Santa LuciaPresenta

Plumcake alla ricotta

Ricetta creata da Galbani
Prova con
Ricotta Santa Lucia
Ricotta Santa Lucia
Santa Lucia. Lo spirito creativo di Galbani.
Vota
Media0

Presentazione

Voglia improvvisa di dolce? Cosa c'è di meglio di una bella fetta di plumcake soffice alla ricotta?

Il plumcake alla ricotta è un dolce profumato e molto goloso, realizzato con Ricotta Santa Lucia e arricchito dalla scorza d'arancia e dalle note delicate della vaniglia.

Questo dessert si presenta al palato come una coccola di gusto, adatta sia per la prima colazione, accompagnato da una tazza di latte caldo, che per la merenda pomeridiana. Una torta dall'esecuzione semplice; si presenta umida, dal sapore delicato e dalla consistenza morbida.

Ottimo se gustato da solo e favoloso quando viene spalmato con un velo di marmellata, il plumcake è un morbido spuntino molto apprezzato e dal successo garantito. Qui vi presentiamo una versione semplice, senza burro né olio di semi, aromatizzata all'arancia, ma, per renderlo ancora più goloso, potete aggiungere all'impasto delle gocce di cioccolato. In qualsiasi variante deciderete di prepararlo, rimarrete sicuramente colpiti dalla sua morbidezza, data dalla Ricotta Santa Lucia, e dal sapore delicato, che lo rende adatto ad ogni occasione!


Facile
6
75 minuti
Vota
Media0

Ingredienti

  1. 250 g di Ricotta Santa Lucia Galbani
  2. 200 g di zucchero
  3. 150 g di farina
  4. 3 uova
  5. 50 g di maizena
  6. la scorza di un'arancia
  7. 1 bustina di vanillina
  8. 1 bustina di lievito per dolci

Preparazione

  • Per realizzare il plumcake alla ricotta dovete prima di tutto prendere una terrina capiente. Rompete al suo interno le uova e metteteci lo zucchero. Con l'ausilio di uno sbattitore elettrico lavorate per bene gli ingredienti fino ad ottenere una massa spumosa e chiara.
  • Sempre con le fruste in azione, ma avendo cura di abbassare lo sbattitore a velocità 1, unite la Ricotta Santa Lucia lavorata precedentemente a crema, la scorza d'arancia grattugiata, la vanillina e la farina setacciata insieme al lievito. Ora lavorate il tutto fino a ottenere un composto privo di grumi.
  • Prendete quindi un stampo da plumcake, imburratelo e infarinatelo. Ad operazione conclusa, versateci dentro l'impasto del vostro plumcake alla ricotta. Concludete il dolce, infornandolo a 180° per 1 ora circa. Fate comunque sempre la prova dello stecchino per assicurarvi che sia cotto: il dolce sarà pronto solo se lo stecchino sarà asciutto.
  • A cottura raggiunta, sfornatelo e, quando sarà ben freddo, sformatelo.

Curiosità

Il plumcake è un dolce che fa parte della famiglia dei lievitati, soffice e spumoso, che viene cotto in uno stampo particolare, rettangolare con le pareti alte, il così detto stampo a cassetta. Esiste sia la versione grande, per circa sei persone, sia lo stampo monoporzione, per la realizzazione di mini plumcake presenti spesso nelle vetrine delle pasticcerie.

L'origine del nome è molto singolare. Il termine plumcake infatti, significa "torta alle prugne", dalle parole inglesi "plum"(prugna) e "cake" (torta) e indica un dolce di origine tedesca molto più simile a una crostata che al plumcake come lo conosciamo in Italia. Quello che noi chiamiamo "plumcake" è più simile in realtà a quello che nei paesi anglosassoni viene chiamato "poundcake" in quanto, per misurare gli ingredienti, veniva utilizzato il "pound", ovvero la libbra ( una libbra = 450 g circa). In particolare, per la preparazione del dolce, si aggiungeva una libbra per ogni ingrediente (zucchero, farina, uova e burro)

Ad oggi, esistono numerose versioni del plumcake, che lo rendono un dolce versatile e adatto a ogni tipo di palato. Potete prepararlo come vi abbiamo proposto oppure adottando alcune modifiche: potete spaziare nell'uso delle farine, dalla farina 00 a quella integrale; potete aromatizzarlo al limone, al pistacchio, al caffè, al cacao; potete inserire all'interno delle gocce di cioccolato oppure glassarlo, magari con una glassa al cioccolato bianco. Insomma, ce n'è per tutti gusti!

Scopri di più