Barchette sedano gorgonzola e noci

Ricetta creata da Galbani
Barchette sedano gorgonzola e noci
Vota
Media0

Presentazione

Le barchette sedano, gorgonzola e noci sono un antipasto veloce e molto adatto alla stagione estiva. Proprio la grande facilità con cui potrete preparare questo piatto freddo vi permetterà di dedicare appena pochi minuti alla sua completa creazione. In tal modo avrete a disposizione tempo per dedicarvi e mettervi alla prova con altre simpatiche creazioni culinarie. Essenziale qualora vogliate stupire con questo antipasto i vostri ospiti durante una piacevole cena in compagnia nei mesi d’estate è conservare tutti gli ingredienti in frigorifero fino a pochissimi minuti prima dell’impiattamento. Soltanto una volta pronti a prendere posto a tavola potrete procedere con la realizzazione della ricetta, servendo così nel giro di pochissimi minuti un piatto che non perderà il suo gustoso sapore freddo.

La grande capacità che questo facile antipasto ha di catturare anche i palati più complessi dipende principalmente dall’ottimo rapporto che i vari componenti garantiscono. Il croccante del sedano si sposa alla perfezione con la cremosità dolce del Gorgonzola D.O.P Dolcelatte Galbani. Ad incorniciare i due sapori complementari ecco che trova spazio il gusto decido ed intenso dei gherigli delle noci. Un cucchiaio d’olio extra vergine d’oliva a crudo rappresenta il tocco finale che rende questo antipasto ancora più sfizioso. State pur certi dell’ottimo risultato ottenuto con davvero poca fatica e in modo molto rapido. Adulti e bambini* si innamoreranno delle barchette sedano gorgonzola e noci.

*sopra i tre anni

Facile
4
5 minuti
Vota
Media0

Ingredienti

4 coste di sedano; 120 grammi di Gorgonzola D.O.P. Dolcelatte Galbani; 8 gherigli di noci sgusciate; 60 grammi di Formaggio Fresco Spalmabile in Panetto Santa Lucia; 1 cucchiaino di olio extra vergine d’oliva

Preparazione

La fase di preparazione di ogni nostra barchetta sedano, gorgonzola e noci è assolutamente semplice e molto breve. Data la velocità di realizzazione potrete andare a preparare questo piatto già ad aperitivo iniziato. Vedrete che queste golose creazioni faranno subito colpo, e nessuno dei vostri ospiti vorrà smettere di mangiarne. Ecco i punti principali della ricetta da seguire passo per passo.

01

Si comincia recuperando sul proprio piano di lavoro gli strumenti necessari a costruire questo stuzzicante antipasto. Vi servono in particolare una ciotola, un tagliere in legno, un coltello affilato, un pela patate, una sac à poche e un piatto da portata abbastanza grande.

02

Procedete per prima cosa lavando accuratamente il sedano. Asciugate con un panno da cucina i gambi della verdura e proseguite con il pela patate ad eliminare i filamenti esterni e duri di ogni costa. In questo modo otterrete un vero e proprio finger food croccante fuori e cremoso dentro, ma senza fastidiosi fili del sedano che potrebbero compromettere l’intero piatto.

03

A questo punto dovete tagliare il sedano. Fate attenzione a non eccedere con la lunghezza. Pezzi da 5 cm più o meno possono andare più che bene. Considerate che siano barchette mangiabili anche da bambini* e che si possano prendere con una normale forchetta o direttamente con due dita.

04

Nella ciotola amalgamate il Gorgonzola D.O.P. Dolcelatte Galbani e un formaggio fresco spalmabile a scelta. Piccolo consiglio è quello di utilizzare il Formaggio Fresco Spalmabile in Panetto Santa Lucia. Questo ingrediente darà un tocco cremoso e morbido al vostro antipasto. Aggiungete alla ciotola anche un cucchiaino di olio extra vergine d’oliva.

05

Continuate a mescolare il composto fino ad ottenere una vera e propria crema soffice e dalla consistenza leggermente vellutata. Tritate a pezzetti i gherigli delle noci in precedenza sgusciate. Evitate pezzi troppo grandi che possono cadere dalle vostre barchette o coprire il gusto completo del vostro piatto.

