Santa LuciaPresenta

Torta salata con pasta matta

Ricetta creata da Galbani
Torta salata con pasta matta
Prova con
Mozzarella Cucina Santa Lucia
Mozzarella Cucina Santa Lucia
Santa Lucia. Lo spirito creativo di Galbani.
Vota
Media0

Presentazione

Portare in tavola una torta salata preparata con la pasta matta è sempre un successo assicurato.
Diversa dalla solita pasta sfoglia, frolla o brisée, la pasta matta è un impasto dal gusto neutro che può essere realizzato facilmente anche a casa.
Questa ricetta richiede ingredienti semplici, ha un gusto delicato, perché è senza burro e non ha bisogno di riposare in frigo prima di essere utilizzata.
La consistenza simile a quella della pasta brisée la rende in grado di essere stesa con facilità, senza correre il rischio che si rompa.

Per questo si rivela adatta a essere utilizzata per la preparazione di torte salate, rustici, rotoli farciti, cornetti salati, fagottini, sfogliatine e stuzzichini, oltre che strudel salato.
Con la pasta matta potete dare libero sfogo alla fantasia, ottenendo un impasto dalla consistenza croccante e al tempo stesso friabile. In una sola parola: delizioso!
La torta salata realizzata può essere farcita con gli ingredienti preferiti, dalle uova, alle verdure, per passare ai formaggi, fino agli affettati.
Inoltre anche lo stesso impasto può essere aromatizzato a piacere. Utilizzando delle spezie secche o appena colte, potrete ottenere tante varianti sfiziose. Possono essere utilizzati rosmarino, timo, bacche pestate, prezzemolo, salvia, curcuma, o un mix.

In questo modo otterrete ogni volta un impasto dal sapore diverso e particolare e una torta salata unica, da gustare a cena o in qualsiasi altra occasione.

Facile
50 minuti
Riposo della pasta: 30 minuti
Vota
Media0

Ingredienti

Per l'impasto:

  1. 250 g di farina 00;
  2. 100 g di acqua a temperatura ambiente (naturale o frizzante);
  3. 4 cucchiai d'olio extravergine d'oliva;
  4. spezie a piacere (facoltativo);

Per il ripieno:

  1. 100 g di cubetti di Prosciutto Cotto Galbani;
  2. una zucchina;
  3. 200 g di patate;
  4. 2 uova; una Mozzarella Cucina Santa Lucia;
  5. sale q.b.;
  6. pepe q.b. (facoltativo)

Per decorare:

  1. 1 tuorlo

Preparazione

La preparazione della torta salata con pasta matta non richiede gradi difficoltà. Per la sua realizzazione abbiamo deciso di farcirla con zucchine e patate. In aggiunta, tra i salumi e formaggi, abbiamo selezionato la Mozzarella Cucina Santa Lucia e i cubetti di Prosciutto Cotto Galbani. Vediamo come procedere:

01

Versate su di un piano pulito la farina e create un buco al centro, dentro al quale verserete l'acqua, l'olio e le spezie. Partendo dall'esterno, portate la farina a ricoprire la parte liquida della ricetta e piano piano amalgamate gli ingredienti, facendo attenzione a non far fuoriuscire dai bordi di farina i liquidi. Una volta ottenuto un impasto, continuare a lavorarlo, fino a ottenere una consistenza liscia e omogenea, che non si incolla alle dita, nè al piano di lavoro.

02

Coprite l'impasto ottenuto con della pellicola e lasciate riposare a temperatura ambiente per circa 30 minuti. Al contrario degli altri soliti impasti per torte salate, la pasta matta non ha bisogno di riposare in frigorifero!

03

Mentre la pasta matta riposa, iniziate a pelare le patate per la farcitura e a tagliarle a piccoli pezzetti, così che cuoceranno prima. Fatele bollire in acqua fin quasi a cottura completa, dopo di che scolate e lasciate raffreddare a temperatura ambiente. Poi tagliate a rondelle sottili la zucchina.

