GalbaninoPresenta

Tartine di polenta

Ricetta creata da Galbani
Tartine di polenta
Prova con
Galbanino l'originale
Galbanino l'originale
Galbanino. Il tuo genio in cucina!
Vota
Media0

Presentazione

Un antipastino dall'aspetto rustico, ma dal gusto scioglievole e sfizioso, può essere fatto in poco tempo realizzando delle ottime tartine di polenta.

La preparazione di questa ricetta è semplice e abbastanza veloce, specie se deciderete di utilizzare la farina di mais per polenta rapida, facilmente reperibile in commercio. In ogni caso vi consigliamo di dedicare un po' di tempo a queste preparazioni, ripassandole per qualche minuto in forno dopo averle assemblate, perché i bocconcini di polenta sono molto più gustosi caldi!

Inoltre, mettendoli in forno una volta guarniti, darete modo anche alla Certosa e al Prosciutto Crudo Galbacrudo, che li ricoprono, di riscaldarsi e sciogliersi un poco, regalando al piatto un gusto più intenso e fragrante.

Le tartine di polenta sono un ottimo antipasto caldo, perfette per essere consumate nella stagione fredda e per introdurre una buona cena a base di carne.

Sapevate che questa è una delle migliori ricette di tartine?

Facile
4
30 minuti
Vota
Media0

Ingredienti

  1. 300 g di farina di mais per polenta rapida
  2. 600 ml di acqua
  3. 100 g di Galbanino l'Originale Galbani
  4. 200 g di Prosciutto Crudo Galbacrudo Galbani
  5. 1 confezione da 165 g di Certosa Galbani
  6. sale e pepe q.b.
  7. olio per friggere q.b.

Preparazione

Per realizzare le tartine di polenta, scaldate l'acqua sul fuoco e, una volta giunta a bollore, versateci la farina di mais per polenta. Aggiungete una presa di sale e girate bene con un cucchiaio di legno, per evitare la formazione di grumi, fino a che non avrà acquisito una consistenza abbastanza densa.

A metà cottura, aggiungete il Galbanino tagliato in piccoli pezzettini e continuate a mescolare, fino a che non si sarà sciolto.

A questo punto versate la polenta su un tagliere unto con un poco d'olio, stendetela fino ad ottenere uno spessore di circa 1,5 centimetri e lasciatela raffreddare.

Una volta fredda, utilizzate uno spago da cucina per tagliarla in tanti rettangoli e poi metteteli a cuocere in una padella piena d'olio caldo.

Una volta che i vostri pezzi di polenta si saranno dorati da entrambi i lati, prelevateli con un mestolo forato e metteteli a sgocciolare dall'olio in eccesso su della carta assorbente.

Quindi spolverate la faccia superiore dei rettangoli di polenta con un po' di pepe, spalmate la Certosa e ponete sopra qualche fettina di Prosciutto Crudo Galbacrudo.

Ponete le vostre tartine di polenta su una placca da forno, scaldatele per pochi minuti a 180° e servitele ancora calde.

Cademartori

Scopri di più