Come fare un dolce con la ricotta

Galbani
Galbani
Come fare un dolce con la ricotta
La ricotta è un formaggio facile da trasformare in un ingrediente speciale per farcire torte, dolci e crostate. Dal sapore delicato, si abbina benissimo al cioccolato, alla frutta e si lega anche ad altri formaggi cremosi come il mascarpone per la realizzazione di ricette molto sfiziose. Oggi vedremo come utilizzarla per preparare gustose crostate, torte soffici, cheesecake e dolci al cucchiaio, facili e veloci.

Come fare una crostata con la ricotta

La ricotta è un ingrediente che si lega molto bene con la dolcezza e la friabilità di un guscio di pasta frolla fatto a regola d’arte.

La crostata con la ricotta è un dessert adatto ad ogni occasione: una merenda sfiziosa, un dopocena con gli amici, una colazione speciale quando la domenica si vuole indugiare in casa con pigiama e pantofole e ci si vuole coccolare con una torta delicata.

Dovete preparare una pasta frolla al limone e una crema di ricotta e cuocerle insieme in forno: sfornerete un dessert dal profumo inconfondibile.

Per la frolla vi serviranno: 200 g farina 00; 75 g di zucchero a velo; 75 g di burro a temperatura ambiente; 2 tuorli uovo; ½ cucchiaio di estratto vaniglia; 3 cucchiai di acqua fredda; sale.

Su una spianatoia, unite la farina setacciata con lo zucchero a velo, aggiungete una presa di sale e formate una fontana; tagliate il burro a pezzetti, mettetelo al centro e cominciate a mescolare con le mani fino a formare delle grosse briciole. Aggiungete i tuorli e l’uovo e continuate ad impastare. Formate una palla liscia, avvolgetela nella pellicola da cucina e mettetela a riposare in frigo per mezz’ora. Una volta trascorso questo tempo, mettete da parte 1/3 della pasta da cui ricaverete le strisce decorative e stendetela con un mattarello su un foglio di carta da forno infarinato. Adagiatela in una tortiera precedentemente imburrata, rimettetela in frigorifero fino al momento di farcirla e cuocerla in forno.

È arrivato il momento di dedicarsi alla farcia per cui vi serviranno: 200 g di zucchero semolato; 10 g di fecola; 250 g di ricotta; 250 g di mascarpone; 2 tuorli; 1 baccello di vaniglia; 100 g di amarene sciroppate.

In una ciotola, mettete i tuorli e lo zucchero e montate fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Unite la ricotta, la fecola, i semi di vaniglia e mescolate; poi aggiungete il mascarpone e mescolate ancora. Fate riposare il composto per circa 30 minuti in frigorifero, coprendo la ciotola con la pellicola e, trascorso questo tempo, aggiungete le amarene, mescolando delicatamente con un cucchiaio di legno. Prendete il guscio di frolla messo in frigo, riempitelo con la morbida farcia di ricotta e amarena e livellate la superficie con il dorso di un cucchiaio. Stendete la pasta frolla messa da parte e, con una rotella dentellata, formate delle striscioline lunghe abbastanza per coprire il diametro della tortiera e disponetele a scacchiera sulla torta. Cuocete in forno preriscaldato a 180° per 40-45 minuti, sfornate la torta e lasciatela raffreddare a temperatura ambiente. Poi coprite i quadratini di farcia con la carta forno e spolverizzate con un cucchiaio di zucchero a velo setacciato. Eliminate delicatamente la carta e servite la vostra crostata di ricotta e amarene.

La crostata più famosa che si prepara con la ricotta è la pastiera, un dolce tipico della Pasqua partenopea.

Come fare un dolce soffice con la ricotta

Non solo come farcia, la ricotta arricchisce i vostri dolci con la sua bontà e regala anche agli impasti una morbidezza ineguagliabile.

Per preparare un dolce soffice con la ricotta vi sono moltissime ricette e oltre a questi deliziosi muffin alla ricotta, adatti per una merenda in giardino, accompagnati da una buna tazza di tè o da un bicchiere di succo di frutta, potete preparare per la colazione della prossima domenica una buonissima torta di ricotta profumata all’arancia.

Vi serviranno: 18 g di burro; 180 g di farina; 4 uova; 1 albume; 250 g di ricotta; 300 g di mandorle; 200 g di zucchero semolato; 250 g di zucchero a velo; 1 cucchiaino di lievito; 5 arance + 1.

