Come cucinare la minestra

Galbani
Galbani
Come cucinare la minestra
La minestra è ottima nei mesi invernali e perfetta anche in quelli estivi, grazie alle verdure di stagione che la rendono prelibata in ogni versione, anche quella fredda.

La minestra (o minestrone) si può anche comprare surgelata, ma saperla cucinare è una vera e propria arte: c’è la minestra regionale, come quella toscana, quella con gli ingredienti dell’orto, quella con le patate, con la pasta o con il riso.

Il sapore inconfondibile della verdura a pezzetti e il gusto raffinato della minestra passata, donano un tocco di classe ai tantissimi menu che ogni giorno vengono proposti sulle tavole di ogni casa.

La minestra è un alimento versatile, ottimo sia come antipasto che come primo piatto, ideale anche come piatto unico, soprattutto se accompagnata a crostini di pane tostati al forno, speziati e aromatizzati.

E, per non fare sempre la solita minestra, scoprite con noi tanti consigli utili e ricette sfiziose!

Come cucinare la minestra di patate

Come cucinare la minestra di patate La minestra di patate è semplice e veloce da preparare, oltre a essere un primo piatto molto saporito, il cui sapore morbido e invitante piacerà anche ai bambini*, soprattutto se proporrete loro una coloratissima e gustosa minestra di patate con cuore di formaggino!

Della minestra di patate esistono tante versioni, tra cui quella con patate e zucchine.

Per cucinarla, procuratevi gli ingredienti che seguono, pensati per 4 persone: 250 g di patate; 2 cucchiai di salsa di pomodoro; 200 g di pasta corta; 1 cipolla; 1 l di acqua o di brodo vegetale; parmigiano grattugiato q.b.; 1 rametto di rosmarino o di timo; sale q.b.; pepe q.b.; olio extravergine d'oliva q.b.

Lavate le patate, pelatele e tagliatele a cubetti. Mettetele in una pentola dai bordi alti, aggiungendo un filo d’olio e la cipolla, fate cuocere a fuoco basso, finché la cipolla non diventa dorata. Aggiungete a quel punto la salsa di pomodoro, ½ cucchiaino di sale e il brodo vegetale (in alternativa aggiungete l’acqua).

Mescolate bene, aggiungendo anche la pasta. Portate a cottura secondo le indicazioni riportate sulla confezione.

Servite la minestra di patate ben calda ma, prima di mangiarla, dovrete insaporire con il timo o il rosmarino e con una bella spolverizzata di parmigiano grattugiato o ancora con una noce di burro! Completate il piatto con dei crostini di pane tostato: vedrete come la vostra minestra acquisterà un gusto irresistibile! Grazie alle patate, questa minestra assume una consistenza gustosa e invitante.

*sopra i 3 anni

Come cucinare la minestra di verdure

Come cucinare la minestra di verdure La minestra di verdure è uno di quei piatti che non possono mancare nelle nostre tavole. Preparare il minestrone con le verdure di stagione è un toccasana per tutti i sensi: le verdure colorate, con il loro inconfondibile profumo, la loro consistenza compatta, l'inconfondibile sapore... sono una delizia per il palato di grandi e bambini*.

Un tempo considerato un piatto povero, ora è a tutti gli effetti un piatto gourmet, raffinato, elegante, da portare in tavola in diverse occasioni, anche quelle più formali.

Le dosi per 4 persone sono: 30 g di piselli bolliti; 30 g di fagioli bolliti; 100 g di patate; 2 carote; 2 zucchine; 150 g di cavolo; 100 g di verza; 1 cipolla; 30 g di spinaci; 3 gambi di sedano; 4 pomodorini; 4-5 foglie di prezzemolo; 2-3 foglie di basilico; 1 spicchio d'aglio; un filo di olio extravergine d'oliva; parmigiano grattugiato q.b.; sale q.b.

Per una ricetta davvero golosa, aggiungete alla minestra anche 1 cucchiaio di pesto!

Per cucinare una buona minestra di verdure, si deve prestare particolare attenzione proprio alla preparazione delle verdure, quindi, come prima cosa, tritate finemente la cipolla e il prezzemolo a mano o con un frullatore da cucina.

Lavate e tagliate a cubetti le verdure, poi riponetele in una terrina, insieme alla cipolla e al prezzemolo tritati.

In una padella preparate il soffritto con l’aglio e un filo d’olio extravergine d'oliva. Se preferite potete utilizzare una noce di burro al posto dell'olio. Una volta dorato l’aglio, toglietelo e mettete in quella stessa padella le verdure, badando bene a non mettere, però, i legumi e gli spinaci. Aggiungete l’acqua (o il brodo vegetale) e fate cuocere per almeno 30 minuti, poi aggiungete anche gli spinaci e, dopo circa 10 minuti, aggiungete i piselli e i fagioli. Lasciate cuocere a fiamma moderata per almeno 1 ora senza il coperchio, finché tutta l’acqua (o il brodo vegetale) non si è ristretta.

Portate in tavola il vostro minestrone di verdure ben caldo, con un filo d’olio a crudo, una spolverizzata di parmigiano, 2 o 3 foglie di basilico per guarnire e i crostini tostati aromatizzati al peperoncino.

*sopra i 3 anni

Come cucinare la minestra di riso

Come cucinare la minestra di riso Oltre a essere molto gustosa, la minestra di riso è un piatto versatile che può essere preparato con diversi ingredienti: zucca, patate, funghi, zucchine o legumi. La particolarità è il brodo, che può essere di verdure, di pesce o di carne bianca come nella ricetta che vi proponiamo oggi con il pollo.

