Santa LuciaPresenta

Pizzette in padella

Ricetta creata da Galbani
pizzette in padella
Prova con
Mozzarella Santa Lucia
Mozzarella Santa Lucia
Santa Lucia. Lo spirito creativo di Galbani.
Vota
Media0

Presentazione

La pizza è uno dei punti di forza della cucina del Bel Paese. Sfiziosa, gustosa e semplice, è un piatto completo che mette d'accordo tutti.

Per realizzare l'impasto perfetto, occorre avere un po' di pazienza per quanto riguarda sia i tempi di lievitazione che la scelta del mix perfetto tra le varie farine che garantisca la giusta idratazione e lievitazione; tuttavia il risultato finale sarà comunque più pratico e veloce rispetto alla preparazione della classica pizza!

Questo piatto è perfetto per ogni occasione: è possibile servirlo a merenda, come antipasto in apertura di cene romantiche o come aperitivo per serate in compagnia di amici. Le pizzette in padella possono essere servite anche come finger food accompagnate da salse e conserve di ogni tipo in un abbondante buffet, in sostituzione della focaccia. Oltre ad essere una ricetta perfetta per antipasti o primi, può essere realizzata anche da accompagnamento a secondi piatti sfiziosi a base di carne o di pesce. La loro semplicità di preparazione le rende ideali anche per chi ha poca dimestichezza in cucina, mentre la possibilità di personalizzare la farcitura le rende adatte a tutti i gusti. Ogni base è una tela bianca: date libero sfogo alla vostra immaginazione per assecondare le esigenze di tutti.
La versione proposta prevede di condire le pizzette in padella con passata di pomodoro, un filo d'olio extravergine d'oliva e Mozzarella Santa Lucia, tuttavia diverse sono le alternative valide. Per un piatto dal gusto più estivo, provate l'abbinamento con formaggio spalmabile e Prosciutto Cotto Fetta Golosa.
Se apprezzate i sapori decisi, non potete non prendere in considerazione l'accoppiata brie e verdure.

Queste pizzette in padella potranno diventare davvero il vostro asso nella manica!

In questa ricetta, vi guideremo passo dopo passo nella preparazione di deliziose pizzette in padella, utilizzando un impasto semplice e ingredienti facilmente reperibili. Vi sveleremo i segreti per ottenere una consistenza morbida e saporita, una cottura uniforme e una doratura perfetta.


Scopriamo insieme come realizzarle con pochi e semplici ingredienti.

Facile
5
25 minuti
Vota
Media0

Ingredienti

  • 300 g di farina 00
  • 15 g di olio extravergine di oliva (circa due cucchiai)
  • 80 ml di latte
  • 2 Mozzarelle Santa Lucia
  • 100 ml di acqua
  • Una bustina di lievito istantaneo per preparazioni salate (15 g)
  • 250 ml di passata di pomodoro
  • sale q.b.
  • origano q.b.

Preparazione

Le pizzette in padella sono un'idea sfiziosa e veloce per un pasto gustoso. Perfette per una cena in famiglia o con gli amici, o per un antipasto sfizioso, queste mini pizze conquisteranno i vostri invitati con la loro semplicità e bontà. Vediamo insieme come prepararle.

01

Per cominciare, all'interno di una ciotola inserite tutto il quantitativo di farina 00 e conferite la classica forma a "fontana", formando un buco al centro.

Inserite con delicatezza all'interno della fontana tutti i liquidi: l'acqua, il latte e l'olio. Aggiungete anche un pizzico di sale e l'intera bustina di lievito istantaneo per preparazioni salate.

Riponete il composto all'interno della planetaria e impostate il dispositivo a velocità media. In alternativa, iniziate a mescolare con l'ausilio di un cucchiaio finché l'impasto non risulta meno liquido.

02

Dopodiché, prendete spianatoia e matterello e infarinateli con cura. Fate particolare attenzione a questo passaggio: il composto potrebbe risultare ancora particolarmente appiccicoso e incollarsi alla superficie. Trasferite l'impasto sul nuovo piano di lavoro e iniziate a lavorarlo con le mani fino ad ottenere un panetto liscio ed omogeneo.

Stendete con l'ausilio del matterello il composto: quest'ultimo deve risultare spesso almeno mezzo centimetro. Con l'aiuto di un coppa pasta (o in alternativa di una tazza abbastanza larga) ricavate dei cerchi.

03

Prendete una padella antiaderente, ungetela leggermente e accendete i fornelli. In attesa che la piastra si scaldi, asciugate e tagliate a cubetti la Mozzarella Santa Lucia e inserite la quantità desiderata di origano all'interno della passata di pomodoro.

04

A piastra ben calda, regolate la fiamma fino ad ottenere un fuoco basso. Inserite i cerchi di pasta e chiudete il coperchio. Dopo 5 minuti, girate l'impasto. A cottura quasi ultimata, disponete su ogni dischetto un cucchiaio di pomodoro e un cubetto di Mozzarella Santa Lucia. Abbassate ulteriormente il fuoco e riposizionate il coperchio, per consentire alla mozzarella di sciogliersi senza bruciare le pizzette.

A cottura ultimata prendete le pizzette, aggiungete una foglia di basilico sulla superficie di ogni pizzetta e disponetele su un piatto. Potete servirle calde fumanti o a temperatura ambiente, in base ai vostri gusti.

