Santa LuciaPresenta

Pane per hamburger

Ricetta creata da Galbani
Pane per hamburger
Santa Lucia. Lo spirito creativo di Galbani.
Vota
Media0

Presentazione

Voglia insaziabile di hamburger? Perché allora non realizzare dei panini per hamburger in casa? Qualunque tipo di burger stiate preparando (vegetale, di legumi, di carne, o perché no, dolci), vi diamo alcuni consigli per preparare una ricetta di base che potrà rendere le vostre idee per la cena sfiziose e creative. I buns sono dei panini di cui potrete trovare innumerevoli ricette: alcuni li preferiscono semplici, altri vi aggiungono dei semi misti o quelli di sesamo o di papavero ma la verità è che sono buonissimi in qualunque variante, da tagliare a metà o anche da servire a fette per un'alternativa al pane un po' particolare. Si tratta di un impasto morbido all'interno ma croccante in superficie, perfetto per essere farcito con innumerevoli preparazioni. Il suo gusto leggermente dolce lo rende buonissimo sia per dei panini salati che per merende dolci per i vostri bambini*.

Il procedimento semplicissimo e la cottura molto rapida renderanno questa ricetta perfetta per essere realizzata anche senza anticipo quando state per preparare i vostri hamburger, ma vi siete dimenticati del pane. Potete consumarli ancora caldi o a temperatura ambiente e grazie alla perfetta consistenza data dalla miscela degli ingredienti noterete che questi panini hanno la struttura giusta per assorbire i sughi della carne così come le salse che avrete scelto per accompagnarla. Provate a realizzarli nelle varianti che più preferite.

*sopra i 3 anni.

Facile
8
60 minuti
Vota
Media0

Ingredienti

  • 500 g di farina manitoba
  • 50 g di burro Santa Lucia
  • 10 g di lievito di birra
  • 250 ml di acqua
  • 30 g di zucchero
  • 10 g di miele
  • 1 uovo
  • sale q.b.

Preparazione

Iniziate la preparazione inserendo in una ciotola la farina e il sale, formando una fontana. Nel frattempo scaldate l'acqua in un pentolino, senza raggiungere il bollore. Nello stesso pentolino sciogliete il lievito di birra, lo zucchero ed il miele fino a raggiungere una consistenza priva di grumi.

Preparata la fontana di farina, versatevi al centro la miscela di liquidi seguiti dal burro fuso e dall'uovo che avrete precedentemente sbattuto fino a raggiungere una consistenza fluida. Iniziate ad impastare tutti gli ingredienti in ciotola e, successivamente, versate tutto su un piano da lavoro.

Lavorate l'impasto con le mani, cercando di tirare l'impasto partendo dal polso fino ai polpastrelli. Il tempo di lavorazione minimo di quest'impasto è di circa 10 minuti. Se non volete utilizzare le mani potete aiutarvi con una planetaria o con un'impastatrice. L'importante è lavorare l'impasto in modo adeguato per sviluppare la maglia glutina che manterrà la struttura del vostro pane.

A questo punto, raggiunta una consistenza liscia, lasciate lievitare in un luogo caldo (magari nel forno con la luce spenta) per 30 minuti, in una ciotola coperta con pellicola.

Trascorso il tempo della prima lievitazione dividete l'impasto in piccole palline e posizionatele su una teglia coperta di carta forno. Lasciate lievitare le palline coperte da pellicola per altri 10 minuti.

Una volta che le palline avranno raddoppiato il loro volume spennellatele con del tuorlo d'uovo o con del burro fuso e cuocete in forno statico preriscaldato a 180° per 30 minuti, fino a doratura. Ultimata la cottura lasciate raffreddare i panini a temperatura ambiente.

Scopri di più