra i 3 anni

Come fare le fette biscottate con lievito madre

Come fare le fette biscottate con lievito madre Come il pane e le brioche, anche le fette biscottate vengono impastate con lievito madre anziché lievito di birra. Per questo tipo di impasto occorrono: 500 g di farina 0 di grano tenero, 150 g di lievito madre, 200 ml di acqua tiepida, 50 g di zucchero, un albume a temperatura ambiente, un cucchiaio di malto d'orzo, 100 g di burro e un pizzico di sale. Setacciate innanzitutto la farina e sciogliete il malto d'orzo in acqua. Unite lievito madre, farina e acqua con il malto e cercate di amalgamare a mano il composto, a cui aggiungerete, in un secondo tempo, lo zucchero, il burro ammorbidito e il sale. Lavorate l'impasto per 15 minuti e mettetelo a lievitare per 3 ore, coperto con un foglio di pellicola trasparente.

Trascorso il tempo, appiattite l'impasto lievitato e formate una specie di rettangolo da piegare da entrambe le parti, girate, e continuate a far lievitare per un'altra ora. Dividete il panetto in tre parti uguali e mettetele in degli stampi imburrati, continuando la lievitazione per 3-4 ore dentro al forno spento. Una volta che l'impasto si sarà raddoppiato, spennellatelo con l'albume e cuocete i tre stampi in forno preriscaldato a 180° per 40. Togliete dal forno e lasciate raffreddare. Tagliate i panetti in fette di 5 o 8 mm e disponetele su delle teglie per farle tostare e un po' indurire in forno statico a 150° per un'ora.

Come fare le fette biscottate con semi di lino

Come fare le fette biscottate con semi di lino Buone e dal gusto croccante, le fette biscottate con semi di lino sono ottime da mangiare con della frutta e del formaggio. Fatte in casa, vengono a forma di fette di pane in cassetta ai cereali, per cui useremo, per la cottura, lo stampo tipico del plumcake allo yogurt. Prima però setacciate 375 g di farina 00 in una ciotola e versatevi 10 g di lievito di birra sciolto in un bicchiere di acqua tiepida. Mettete intanto 40 g di semi di lino in acqua e lavorate bene il lievito con la farina. Unitevi 60 g di miele di acacia e un pizzico di sale, continuando a impastare. Incorporate per ultimi i semi di lino, scolati dall'ammollo, e due cucchiai di olio di semi. Impastate fino ad avere una palla elastica e uniforme.

Avvolgetela con un canovaccio e fatela riposare per tre ore in un ambiente tiepido, senza insomma correnti d'aria che compromettano la lievitazione. Riprendete l’impasto, disponetelo su una spianatoia infarinata e sgonfiatelo dandogli la forma di un rettangolo, grande quanto la base del vostro stampo. Lasciate riposare così l'impasto per un'ora. Infine imburrate lo stampo, adagiatevi il composto e sistematelo in forno preriscaldato a 180° per 30 minuti circa. Sfornate, lasciate raffreddare, affettate e tostate le fette in un secondo tempo in forno statico a 150° per un'ora. Il loro profumo sarà simile a quello del pane appena tostato.

Come fare le fette biscottate senza burro

Come fare le fette biscottate senza burro Sostituite il burro con l'olio e avrete delle fette biscottate gustose e piene di sapore, da consumare con frutta e yogurt. Del resto in questo modo potete cucinare anche crostate e biscotti senza burro. E così è facile preparare anche delle fette biscottate senza burro, occorre solo un po' di tempo per la lievitazione che deve essere perfetta per una buona riuscita della ricetta. Questi gli ingredienti: 350 g di farina 00, 150 g di farina Manitoba, un tuorlo a temperatura ambiente, 5 g di lievito di birra fresco, tre cucchiai di zucchero, 20 ml di olio di oliva, 250 ml di acqua e un pizzico di sale. Per la preparazione, sciogliete il lievito nell'acqua, che deve essere tiepida, e aggiungete poi metà farina. Impastate e fate lievitare in una ciotola coperta con un canovaccio umido in forno spento, fin quando l'impasto non raddoppi di volume. A quel punto, aggiungete la restante farina, lo zucchero, l’olio, il tuorlo e il sale. Impastate per 15 minuti e rimettete il panetto a lievitare, coperto nuovamente con il canovaccio, per un'ora e mezza.