In una terrina, lavorate il burro ammorbidito con 10 g di zucchero semolato; una volta ottenuto un composto spumoso e chiaro, aggiungete le uova, mescolandone uno alla volta, un pizzico di sale, la farina setacciata con il lievito, la ricotta, le mandorle tritate grossolanamente e la scorza delle arance grattugiata. Mescolate e amalgamate tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto omogeneo. Trasferitelo in una teglia a ciambella precedentemente imburrata e infarinata e fate cuocere la torta in forno a 180° per 50 minuti.

Nel frattempo, preparate la glassa e le scorzette di arance candite per la decorazione.

Fate sciogliete in un pentolino lo zucchero rimasto con il succo delle arance; una volta che lo sciroppo è pronto, pelate le arance a vivo e tagliate gli spicchi a metà, privandoli anche dei noccioli. Fate cuocere a fuoco lento per 10 minuti, spegnete e lasciate raffreddare.

Sfornate la torta, lasciatela raffreddare e con un pennello da cucina in silicone, bagnatela con lo sciroppo. Poi aspettate che questo penetri nell’impasto e, nel frattempo, preparate una glassa con lo zucchero a velo e l’albume, mescolandoli con le fruste in una ciotola. Con una spatola, stendete la glassa sulla torta e decoratela con le scorzette di arance candite.

Per prepararle, sbucciate l’arancia rimasta e fate cuocere la buccia in acqua per circa 10 minuti; ripetete l’operazione per due volte. Quindi, tagliate le scorze alla julienne e cuocetele per altri 10 minuti in un pentolino con 2 cucchiai di acqua e un cucchiaio di zucchero semolato. Una volta che le scorzette sono candite, scolatele e sistemate al centro della torta. Se volete, potete aggiungere qualche confettino come decorazione.

Come fare una cheesecake con la ricotta

Buona e adatta soprattutto per una merenda, la cheesecake si arricchisce della soffice ricotta e regala al palato un gusto davvero delizioso.

Vi proponiamo qualche ricetta saporita e facile da realizzare che vi potrà essere di ispirazione per dare libero sfogo alla vostra creatività e per portare in tavola cheesecake dal sapore sempre diverso, ma con un unico comune denominatore: la ricotta.

Una cheesecake con ricotta e frutti di bosco, ad esempio, potrebbe esservi di ispirazione per altre cheesecake al gusto di frutta, come la deliziosa cheesecake ricotta e pere.

Vi serviranno: 250 g di biscotti secchi; 180 g di burro; 60 g di zucchero a velo; 160 g di zucchero semolato; 1 cucchiaino di cannella; 250 g di ricotta; 2 tuorli; 120 ml di panna; 30 g di fecola; 1 limone; 100 g di mirtilli; 1 baccello di vaniglia.

Per prima cosa, preparate la base della cheesecake frullando nel mixer i biscotti insieme al burro fuso, lo zucchero a velo e la cannella; distribuitela sul fondo di un stampo e trasferitelo in frigorifero. Preparate la crema mescolando la ricotta con lo zucchero, i tuorli, la panna leggermente montata, la fecola setacciata, i semi di vaniglia, i mirtilli lavati, il succo e la scorza grattugiata del limone. Montate a neve gli albumi e uniteli al composto. Versatelo nello stampo e infornate fino a quando la superficie non comincia a dorarsi. Sforate la cheesecake e fatela raffreddare. Poi decoratela con altri mirtilli o frutti di bosco a piacere.

Come fare un dolce al cucchiaio con la ricotta

La ricotta è un formaggio che si presta molto bene anche alla realizzazione di un goloso dolce al cucchiaio, buonissimo da gustare come dessert dopo cena o come coccola la sera sul divano, davanti alla tv con tutta la famiglia.

Inoltre, potete realizzare anche un gelato alla ricotta da arricchire con il caffè, il cioccolato, la frutta o altri ingredienti. Per prepararne la base, vi basteranno pochissimi ingredienti: 250 g di ricotta; 150 g di zucchero, 100 ml di latte intero e 200 ml di panna liquida.

Vediamo il procedimento: per prima cosa, lasciate che la ricotta perda tutto il suo siero, quindi mettetela in un colino a maglie strette e lasciatela sgocciolare per qualche ora. A questo punto, trasferitela in una ciotola capiente, mescolatela con lo zucchero aiutandovi con un cucchiaio di legno; aggiungete anche il latte, coprite con la pellicola e lasciate risposare in frigorifero per circa 4 ore. Trascorso il tempo necessario, aggiungete anche la panna liquida montata e mescolate dal basso verso l’alto delicatamente per non smontare il composto. Se disponete di una gelatiera, trasferite il composto nell’apposito cestello e azionate l’elettrodomestico per 30 minuti. Altrimenti, limitatevi a trasferire il composto in freezer per 4 ore avendo cura di mescolarlo spesso.

