Yogurt GalbaniPresenta

Potica

Ricetta creata da Galbani
Prova con
Yogurt Magro
Yogurt Magro
Vota
Media0

Presentazione

Oggi vi parliamo della potica, un dolce originario della cucina slovena, preparato tradizionalmente per le occasioni di festa, ma ormai popolare in qualsiasi periodo dell'anno.

Si tratta di uno sfizioso rotolo di pasta lievitata, che accoglie un goloso ripieno a spirale a base di panna, nocciole tritate e aromi speziati, che conferiscono al piatto un profumo e un gusto davvero irresistibili.

Prepararlo a casa è più facile di quanto si creda, basta solo avere pazienza per i tempi un po' lunghi di lievitazione dell'impasto. Ma varrà la pena di aspettare, perché il risultato finale piacerà sicuramente a grandi e piccini*.

Siete curiosi di scoprire di più sulla ricetta della potica slovena? Allora leggete passo passo questo procedimento e realizzatela anche voi: la nostra versione dell'impasto, con l'aggiunta di cremoso Yogurt Magro Galbani, vi conquisterà.

*sopra i 3 anni


Facile
6
95 minuti
105 minuti di lievitazione
Vota
Media0

Ingredienti

Per l'impasto:
  1. 750 g di farina
  2. 125 g di Yogurt Magro Galbani
  3. 90 g di zucchero
  4. 2 uova
  5. 70 ml di latte
  6. 65 g di Burro Santa Lucia Galbani
  7. 1 cubetto di lievito di birra
  8. 1 cucchiaino raso di sale

Per il ripieno:
  1. 200 g di nocciole sgusciate
  2. 150 g di zucchero
  3. 150 g di miele
  4. 2 uova
  5. 200 ml di panna
  6. 60 g di Burro Santa Lucia Galbani
  7. 1 bustina di vanillina
  8. la buccia grattugiata di 1/2 limone
  9. la buccia grattugiata di 1/2 arancia
  10. 1 cucchiaino di brandy
  11. cannella q.b.

Preparazione

Per realizzare la potica, per prima cosa scaldate il latte in un pentolino e scioglietevi dentro il lievito di birra insieme a un cucchiaio di zucchero, quindi lasciate riposare a temperatura ambiente.

Setacciate metà della farina in una ciotola capiente e aggiungete lo zucchero restante, lo Yogurt Magro Galbani, il Burro Santa Lucia già fuso, le uova, il sale e il latte preparato.

Amalgamate bene tutti gli ingredienti, dopodiché unite il resto della farina e mescolate fino a realizzare un impasto compatto, che lascerete a lievitare per un'oretta, finché non raddoppierà di volume.

Nel frattempo, occupatevi del ripieno: separate i tuorli dagli albumi, mettete i primi da parte e montate i secondi a neve con un cucchiaio di zucchero. A parte, mescolate la panna e il Burro Santa Lucia fuso e poi aggiungete le nocciole precedentemente tritate.

Unite quello che resta dello zucchero, il miele, la buccia grattugiata di arancia e di limone, la vanillina, il brandy e un cucchiaino di cannella. Amalgamate il tutto e poi incorporate gli albumi, mescolando delicatamente dal basso verso l'alto.

A questo punto, riprendete la pasta e stendetela con un matterello su un canovaccio, cercando di ottenere una sfoglia rettangolare spessa circa mezzo centimetro. Spalmatevi sopra la farcitura e arrotolate la pasta su se stessa aiutandovi con il canovaccio.

Adagiate il rotolo in uno stampo foderato di carta forno e lasciate lievitare per altri 45 minuti, dopodiché spennellate la potica con i tuorli d'uovo sbattuti e cuocete in forno preriscaldato a 160° per circa un'ora. Lasciate raffreddare, tagliate a fette e servite.