Prendete l'impasto, appiattitelo e dategli la forma del vostro stampo da plumcake. Arrotolate la pasta e posizionatela nello stampo ricoperto con carta da forno ben stesa, senza che si formino delle pieghe. Fate raddoppiare l'impasto fino a farlo giungere al bordo del tegame. Dopodiché accendete il forno a 180° e fate cuocere il composto per 45 minuti. Fatelo raffreddare per un'intera giornata prima di tagliarlo a fette e riposizionarlo in forno per 15 minuti a 200° su di una teglia. A metà cottura, girate le fette per farle dorare dall'altra parte.

Come fare le fette biscottate senza uova

Come fare le fette biscottate senza uova Simbolo della colazione all'italiana, semplice e gustosa, le fette biscottate sono dunque al primo posto della giornata. Non sono altro che delle fette di pane dolci cotte due volte e per questo la definizione di “biscottate”. Finora abbiamo visto come si preparano in casa seguendo alcune ricette e versioni, ora vi proponiamo questa senza l'uso di uova. Per circa 20 pezzi, gli ingredienti sono: 300 g di farina 00, 200 g di farina Manitoba, 200 ml di latte, 50 ml di acqua, 60 g di burro, 2 cucchiai di zucchero, 13 g di lievito di birra fresco e un pizzico di sale. Come per preparare l'impasto della pizza o del pane, così anche per le fette biscottate, sciogliete il lievito in acqua tiepida e versatelo sulle farine setacciate in una ciotola. Versate a filo anche il latte e iniziate a lavorare l'impasto finché non si siano amalgamati gli ingredienti. In un secondo tempo, incorporate lo zucchero, il sale e il burro ammorbidito a pezzetti. Potete impastare a mano o utilizzare la planetaria. Il composto deve risultare liscio e compatto. Copritelo con un canovaccio o una pellicola trasparente e lasciatelo riposare in un luogo tiepido per 3 o 4 ore.

Lavorate di nuovo l'impasto e sistematelo in uno stampo per plumcake unto con un filo olio da tutte le parti, lasciandolo lievitare altri 30 minuti. Giunto al bordo, infornate l'impasto, in forno preriscaldato a 180°, per 40 minuti. Spegnete il forno e fate raffreddare la vostra preparazione su una griglia. Affettatela e tostate le fette per 30 minuti a 140°, senza bruciarle. Dovranno essere solo belle marroncine e croccanti.

Come fare le fette biscottate senza lievito

Come fare le fette biscottate senza lievito Di sicuro, senza lievito, farete più velocemente a preparare le vostre fette biscottate. Provate ad aggiungere un cucchiaino scarso di bicarbonato, sciolto in 150 ml di acqua tiepida a 150 g di farina 00 e 100 g di farina Manitoba. Mescolate prima con un cucchiaio di legno e poi con le mani. A questo punto, aggiungete 40 g di zucchero, 30 ml di olio di semi di girasole, un cucchiaio di miele e un pizzico di sale. Con queste dosi otterrete circa 15 fette biscottate. Lavorate il composto per 15 minuti e mettetelo subito sulla spianatoia leggermente infarinata. Formare un rettangolo di misure simili a quelle dello stampo del plumcake e posizionatelo dentro quest'ultimo. Riponete lo stampo in forno statico preriscaldato a 180° e cuocete per circa 40 minuti. Sfornate e fate raffreddare del tutto. Tagliate il panetto a fette spesse circa mezzo centimetro e posizionatele su una teglia da forno. Tostatele a 140° per 20 minuti a lato. Per avere poi delle fette biscottate profumate potete aromatizzarle, incorporando nel composto la scorza grattugiata di un limone, un'essenza di vaniglia e delle spezie come zenzero e cannella. Così sono ideali per accompagnare una tazza di tè.