Avete ottenuto la golosa base di un gelato alla ricotta che potrete arricchire come più desiderate.

Potete aggiungere pezzetti di frutta candita, gocce di cioccolato, riso soffiato, granella di cocco, frutta secca o un cucchiaino di miele d’acacia. Inoltre, potete farcire con il gelato alla ricotta una buona brioche calda e servire una merenda davvero indimenticabile.

Buonissima con la ricotta è anche una mousse, un dolce raffinato e sempre adatto a qualunque occasione. Per prepararla in casa, vi serviranno: 450 g di ricotta; 150 g di zucchero; 150 m di panna; 3 albumi; 5 fogli di colla di pesce; granella di pistacchi.

Frullate la ricotta con 65 g di zucchero; in un pentolino, portate a bollore 30 ml di panna, toglietela dal fuoco e unitevi la gelatina precedentemente ammollata; mescolate bene e incorporatela alla ricotta frullata. Montate l’albume; versate 65 g di zucchero in un pentolino, unite 2 cucchiai di acqua e cuocetelo fino a 121 °, quindi aggiungetelo a filo nell’albume, continuando a montare finché il composto non diventerà freddo. Incorporatelo alla ricotta mescolando delicatamente; unite anche la panna rimasta, montate e distribuite la mousse in 10 stampini, batteteli sul piano e metteteli in frigorifero a rassodare per 2 ore. Guarnite con la granella sbriciolata di pistacchi e servite. Nel composto della mousse, potete aggiungere scaglie di cioccolato, frutta secca o disidratata oppure arricchire il dolce con un coulis di frutta che darà un allegro contrasto cromatico al vostro dessert.

Come fare un dolce con la ricotta e il cioccolato

La ricotta e il cioccolato, lo si sa, vanno a braccetto e regalano ai dolci un’unione davvero perfetta.

La farcia preparata con ricotta e cioccolato è ideale per riempire cannoli, farcire bignè e i loro sapori si incontrano anche nel guscio di una deliziosa torta di pasta frolla. Infine, uno strato di cioccolato renderà croccante l’assaggio mitigato dalla morbidezza della crema di ricotta che, tuttavia, nasconderà una sorpresa molto golosa, soprattutto per la festa di compleanno dei vostri bambini*.

Per la realizzazione di questa torta al cioccolato, vi serviranno: 1 guscio di pasta frolla (diametro 22 cm); 200 g di ricotta; 40 g di gocce di cioccolato; 50 g di zucchero a velo; 200 ml di panna; 100 g di cioccolato fondente; cannella; ½ tazza di latte.

Setacciate in una ciotola la ricotta, mescolatela e aggiungete il latte tiepido in cui avrete sciolto la cannella. Montate leggermente 80 ml di panna con lo zucchero a velo e amalgamatela alla ricotta, aggiungendo le gocce di cioccolato. Coprite con la pellicola da cucina e lasciate riposare la crema in frigo. Nel frattempo, preparate la ganache di cioccolato: fate sciogliere il cioccolato in un pentolino a bagnomaria, aggiungete la panna rimasta e mescolate con un cucchiaio di legno fino ad ottenere un composto liscio, lucido e morbido.

Stendetelo sulla base della torta e fatelo rassodare in frigorifero per mezz’ora. Trascorso questo tempo, riprendete la torta, mettete la crema di ricotta in un sac à poche con la bocchetta larga e liscia e farcite la torta disegnando una spirale. Infine guarnite aggiungendo un po’ di cioccolato a scaglie: la vostra golosissima torta con ricotta e cioccolato è pronta per soddisfare i più golosi della casa.

In questa variante, invece, la ricotta si mescola con il cacao in polvere e le spezie per trasformarsi in una crema ricca di profumo e sapore. Prendete un guscio di pasta frolla pronto e dedicatevi alla farcia per cui vi serviranno: 500 g di ricotta; 50 g di cacao amaro; 4 uova; 100 g di zucchero; 1 cucchiaino di cannella; 8 fogli di colla di pesce; 200 ml di panna; 80 g di cioccolato fondente.

Nella ciotola di una planetaria, sbattete i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Incorporatevi la ricotta precedentemente setacciata in un colino a maglie strette, lavorate la crema e aggiungete il cacao e la cannella.

In una ciotola con l’acqua fredda, fate ammorbidire la colla di pesce, scolatela, strizzatela e unitela alla crema di ricotta e cacao. Quando il composto comincia ad addensarsi, incorporate gli albumi montati a neve e la panna precedentemente montata. Trasferite la crema nella frolla e decorate con il cioccolato tagliato a scaglie; infine fate riposare in frigorifero per mezz’ora prima di servire.

