Soufflè al Galbanino

Antipasti
AntipastiPT40MPT30MPT70M
  • 4 persone
  • Media
  • 70 minuti
Ingredienti:
  • 100 g di latte
  • 100 g di Burro Classico Santa Lucia Galbani
  • 270 g di Galbanino Galbani
  • 100 g di farina
  • 5 uova
  • noce moscata (a piacere)
  • sale e pepe bianco

presentazione:

Il soufflé al formaggio è uno dei piatti classici appartenenti alla tradizione francese. Proprio perché legato alla cucina d'oltralpe, il soufflé al formaggio rientra nella categoria di piatti raffinati da preparare con attenzione, ma il gusto e la delicatezza che sprigiona ripaga di tutto il lavoro fatto.

Il Galbanino e il Burro Classico Santa Lucia rendono il soufflé al formaggio morbido e saporito: potete servire il soufflé al formaggio come antipasto sfizioso e particolare o come secondo piatto anche durante una cena tra amici, specie nelle stagioni più fredde.

Accompagnatelo sempre con verdure di stagione, preferibilmente saltate in padella o cotte al forno, come la scarola, la cicoria o la zucca e il successo in tavola è assicurato.

Preparazione:

Iniziate la preparazione del soufflé al formaggio facendo scaldare il latte con un pizzico di sale.
Sciogliete il Burro Classico Santa Lucia in una piccola casseruola e unitevi la farina setacciata, lasciate cuocere per due minuti mescolando continuamente con un cucchiaio di legno, facendo attenzione che non prenda colore.

Aggiungete il latte caldo e continuate a mescolare energicamente fino a quando si addenserà: deve risultare un impasto piuttosto consistente e un po’ colloso.

Togliete la casseruola dal fuoco, trasferite il composto in una terrina ampia e lasciatelo leggermente intiepidire; tagliate il Galbanino a cubetti, unitelo al composto quindi pepate e aggiungete una spolverata di noce moscata.

Mescolate bene e unite i tuorli d'uovo uno alla volta, aspettando che il precedente si sia ben amalgamato al composto. Prendete gli albumi aggiungete un pizzico di sale e montate a neve non troppo ferma con la frusta elettrica.

Aggiungeteli delicatamente al composto di formaggio mescolando con movimenti dall'alto verso il basso e sempre nello stesso senso; fate bene questo passaggio per un'ottima riuscita del soufflé: mescolando in tondo infatti, gli albumi si smonterebbero inevitabilmente e il soufflé, cuocendo, non acquisterebbe la sua caratteristica consistenza leggera.

Quando il composto sarà diventato omogeneo versatelo in pirofile di ceramica monoporzione precedentemente imburrate, non superando i due terzi degli stampi.

Ponete nel forno caldo a 200°, abbassate subito a 160° e lasciate cuocere per circa 40 minuti, fino a quando il soufflé sarà raddoppiato di volume e avrà acquistato un bel colore dorato.
Servite immediatamente i vostri soufflé al formaggio.

Curiosità:

La preparazione del soufflé di formaggio non è priva di difficoltà. Si inizia col preparare in un pentolino una besciamella per poi aggiungere formaggio e uova. Questa crema densa, dalla consistenza più spessa di una salsa, una volta che è stata versata negli stampini e infornata a una temperatura non troppo alta, permette di sciogliere il Galbanino usato nella ricetta per insaporire la preparazione. Le uova rompetele una per una in una ciotola e poi aggiungetele durante la cottura incorporandole perfettamente prima di passare alla successiva.

Per una gratinatura speciale, cospargete la superficie con del parmigiano: in questo modo, mentre il soufflé diventerà gonfio fuoriuscendo dal bordo dello stampo, il formaggio grattugiato creerà una croccante crosticina. Rispettate rigorosamente le dosi consigliate, altrimenti rischiate che la ricetta non riesca!

I vostri commenti alla ricetta: Soufflè al Galbanino

Lascia un commento

Massimo 250 battute