04

Trascorsi i 30 minuti, accendete il forno a 190° così che possa preriscaldarsi e raggiungere la temperatura adeguata per la cottura della torta salata.
A questo punto, potete stendere la vostra pasta matta con l'aiuto di un matterello su un piano di lavoro liscio, asciutto e pulito. Se avete seguito tutti i passaggi precedentemente elencati, l'impasto dovrà risultare liscio, morbido e non appiccicoso sulla spianatoia. Una pasta matta perfetta non richiederà l'aggiunta di farina, ma si stenderà con facilità. Date alla vostra pasta una forma tondeggiante, così da poter ricoprire senza problemi lo stampo della teglia prescelta.

05

Stendete il primo strato di pasta matta sulla teglia foderata di carta forno e bucherellare con i denti di una forchetta per evitare che si gonfi in cottura.
Intanto, in una ciotola a parte, potete preparare il ripieno, unendo le uova ai cubetti di Prosciutto Cotto Galbani, le zucchine tagliate a rondelle sottili e le patate precedentemente lessate, la Mozzarella Cucina Santa Lucia, il sale e il pepe e le spezie che preferite, fino a ottenere un composto omogeneo. Versatelo all'interno della teglia foderata con la pasta matta e ricoprite con il restante impasto. In fine spennellate la torta salata con il tuorlo dell'uovo, così che in cottura risulterà dorata.

06

Infornate nel forno già caldo, statico, per almeno 40 minuti, o comunque controllando di tanto in tanto che il fondo della torta sia ben dorato.
Sfornate e servite! La torta salata con la pasta matta è buonissima anche fredda.

Varianti

La torta salata con la pasta matta è un piatto davvero versatile che si presta a un numero infinito di possibili varianti.
Si può cambiare la tipologia di formaggio inserito all'interno, ad esempio, utilizzando una Mozzarella per pizza Senza Lattosio Santa Lucia renderete la vostra torta salata più delicata, ancora, con il Panetto Bufalina Santa Lucia darete un tocco in più di sapore. In fine potreste optare per il Galbanino o le Fette alla Mozzarella Santa Lucia. Una versione alternativa buonissima, altrimenti, è quella con la Ricotta Santa Lucia.


Oltre alla tipologia di formaggio, possono essere modificati anche gli altri ingredienti. Eliminando il prosciutto cotto e aggiungendo altri ortaggi quali pomodori, peperoni, melanzane e cipolle, otterrete una squisita torta salata alla pasta matta vegetariana.


In fine, per un impasto dal sapore particolare e ricercato, potete miscelare alla farina una spezia aromatica, sia essiccata che non, o un loro mix (ad esempio rosmarino, timo, salvia, basilico, bacche aromatiche, curcuma, etc). In questo modo darete un tocco in più a un piatto che tutti conoscono, rendendolo unico.

Suggerimenti

Se non avete una buona manualità con gli impasti, invece di creare una fontana con la farina sul piano di lavoro, potete unire tutti gli ingredienti all'interno di una ciotola con un cucchiaio, così da rendere più semplice l'operazione. Una volta che gli ingredienti saranno tutti amalgamati, potrete trasferire l'impasto sul piano di lavoro e lavorarlo fino a renderlo il più liscio e omogeneo possibile.
Se preferite, potete omettere lo strato superiore “di chiusura” della torta e consumarla con la farcitura in superficie.
Per la cottura delle torte salate riuscire a regolare il proprio forno è essenziale, per questo è importante controllare di volta in volta la cottura, per accertarsi che tutto proceda bene.

Curiosità

La pasta matta viene utilizzata in Liguria per la celebre torta Pasqualina.
Se non viene consumata subito, è bene conservarla in frigorifero, coperta da pellicola. La pellicola le impedirà di seccarsi. Può anche essere congelata, in questo caso andrà riposta in un sacchetto a chiusura ermetica e, prima di essere utilizzata, dovrà essere tirata fuori dal frigo con almeno sei ore di anticipo.

Prova anche

Scopri di più