È il dolce italiano per eccellenza: stiamo parlando del tiramisù con i savoiardi che potrete preparare mescolando al mascarpone una buona ricotta di mucca.

*sopra i 3 anni

Come fare un dolce con la ricotta senza burro

Una torta con la ricotta ma senza il burro e l’idea arriva quasi da sola: la tipica torta della nonna, la torta di mele, arricchita dalla morbidezza della ricotta per servire agli amici all’ora del tè, un dolce dal sapore speciale.

Servono pochi ingredienti, perlopiù quelli che si trovano sempre in dispensa, un po’ di pazienza per la cottura e realizzerete un'ottima torta di mele con la ricotta.

Vi serviranno: 250 g di farina; 250 g di ricotta; 150 g di zucchero semolato; ½ bicchiere di latte; 2 uova; 1 limone; 2 mele Golden; 1 cucchiaio di uvetta; 1 bustina di lievito; zucchero di canna; zucchero a velo.

Sbucciate le mele, tagliatele a dadini, mettetele in una terrina e irroratele con il succo del limone. In una ciotola più piccola mettete in ammollo l’uvetta.

Setacciate la ricotta in un colino a maglie strette, mettetela in una ciotola e con un cucchiaio amalgamatela alla farina setacciata con il lievito e al latte; a parte, montate le uova con lo zucchero e unitele al composto di farina. Aggiungete le mele e l’uvetta, mescolate bene e trasferite la torta in una tortiera rivestita con la carta forno, poi cospargete la superficie con lo zucchero di canna e cuocetele in forno a 170° per 40 minuti. Una volta pronta, fatela raffreddare su una gratella e, prima di servirla, spolverizzatela con abbondante zucchero a velo.

Come fare un dolce veloce con la ricotta

La ricotta è un ingrediente versatile che si presta, oltre alla preparazione di ricette golose come quelle che abbiamo scoperto insieme, anche alla realizzazione di dolci facili e veloci senza cottura, quelli dell’ultimo minuto.

Anche il menù più improvvisato deve concludersi con un buon dessert e se in frigo avete un cestello di ricotta, siete salvi. Un solo consiglio: lavorate la ricotta una volta che l’avrete portata a temperatura ambiente.

Con la ricotta, infatti, potrete preparare in poco tempo un dessert gustoso, cremoso e adatto ad alternarsi con gli ingredienti più diversi.

Vi suggeriamo, ad esempio, la facile ricetta di una crema di ricotta che nasconda un fondo croccante di frutta sciroppata e amaretti.

Vi serviranno: 100 g di ricotta; 50 g di yogurt greco; 3 cucchiai di amaretti sbriciolati; 4 pesche sciroppate.

Setacciate la ricotta in un colino facendola cadere in una ciotola; mescolate bene fino ad ottenere una crema e, se necessario setacciatale due volte. Unitela allo yogurt greco e mescolate con una frusta a mano fino ad ottenere un composto morbido e cremoso. Su un tagliere, tagliate a fettine e poi a quadretti le pesche sciroppate e distribuitele in parti uguali sul fondo delle coppe di vetro dove servirete il dessert. Trasferite la crema di yogurt e ricotta in un sac à poche con la bocchetta liscia e formate delle spirali sulle pesche; sbriciolate gli amaretti e ricoprite con un altro strato di crema. Poi completate con una fettina di pesche e qualche amaretto e fate riposare in frigo per 15 minuti prima di servire.

Se vi piacciono il gusto e il profumo degli agrumi, potete sostituire le pesche con la marmellata di arance o limoni.

Un altro dolce al cucchiaio davvero gustoso da preparare, è quello con le pere e lo yogurt.

Vi serviranno: 100 g di ricotta; 300 g di yogurt bianco; 100 g di frutti di bosco a piacere; 1 cm di zenzero fresco; 1 cucchiaio di zucchero a velo; 2 cucchiai di miele d’acacia; 2 pere Kaiser.

In una ciotola, mescolate la ricotta con lo zenzero grattugiato e lo yogurt. Sbucciate e tagliate le pere a dadini e unitele al composto con lo zucchero setacciato. Amalgamate bene gli ingredienti, coprite la crema con la pellicola da cucina e lasciate riposare in frigo prima di servire. Versate sul fondo di 4 coppette trasparenti un po’ di miele, versatevi la crema di yogurt e decorate con qualche fettina di pera con la buccia.