Come fare le fette biscottate senza zucchero

Come fare le fette biscottate senza zucchero Senza burro, senza uova, senza lievito e pure senza zucchero! Ebbene sì un impasto perfetto per le fette biscottate può essere privo anche di questo ingrediente. Sostituitelo magari con del miele e, vedrete, assaggerete delle fette biscottate buone come quelle confezionate. Ma oltre al miele, un'alternativa allo zucchero è rappresentata dalle gocce di cioccolato per un impasto più goloso. Quindi setacciate 100 g di farina 00 con 300 g di farina Manitoba e aggiungete 3 g di lievito di birra secco sciolto in 50 ml di acqua frizzante tiepida. Girate prima con un cucchiaio di legno e poi impastate con le mani. Unite in seguito 2 uova a temperatura ambiente sbattute, un cucchiaio di miele d'acacia e 120 ml di latte tiepido. Lavorate con forza per un quarto d'ora e incorporate, un po' per volta, i pezzi di 100 g di burro morbido, oltre a un pizzico di sale. Impastate molto bene e sistemate il composto in una ciotola coperta con pellicola trasparente per 30 minuti. Dopodiché, trasferitelo in uno stampo da plumcake, imburrato e spolverizzato con un po' di farina, e lasciatelo lievitare per un'ora nel forno spento. Spennellatelo in superficie con un uovo a temperatura ambiente sbattuto e infornatelo a 180° per 40 minuti. Sfornate il composto, lasciate intiepidire e tagliatelo a fette spesse 5 mm. Ponetele su una teglia da forno per cuocerle di nuovo a 140° per 40 minuti. Raffreddatele e conservatele in una biscottiera o in dei sacchetti di plastica chiusi e riposti in un luogo asciutto.

Come fare le fette biscottate integrali

Come fare le fette biscottate integrali Se volete delle fette biscottate dal sapore integrale, sostituite la farina 00 e la farina Manitoba con della farina integrale. Di conseguenza, setacciate 400 g di farina integrale e aggiungete 10 g di lievito di birra fresco, sciolto in 250 ml di acqua tiepida, 60 g di zucchero di canna, 2 uova a temperatura ambiente, un cucchiaino di malto d'orzo, anch'esso sciolto in pochissima acqua, 50 ml di olio di semi di girasole e un pizzico di sale. L'importante, come al solito, è lavorare molto bene l’impasto prima di metterlo a lievitare per 3 ore, fino a quando sarà raddoppiato. Il panetto di pasta deve risultare liscio ed elastico. Poi, durante la lievitazione va coperto e fatto riposare in luogo tiepido. Una volta raddoppiato, stendete l'impasto a forma di rettangolo e arrotolatelo su se stesso da entrambi i lati. Trasferitelo in uno stampo da plumcake imburrato e fate lievitare nuovamente per un'altra ora. Cuocetelo a 180° per 40 minuti, quindi toglietelo dal forno e fatelo raffreddare completamente prima di affettarlo e riposizionarlo, sempre in forno, per la tostatura.

Come utilizzare le fette biscottate sbriciolate

Come utilizzare le fette biscottate sbriciolate Vi capiterà sicuramente, così come avviene con quelle confezionate, di ritrovarvi con delle fette biscottate fatte in case sbriciolate all'interno del sacchetto o della scatola di latta, dove le avete riposte una volta sfornate. Non buttatele, perché vi diremo come riciclarle in vari modi, a partire dal solito pangrattato, che si utilizza fare con il pane avanzato e per cui vanno bene anche le fette biscottate. Ma le fette biscottate sbriciolate possono anche far da base alle coppette di gelato o a dello yogurt greco con miele e frutta secca o pezzetti di frutta di stagione. Ottimo! Mettete un po' di miele anche nelle fette sbriciolate per amalgamarle, poi compattatele e versateci sopra dello yogurt, altro miele e guarnite con noci o con frutti di bosco. Dopo questa descrizione vi verranno in mente altri dessert con cui utilizzare le fette biscottate sbriciolate, primi fra tutti la cheesecake e il salame al cioccolato bianco.