Varianti

Le pizzette in padella sono una deliziosa variante della classica pizza, ideale per quando si desidera gustare un piatto rapido senza dover accendere il forno o attendere lunghe lievitazioni. Queste golose prelibatezze possono essere preparate in pochi minuti e possono essere personalizzate con una vasta gamma di condimenti e topping. Infinite varianti di farcitura e metodi di cottura le rendono adatte a ogni occasione e a ogni palato.

La mozzarella è l'ingrediente base per eccellenza, ma non temete di sperimentare! Potete provare la scamorza affumicata per ottenere un gusto più deciso o il formaggio fresco per una variante più leggera.

La ricetta che vi abbiamo presentato è senza lievitazione ma se avete tempo e non volete rinunciare al gusto dell'impasto fatto in casa, potete optare per l'utilizzo di acqua, farina e lievito di birra e impastare a mano o con l'aiuto di una planetaria.

Se invece, non avete tempo per la lievitazione, oltre all'utilizzo del lievito istantaneo, potrete optare per un impasto per pizza già pronto.

Oltre al pomodoro e alla mozzarella potete sperimentare utilizzando tantissimi tipi diversi di condimenti come salumi, verdure grigliate, funghi, olive, peperoni e cipolle caramellate. Se siete alla ricerca di una variante che possa piacere anche ai più piccoli*, potete optare per i wurstel e la mozzarella, o, ancora il prosciutto cotto e formaggio.

Per un'alternativa più leggera, cuocete le pizzette in padella in friggitrice ad aria! Disponetele nel cestello preriscaldato a 200°C e cuocete per circa 10 minuti, fino a doratura.

Se amate i sapori contrastanti, provate a sostituire la salsa di pomodoro con confetture di frutta. Fichi, cipolle, peperoni: lasciatevi guidare dalla vostra fantasia e dal vostro gusto!

Con queste varianti, le vostre pizzette in padella non saranno mai banali! Sperimentate, create e divertitevi a sorprendere i vostri commensali con deliziose pizze sempre nuove.

Suggerimenti

Le pizzette in padella sono un piatto sfizioso e veloce. Per una realizzazione perfetta, vi basterà seguire pochi e semplici consigli.

Dividete l'impasto in diverse porzioni, così da poter cuocere una pizzetta alla volta nella padella antiaderente. Questo vi permetterà di personalizzare ogni pizza con i gusti dei commensali.

Utilizzate un cucchiaino per distribuire uniformemente il pomodoro e gli altri condimenti sulla base di pasta. Questo aiuta a evitare sprechi e a mantenere un equilibrio tra gli ingredienti.

Stendete l'impasto della pizza in modo sottile nella padella per garantire una cottura uniforme e una base croccante.

Regolate la fiamma della padella in modo da cuocere le pizzette a fuoco medio-basso. Così facendo eviterete che si brucino o che i condimenti si cuociano troppo velocemente in una base ancora cruda.

Coprite la padella con un coperchio durante la cottura per garantire che il formaggio si sciolga uniformemente e che i condimenti si cuociano perfettamente.

Controllate la base delle pizzette per assicurarvi che siano ben cotte e croccanti prima di servirle. Potete sollevare leggermente i bordi con una spatola per verificare la doratura della base.

Seguendo questi semplici suggerimenti, potrete preparare delle pizzette in padella degne di chef in pochi minuti, pronte per essere gustate calde e fragranti.

Buon appetito!

Curiosità

La pizza è la ricetta italiana più conosciuta al mondo. Si stima che ogni anno vengano preparate circa un miliardo e mezzo di pizze solo in Italia. Ma siete sicuri di conoscere tutte le curiosità legate alle origini ?

La storia della pizza risale a migliaia di anni fa, quando gli antichi Egizi inventarono la pita che viene oggi considerata a tutti gli effetti la progenitrice della pizza.

Inizialmente, la pizza veniva preparata con il farro, ma fu grazie ai saraceni che arrivò in provincia di Napoli, a Torre del Greco, per poi essere sostituito con il grano. Gli ingredienti originari erano semplici: aglio, olio extravergine d'oliva e, in seguito, pomodoro, dopo la scoperta dell'America nel Settecento.

Sapevate che la pizza più antica di cui si ha conoscenza è la marinara? Contrariamente a quanto si possa pensare, il suo nome non è legato al condimento a base di pesce, ma derivava dal fatto che era il pasto preferito dai pescatori al loro ritorno in porto. Essa racchiudeva tutti gli ingredienti usati fino ad allora: pomodoro, aglio, origano e olio extravergine d'oliva.

La prima pizzeria, "Port'Alba", fu aperta a Napoli nel 1738 per rifornire gli ambulanti della città e successivamente divenne il primo locale ad offrire tavoli e sedie ai clienti. Nel 1830, il pizzaiolo Raffaele Esposito e sua moglie Maria Giovanna Brandi crearono la prima pizza Margherita in onore della regina Margherita di Savoia, che chiese di gustarla durante una sua visita a Napoli. Questa pizza, ispirata ai colori della bandiera italiana, con mozzarella bianca, pomodoro rosso e basilico verde, ottenne un enorme successo e prese il nome della regina.

*sopra i tre anni

Ti potrebbe interessare anche