06

Giunti a questo punto della ricetta siete pronti ad impiattare e servire. Adoperate una sac à poche da pasticceria per disporre con ordine, in quantità regolare e più o meno simile la crema di formaggi realizzata prima. Riempite i tocchetti di sedano precedentemente preparati, e adagiate i pezzetti di noci sulla crema. Potete concludere con un leggero condimento a piacere. Pepe nero macinato e olio extra vergine d’oliva sono sicuramente i condimenti meglio indicati.

*sopra i tre anni

Varianti

Sono tante e molto diverse dalla ricetta delle barchette sedano gorgonzola e noci qui scritta le versioni alternative di sicuro e gustoso risultato. In linea di massima ci si può sbizzarrire, dando libero sfogo alla verve gastronomica che ogni chef vuole mettere in tavola. Alcune ricette differenti presuppongono ad esempio l’utilizzo del burro al posto del formaggio fresco spalmabile. In questo caso utilizzate il Burro Panetto Santa Lucia, ma cercate di impiegare una dose inferiore ai 60 grammi che avreste adoperato con il formaggio spalmabile. La crema di formaggi ottenuta come risultato tenderà infatti ad essere leggermente più pastosa e consistente.

Un’ulteriore opzione spesso molto apprezzata ma più rischiosa è quella di impiegare un sapore più forte come quello della vodka nella crema di formaggio. Attenzione però a chi sono i vostri ospiti, specialmente se tra essi ci sono bambini*. Meglio preferire la soluzione iniziale più dolce e di sicuro apprezzamento collettivo.

Altra leggera variante è sicuramente quella che prevede una sostituzione del Gorgonzola D.O.P. Dolcelatte Galbani con un altro più saporito e dal sapore più marcato. Ottime soluzioni sono il Gim Banco taglio e il Gim Riserva.

Suggerimenti

Buona norma rimane sicuramente quella di conservare in frigorifero gli ingredienti già lavati e preparati. In tal modo non vi rimarrà che da comporre il vassoio su cui andrete a servire le vostre barchette sedano gorgonzola e noci.

Qualora invece vogliate avere già tutto pronto prima dell’inizio del pranzo o della cena considerate che le barchette possono essere composte e messe in frigorifero fino ad un’ora prima dell’inizio del servizio a tavola. In questo modo potrete preparare la crema di gorgonzola anche il giorno prima, e qualche decina di minuti prima dell’arrivo dei vostri ospiti potrete lavare e pulire il sedano, e preparare il piatto. Vi godrete l’aperitivo senza alcuna ansia da prestazione in questa maniera.

Prestate attenzione anche all’impiattamento. Cercate di disporre le barchette con ordine nel piatto e non grossolanamente in maniera disordinata e scomposta. Scelta interessante può essere magari quella di intervallare le barchette con alcune foglie di sedano che facciano da ornamento al piatto. Del resto anche l’occhio vuole la sua parte.

Curiosità

Secondo alcune interpretazioni le barchette di sedano gorgonzola e noci si prestano ad essere servite accompagnate da crostini di pane, meglio se conditi con olio extra vergine d’oliva e un pizzico di sale. Si tratta di una libertà che dipende di fatto dai gusti di chi si mette a tavola o di chi cucina. Alcuni indicano anche in un’insalata di sedano o di verdure un ottimo abbinamento a questo veloce antipasto. Occorre però prestare attenzione a non esagerare con un solo sapore, che può altrimenti soffocare tutti gli altri.

Si dice anche in alcune regioni che apprezzano particolarmente il gusto del sedano che l’abbinamento di questo ortaggio con il gorgonzola non vada proposto in formato barchetta ma in maniera più selvaggia. La soluzione che alcuni propongono infatti è quella di disporre sul tavolo del buffet una ciotola contenente la crema di formaggi precedentemente creata e condita, e a fianco una zuppiera da insalata con le foglie e le coste più morbide del sedano in precedenza lavate e pulite. In tal modo saranno gli ospiti della serata a servirsi immergendo direttamente ogni gamba di sedano nella ciotola della crema di formaggi.

*sopra i tre anni

Prova anche

Scopri di più