Impastando le briciole delle fette biscottate con del cioccolato otterrete anche dei simpatici tartufini da guarnire con frutta caramellata e candita o da aromatizzare all'arancia e al caffè. Ma perché non farci una crema spalmabile, frullando ben bene nel mixer i pezzetti di biscottate insieme a delle nocciole, del burro ammorbidito e del cioccolate al latte fuso? Deciderete voi poi dove spalmarla.

Oltre che come base di semifreddi, le fette biscottate sbriciolate possono essere usate anche per spolverizzare torte alla panna, crostate di marmellata, ricotta montata con zucchero a velo e mousse di cioccolato. Se alle fette biscottate sbriciolate incorporate delle uova a temperatura ambiente, della farina e un po' di latte o acqua, avrete invece dei pancake particolari da cuocere in padella e farcire con miele e marmellata.

Come fare un dolce con le fette biscottate

Come fare un dolce con le fette biscottate Di idee su come riutilizzare le fette biscottate sbriciolate ve ne abbiamo date, ora vediamo nel dettaglio qualche ricetta per realizzare dei dolci con le fette biscottate come il dolce con mela e uvette, per cui occorrono: 250 g di fette biscottate, 150 g di zucchero semolato, 50 g di farina, 50 g di pinoli, 2 uova a temperatura ambiente, 500 ml latte, 2 mele, 1 cucchiaino di cannella in polvere, 20 g di uvetta sultanina, la scorza di mezzo limone e dello zucchero a velo per guarnire. Per prima cosa mettete l'uvetta ad ammorbidire in poca acqua. Poi prendete le fette biscottate, spezzettatele con le mani e mettetele in una ciotola. Versatevi il latte e fate riposare per 10 minuti. Aggiungete le uova, lo zucchero, i pinoli, la cannella, la farina, la scorza di limone grattugiata e le mele tagliate a fettine sottili. Amalgamate bene tutti gli ingredienti e versate il composto in una tortiera imburrata e leggermente infarinata. Con una spatola livellate la superficie e cuocete in forno già caldo a 180° per 40 minuti. Sfornate il dolce, lasciatelo raffreddare e spolverizzatelo con lo zucchero a velo.

Un delizioso semifreddo è anche il tortino di fette biscottate, ricotta e cioccolato fondente, cremoso e friabile a cui è impossibile resistere. Vale un assaggio, sia per colazione e merenda che come dessert dopo i pasti. In più si prepara velocemente e una porzione è composta da 3 fette biscottate ai cereali, 150 g di ricotta, 1 cucchiaino di cacao dolce, 100 ml di caffè, 100 ml di latte, 1 cucchiaino di zucchero semolato, qualche goccia di essenza di vaniglia, un quadretto di cioccolato fondente o al latte, per i più golosi. Preparate per prima cosa una tazzina di caffè ristretto. Mescolate la ricotta con il cacao e delle gocce di vaniglia, montandola un po' per farla venire spumosa e soffice. In un piatto fondo versate il caffè e il latte, zuccherate e inzuppatevi le fette biscottate una ad una. In un piattino adagiate una fetta biscottata, spalmatevi la crema di ricotta e formate in questo modo altri due strati. Sciogliete il quadretto al cioccolato a bagnomaria e irrorateci il vostro tortino che riporrete in frigo per 3 ore o un'intera notte.

Concludiamo in dolcezza con un altro semifreddo al mascarpone e fette biscottate: fate sciogliere 40 g di burro in un pentolino a bagnomaria e versatelo in 150 g di fette biscottate spezzettate a mano. Con questo composto preparate una base. Ammollate 7 g di fogli di colla di pesce in poca acqua, strizzateli e metteteli in un pentolino, dove avrete fatto scaldare 100 ml di panna. Nel frattempo sbattete 200 g di mascarpone (da tirare fuori dal frigo almeno 15/30 minuti prima dell'utilizzo) con due cucchiai di zucchero a velo e versatevi la panna con la colla di pesce. Amalgamate dal basso verso l'alto. Montate poi a neve 150 ml di panna e incorporatela al composto delicatamente. Riversate il tutto sopra la base di fette biscottate e mettete in frigo per 4 ore.