Per preparare la minestra di riso per 4 persone vi serviranno: 400 g di riso carnaroli; 2 cosce di pollo; 2 gambi di sedano, 2 carote; 1 patata; 4 pomodorini; 2-3 foglie di alloro; una manciata di chiodi di garofano; 1 mazzetto di prezzemolo; la scorza di 1 limone, un cucchiaino di sale.

Preparare il brodo di pollo è molto semplice, oltretutto è un'ottima base per tantissime preparazioni.

Iniziate pulendo e spellando le cosce, poi lavatele e mettetele in una pentola con circa 2 l di acqua e portate a cottura. Se volete ridurre i tempi di cottura, potete utilizzare la pentola a pressione.

Nel frattempo mondate le carote, il sedano, la patata, i pomodorini e la cipolla e aggiungeteli nella pentola dove cuoce il pollo insieme a 1 cucchiaino di sale, una manciata di chiodi di garofano, 1 mazzetto di prezzemolo e 2 o 3 foglie di alloro. Lasciate cuocere il tutto per almeno 1 ora.

Se state cucinando con la pentola a pressione, invece, appena si alza il coperchio spostate la pentola su un fornello a fiamma più bassa e fate cuocere per almeno 30 minuti.

A questo punto, facendo attenzione a non gettare via il brodo, scolate cosce di pollo e ortaggi. Tritate le verdure in un frullatore fino a ottenere una crema morbida e aggiungete un pizzico di sale.

Mettete il brodo in un pentolino, fatelo bollire, poi aggiungete il riso e la crema di verdure. Mescolate bene fino a quando il riso sarà pronto. Portate in tavola caldo e fumante, profumate con una scorza di limone grattugiata.

Come cucinare la minestra di semolino

Come cucinare la minestra di semolino La minestra di semolino è un primo piatto facile e gustoso. Generalmente si usa proporre la minestra di semolino a cena, accompagnata dai crostini di pane tostato insaporiti con l'aglio e il rosmarino oppure con il peperoncino, per dare un tocco in più. La minestra di semolino si accompagna sia a menu raffinati, sia a menu caserecci. L'ideale è servirla insieme a contorni delicati e sfiziosi, come possono essere, ad esempio, le frittelle di fiori di zucca o i bastoncini di pesce. D'estate, invece, potete servirla con contorni freschi, come un'insalata di rucola, pomodoro e noci o un bel piatto di fagiolini verdi, con un filo d'olio crudo.

Per preparare la minestra di semolino per 4 persone vi serviranno: 150 g di semolino; 1 l di brodo vegetale (o di carne, se preferite); formaggio grattugiato.

In una pentola capiente mettete il brodo. Non appena giunge a bollore, versate il semolino e mescolate bene avendo cura di non fare formare i grumi. Fate cuocere per 10-15 minuti continuando a mescolare. Quando vi sembra quasi pronto, spolverizzate con il formaggio grattugiato e servite ben calda ed ecco fatto!

Come cucinare la minestra di farro

Come cucinare la minestra di farro Ecco la ricetta della minestra di farro, impreziosita con due ingredienti stuzzicanti e appetitosi: il cavolo nero e la pancetta. Grazie a questi piccoli accorgimenti, diventerà una delle vostre zuppe di cereali preferite!

Per preparare la minestra di farro per 4 persone procuratevi 170 g di farro perlato; 180 g di fagioli cannellini secchi; 40 g di pancetta dolce; 5 foglie di cavolo nero; 140 g di zucca; 2 gambi di sedano; 2 carote; 2 foglie di salvia; 1 cipolla; 4 fette di pane toscano; 2 spicchi d'aglio; brodo vegetale q.b.; olio extravergine d'oliva; sale q.b.; pepe q.b.

Dopo aver tenuto i fagioli secchi in ammollo tutta la notte, cucinateli per 2 ore in una pentola con abbondante acqua, 2 foglie di salvia e l'aglio.

In una padella capiente mettete l'olio, la pancetta, il cavolo nero pulito, 2-3 mestoli di brodo vegetale, la zucca, la cipolla, le carote e il sedano tagliati grossolanamente. Fate cuocere per 20 minuti, poi aggiungete il farro, versando di tanto in tanto anche il brodo. Continuate a cuocere per circa 15 minuti. Prima di servire, fate riposare la minestra di farro per 30 minuti.

Impreziosite il vostro menu servendo la minestra con uova strapazzate e un contorno di broccoli al gratin.

Come cucinare la minestra di legumi

Come cucinare la minestra di legumi Un ottimo piatto per riscaldare le serate è senza dubbio la zuppa pugliese, una minestra di legumi e cereali insaporita con pancetta e salvia, da servire con croccanti fette di pane casereccio.

Se cercate un mix scoppiettante di legumi per stuzzicare il vostro palato, la ricetta che vi proponiamo oggi è quella che fa per voi! Ecco come fare.

Per realizzare una ricetta deliziosa per 4 persone vi serviranno: 100 g di fagioli borlotti; 100 g di ceci; 100 g di fave; 100 g di piselli; 1 carota; 2 pomodorini; 1 porro; 1 scalogno; 3 foglie di alloro; sedano q.b.; semi di papavero q,b.; olio extravergine d'oliva q.b.; sale e pepe q.b.

In una pentola piena d'acqua cucinate per 2 ore i legumi con l'alloro e i pomodorini, dopo averli lasciati in ammollo per una notte.

Una volta cotti, scolateli e frullatene 2/3. Preparate il soffritto, poi aggiungete le verdure. Una volta dorate, aggiungete i legumi interi e passati, diluite con il brodo vegetale e fate cuocere per 15 minuti.

Servite caldo, con un filo d'olio e una spolverizzata di parmigiano.

Assolutamente da provare è la minestra di ceci e formaggino con cui potrete realizzare un piatto colorato e divertente che di sicuro conquisterà i più piccoli*!

*sopra i 3 anni