Torta marmorizzata

Dessert
DessertPT60MPT30MPT90M
  • 10 persone
  • Facile
  • 90 minuti
Ingredienti:
  • 360 g di farina
  • 440 g di zucchero
  • 250 g di Burro Santa Lucia Galbani
  • qualche noce di Burro Santa Lucia Galbani
  • 4 uova
  • ¼ di latte
  • 2 cucchiai di cacao amaro
  • 1 cucchiaino di cannella in polvere
  • 3 cucchiaini di lievito per dolci
  • 1 bustina di vanillina
  • ½ cucchiaino di sale
  • zucchero a velo vanigliato q.b.

presentazione:

La torta marmorizzata deve il suo nome a un particolare effetto decorativo ottenuto dal cacao sull'impasto bianco, solitamente a base di vaniglia, che permette di ottenere decorazioni simili appunto alle venature del marmo.

È un dolce veloce da realizzare, una delizia la cui esecuzione non prevede la divisione dei due impasti a metà.

Ottimo da consumare per una buona colazione, eccezionale anche per accompagnare il té o per fare merenda.

Farina, zucchero, Burro Santa Lucia, uova, latte, cacao amaro, cannella, vaniglia e una bustina di lievito saranno gli ingredienti necessari con cui, direttamente nella vostra cucina, potrete realizzare questo dolce. Il risultato finale sarà una torta marmorizzata che accontenterà tutta la vostra famiglia!

Preparazione:

Per realizzare la torta marmorizzata bisogna prima di tutto prendere una ciotola e mescolare al suo interno 110 g di zucchero, la cannella e il cacao precedentemente setacciato. In un'altra terrina, lavorate 250 g di Burro Santa Lucia.

Una volta ottenuta una crema, unite un po' per volta 220 g di zucchero. Lavorate i due ingredienti fino a ottenere un composto soffice. Ora aggiungete, uno per volta, i tuorli d'uovo, sbattendo bene il tutto.

A questo punto setacciate insieme farina, lievito e vanillina. Unite questi ingredienti con il latte e col composto di burro. Mescolate il tutto per bene. In una terrina a parte iniziate a montare gli albumi. Solo quando questi si inizieranno ad addensare incorporate un po' alla volta 110 g di zucchero. Dunque montate a neve fermissima.

Ora, con movimenti dall'alto verso il basso, unite gli albumi e lo zucchero al composto ottenuto precedentemente. Una volta incorporati i bianchi a neve, versate un terzo dell'impasto in una tortiera con foro centrale di 25 centimetri di diametro precedentemente imburrata e infarinata. Cospargete sull'impasto un terzo della miscela di zucchero, cannella e cacao.

Ripetete l'operazione alternando l'impasto e la miscela di zucchero, cacao e cannella. Concludete la preparazione inserendo un coltello o una forchetta dentro l'impasto a partire dal centro e ad intervalli di circa 3 centimetri. Questo procedimento darà vita all'effetto marmo.

A operazione terminata, mettete sulla vostra torta marmorizzata delle noci di burro. Infornate il preparato in forno preriscaldato a 190° e fatelo cuocere per 1 ora circa. Per verificare la cottura fate la prova dello stecchino: inserite lo stecchino e se uscirà asciutto il vostro dolce sarà pronto.

Una volta cotta, sfornate la torta su una gratella e fatela raffreddare. Quando sarà bella fredda, trasferitela su un piatto da portata e prima di servirla cospargetela di zucchero a velo vanigliato.

Curiosità:

La torta marmor, conosciuta anche come torta marmorizzata, è un dessert semplice e goloso, che troviamo anche nella versione ciambella marmorizzata.

Questa torta deriva dalla tradizione gastronomica ebraica e viene di solito preparata in occasione dello Shabbat.

Realizzata con un doppio impasto, l'effetto marmorizzato che la caratterizza si ottiene alternando il composto chiaro a quello scuro (questo perlopiù è a base di cacao amaro). Tuttavia, i colori possono anche variare: vi basterà aromatizzare uno dei due impasti con un un goccio di Curaçao per ottenere un effetto diverso da quello classico (questo liquore è blu per cui lascerà una striscia colorata!); così otterrete un risultato altrettanto saporito e bello da vedere.

La marble cake si può preparare anche con un stampo da plum cake. Questo vortice di dolcezza può essere realizzato anche con un'aggiunta di gocce di cioccolato nell'impasto chiaro. Ottimo se aromatizzato all'arancia o con essenza di mandorle, abbinamenti vincenti in qualsiasi torta al cioccolato.

Ma non è tutto, perché questo dolce si può realizzare anche con pane raffermo, con l'olio di semi al posto del burro e con fecola di patate al posto della farina 00 (per sostituirla basta aumentare di 100 g la dose di fecola rispetto a quella della farina).

Non solo torte, anche semifreddi, gelati, cheesecake, biscotti, budini e altre creazioni di pasticceria possono infatti essere create con il delizioso quanto bello effetto marmor.

I vostri commenti alla ricetta: Torta marmorizzata

Lascia un commento

Massimo 250 battute