Chiffon cake salata

Ricetta creata da Galbani
Chiffon cake salata
Vota
Media0

Presentazione

Quando si parla di Chiffon Cake, probabilmente tutti pensate a una fantastica torta morbida e dai gusti più diversi, ma alta almeno 10 cm, che abbiamo introdotto dalla cucina americana. Ma non è solo questo. Avete mai pensato, infatti, a una versione salata di questo dolce così scenografico?

Semplice da realizzare, piace davvero a tutti, grandi e piccini* ed è per questo che è perfetta sia per servire un pasto in famiglia un po' diverso dal solito, sia per offrire ai vostri ospiti un antipasto o un aperitivo sfizioso che vi permetterà di creare dei menù da far gola tutti. Insomma, un modo diverso dal solito per accompagnare un tagliere di formaggi o di salumi o delle verdure grigliate. Ha il vantaggio, poi, di poter essere preparata in anticipo.

Facile
6
75 minuti
Vota
Media0

Ingredienti

  1. 130 ml di latte
  2. 4 uova intere
  3. 80 ml di olio di semi
  4. 160 g di farina tipo 1
  5. 100 g di Galbanino l'originale
  6. 100 g di formaggio grattugiato
  7. 1 cucchiaino di cremor tartaro
  8. 120 g di patate già lessate
  9. mezza bustina di lievito secco istantaneo per prodotti salati
  10. 1 cucchiaino di sale fine

Preparazione

Vediamo insieme gli step per preparare questa torta salata. Se li seguirete con attenzione il risultato sarà un vero successo in tavola.

01

In una ciotola molto capiente mischiate tutte le polveri ad eccezione del sale, quindi la farina tipo 1, il Grana Padano grattugiato, il lievito e il cremor tartaro e mescolate accuratamente. Aggiungete poi gli ingredienti liquidi, cioè le uova, il latte e l'olio di semi. Per ottenere un impasto più soffice e che inglobi una maggiore quantità di aria, utilizzate uno sbattitore elettrico ad alta velocità (per questo dovete utilizzare una ciotola capiente e dalle pareti alte). Solo in ultimo aggiungete il sale fine.

02

Tagliate le patate lessate e ormai fredde e il formaggio Galbanino l'Originale Galbani a cubetti e aggiungeteli all'impasto mescolando con cura

03

Inserite l'impasto così ottenuto all'interno dell'apposito stampo per chiffon cake, ma attenzione a non imburrarlo né infarinarlo assolutamente.

04

Cucinate la torta salata in forno preriscaldato a 160° per 40 minuti. La torta sarà pronta quando la prova dello stecchino avrà esito positivo: inserite all'interno della torta salata uno stuzzicadenti e poi estraetelo. Se sarà perfettamente asciutto la torta sarà cotta, se, invece, risulterà ancora umido e sporco di impasto, vorrà dire che dovrete lasciare ancora in forno la torta per alcuni minuti.

05

Quando la torta sarà cotta, rovesciate lo stampo da chiffon cake e fate raffreddare la torta a testa in giù in modo tale che possa allungarsi il più possibile.

06

Solo quando la chiffon cake sarà perfettamente fredda potrete estrarla dallo stampo. Per farlo senza rovinare la torta salata fate passare lungo i bordi della tortiera una spatola e poi capovolgete la torta su un piatto. Se siete stati bravi, la vostra chiffon cake sarà alta almeno 10 cm. Fate la prova con un righello e iniziate una gara con i vostri amici per chi riesce a realizzare la chiffon cake più alta!

Varianti

Quella che vi abbiamo presentato è una versione base a partire dalla quale potrete andare a creare tantissime versioni diverse, sfiziose e saporite. Per esempio, potete farcire la torta con delle verdure di stagione per dare un tocco di colore e di gusto. Sono perfette le zucchine, le carote, la zucca, i carciofi e gli asparagi. Con l'aggiunta di questi ingredienti, però i tempi di cottura si allungano leggermente.


Se volete creare un piatto unico, all'interno dell'impasto potrete aggiungere anche dei cubetti di Prosciutto Cotto Fior di Fetta Galbani o di Mortadella Gentile Galbani a vostro piacimento.
Una versione rustica e molto saporita è quella alla boscaiola con funghi e Salsiccia Galbanetto Dolce.


In qualsiasi modo la vogliate preparare, questa torta salata è buonissima e sofficissima sia a temperatura ambiente sia leggermente tiepida.
Se dovete preparare la chiffon cake per dei bambini* potete realizzare una versione molto delicata aggiungendo all'interno dell'impasto due cucchiai di Ricotta Santa Lucia e del Prosciutto Cotto Fior di Fetta Galbani tagliato a cubetti.

 

*sopra i 3 anni

Suggerimenti

La chiffon cake salata è una alternativa alle solite focacce e torte salate. La potete servire, infatti, sia per un pasto in famiglia, sia in occasione di una festa o di un buffet.
Portatela anche in ufficio per un pasto veloce, ma goloso o nel cestino di un picnic.
Ciò che distingue questo piatto dagli altri simili è proprio la sua straordinaria altezza perciò vi consigliamo di non tagliarla tutta a fette e di posizionarla su un vassoio perché i vostri ospiti non potrebbero vedere davvero quanto è riuscita a lievitare.
Porzionatene, perciò, solo una parte e la rimanente lasciatela intera così che tutti possano invidiare la vostra bravura.


Volete servire la chiffon cake salata in una maniera alternativa? Allora preparate una crema calda ai formaggi e versatela sulla fettina di torta.
Volete ottenere una torta ancora più alta? Allora non utilizzate le uova intere, ma separate tuorli e albumi. Aggiungete i primi e solo in un secondo momento il bianco montato a neve ben ferma facendo attenzione a non smontarli.


Desiderate servire una chiffon cake bellissima? Sul fondo dello stampo appoggiate delle verdure disposte a ventaglio così quando capovolgerete la torta, queste resteranno sulla superficie.
Se, infine, vuoi creare una torta salata colorata, puoi aggiungere dei coloranti naturali o alcuni trcchetti: per esempio con il concentrato di pomodoro diventerà rossa, con lo zafferano gialla e con della purea di zucca arancione.
Avete avanzato qualche fettina di torta salata? Nessun problema perché si conserva per un paio di giorni in frigorifero in un contenitore per alimenti ben chiuso.

Curiosità

La chiffon cake, sia nella sua versione dolce sia in quella salata, può essere realizzata solo se avete uno stampo da chiffon cake. È molto simile a quello di una ciambella, ma ha i lati molto più alti ed è dotata di piedini per appoggiarla a testa in giù.


È molto importante non spalmare il burro sulle pareti dello stampo, nè spolverizzare con la farina, altrimenti quando si capovolgerebbe la tortiera, la torta salata potrebbe letteralmente scivolare via e uscire dallo stampo invece che allungarsi! Fino a qualche tempo fa non era molto semplice trovare questa strana teglia, ma oggi la potrete comprare in qualsiasi negozio di articoli pe la casa.
Nell'elenco degli ingredienti hai potuto notare la presenza di due agenti lievitanti: il lievito secco disidratato istantaneo e il cremor tartaro perché la loro azione sinergica favorisce il processo di lievitazione e consente, così, alla chiffon cake di diventare altissima, soffice e morbida.

La ricetta che avete appena preparato ha avuto successo in famiglia? Allora provate a realizzare un'altra torta salata diversa dalla solita con pasta sfoglia: è il plumcake agli asparagi e ricotta.

Prova anche

Scopri di più