Santa LuciaPresenta

Polpette di patate fritte

Ricetta creata da Galbani
Polpette di patate fritte
Santa Lucia. Lo spirito creativo di Galbani.
Vota
Media0

Presentazione

Le polpette di patate fritte sono un piatto gustosissimo e molto veloce da preparare. Ideale anche per riciclare delle patate lesse avanzate dal giorno prima.

Ciò che rende speciali questi sfiziosi bocconcini è la croccante panatura esterna, dorata e leggera. All'interno, un morbido cuore filante, realizzato con Mozzarella Santa Lucia.

Servite le polpette come antipasto, come secondo o come originale aperitivo, infilzandole con degli stuzzicadenti o delle forchettine di plastica colorate e accompagnandole con salsine alle verdure. Piaceranno così tanto a grandi e bambini* che andranno a ruba!

Seguite la nostra facile ricetta e realizzerete oggi stesso delle fantastiche polpette di patate fritte.

* sopra i 3 anni



Facile
4
30 minuti
Vota
Media0

Ingredienti

  1. 1 kg di patate
  2. 4 uova
  3. 125 g di Mozzarella Santa Lucia Galbani
  4. 2 cucchiai di formaggio grattugiato
  5. pangrattato q.b.
  6. olio di semi q.b.
  7. sale e pepe q.b.

Preparazione

  • Per preparare le polpette di patate fritte, per prima cosa lavate le patate, pelatele e tagliatele a tocchetti. Dopodiché mettetele in una pentola di acqua salata e portate il tutto ad ebollizione.
  • Dopo circa 10 minuti di cottura, scolate le patate e schiacciatele con uno schiacciapatate.
  • Nel frattempo, tagliate a dadini spessi la Mozzarella Santa Lucia e mettetela da parte.
  • Sbattete le uova in una ciotola, regolate di sale e pepe e aggiungete il formaggio grattugiato e le patate schiacciate. Mescolate il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo e morbido.
  • A questo punto, con le mani umide, prendete una manciata di impasto, schiacciatelo tra le dita e riempitelo con un paio di cubetti di mozzarella. Quindi richiudetelo formando una pallina.
  • Procedete così fino a finire gli ingredienti e poi rotolate ogni pallina nel pangrattato.
  • Mettete a scaldare abbondante olio di semi in una padella e, quando sarà ben caldo, immergetevi dentro le polpette, poche alla volta, e fatele friggere per 2-3 minuti.
  • Trasferite le vostre polpette di patate fritte su della carta assorbente per eliminare l'eccesso di olio prima di servirle.

Curiosità

Le polpette di patate fritte sono un'idea golosa e sfiziosa da proporre in più di un'occasione. Con una difficoltà davvero bassa, infatti, potrete preparare un piatto che catturerà il palato di tutti i vostri ospiti.

Se preferite potete cuocere le patate anche con la buccia, per farlo lavatele con cura sotto acqua corrente, poi fatele lessare; quando saranno pronte, potete realizzare la vostra purea con lo schiacciapatate: la buccia resterà all'interno dell'utensile, vi basterà eliminarla prima di schiacciarne un'altra.

Con lo stesso procedimento di preparazione, provate a realizzarle delle palline più piccole: saranno perfette per un buffet in compagnia di amici. Realizzando delle polpettine, infatti, per i vostri invitati mangiarle sarà molto semplice e divertente.

Provate a realizzare queste polpette di patate al forno: dopo averle preparate, vi basterà disporle su una leccarda ricoperta con della carta forno e infornarle a 200° per circa un quarto d'ora.

Con questo stesso procedimento, potete realizzare anche delle deliziose crocchette di patate.

Per un risultato ancora più saporito, provate a condire la purea di patate con del burro, e se lo gradite potete aggiungere a questa anche del prosciutto cotto tagliato a dadini molto piccoli, del prezzemolo tritato e del pepe nero macinato.

A questo punto vi basterà realizzare la forma desiderata con le mani, impanarle e friggerle.

Il consiglio generale per una buona riuscita è la temperatura dell'olio: questa deve aggirarsi intorno ai 170°, in questo modo avrete delle polpette o delle crocchette di patate cotte e dorate al punto giusto. Inoltre saranno croccanti fuori e morbide dentro.

Un altro consiglio riguarda la mozzarella: dopo averla tagliata a cubetti, posizionatela in uno scolapasta e lasciate in quella posizione per tutto il tempo di preparazione. In questo modo eliminerete il liquido in eccesso e la frittura sarà perfetta.

Ricordate di servirle calde, in questo modo la modo la mozzarella resterà gustosa e filante!

Scopri di più