Come non far impazzire la maionese

Galbani
Galbani
Come non far impazzire la maionese
Non far impazzire la maionese è l’obiettivo di tutte quelle persone che amano prepararla in casa.

La maionese è una tra le salse più amate, poiché è versatile e si sposa con tantissimi cibi, primi piatti, secondi, antipasti e non solo. Di molte preparazioni, infatti, è l’ingrediente base, basti pensare all’insalata russa, al vitello tonnato, alle tartine, al cocktail di gamberi e persino alla pizza!

Maionese e ketchup sono la coppia di ingredienti vincenti in tantissime occasioni, danno gusto e sapore alle patate, agli hamburger, alle crocchette e alle olive ascolane. Spesso la maionese si accompagna alla senape o viene sostituita ad essa per il suo sapore più delicato.

La maionese è la base di molte ricette, dà gusto e sapore a tantissimi contorni, è golosa con l’insalata, sfiziosa con il pollo, raffinata con il pesce…insomma, non se ne può proprio fare a meno! E di certo non c’è soddisfazione più grande della maionese fatta in casa: morbida e cremosa, è una vera delizia. Ma come fare a non farla impazzire, rischiando di rovinarne il sapore e la consistenza?

Scoprite metodi e consigli per ottenere risultati da chef!

I tipi di ingredienti da usare

I tipi di ingredienti da usare Capire se la maionese è impazzita è abbastanza facile: ve ne potete accorgere dal suo aspetto grumoso e poco compatto, che risulterà separato dalla parte liquida e dal tuorlo d’uovo.

Ci sono però tanti accorgimenti da usare per non fare impazzire la maionese, ma prima di tutto è bene partire dagli ingredienti da usare, che devono essere rigorosamente a temperatura ambiente: questo è un primo accorgimento essenziale perché altrimenti si corre il rischio di favorire la divisione degli ingredienti all’interno del composto.

Di seguito la ricetta per una maionese semplice e veloce che si sposerà perfettamente con tutti i vostri piatti. Gli ingredienti che vi servono per preparare in casa la maionese sono: 2 uova; 30 ml di succo di limone; 1 cucchiaio di aceto bianco; 250 ml di olio di semi; ½ cucchiaino di sale.

Ricordatevi di tirare le uova fuori dal frigorifero almeno 2 ore prima, in modo che siano a temperatura ambiente.

Per realizzare la maionese spremete il succo di limone in una ciotola. In una terrina rompete invece le uova, mettete da parte gli albumi, che non vi serviranno, e versate invece i tuorli; aggiungete anche il sale e, se lo desiderate, potete aggiungere 1 pizzico di pepe nero. Dopodiché mescolate bene con l’aiuto di una frusta elettrica da cucina. Procedete aggiungendo l’olio, facendo attenzione che sia un filo d’olio per volta, così da ridurre il rischio di fare impazzire la maionese. Infatti, il trucco sta nel riuscire a mescolare bene tutti gli ingredienti: se versate in maniera troppo veloce l’olio, non riuscirete ad amalgamarli per bene al composto.

Non appena otterrete una consistenza densa e compatta, aggiungete qualche goccia del succo di limone e continuate a mescolare, alternando rispettivamente l’olio e il limone, facendo attenzione a mantenere l'equilibrio tra gli ingredienti. Uno dei segreti per il corretto procedimento della maionese sta proprio nella forza che metterete in questo passaggio, oltre che nel dosaggio, quindi continuate a lavorare con le fruste con vigore, mantenendo lo stesso ritmo e direzione.

Non appena raggiunta la densità desiderata e un colore bianco o leggermente giallo paglierino, usate la maionese così preparata come condimento.

Per risolvere il problema della maionese impazzita, gli ingredienti da usare sono: succo di limone e tuorlo d’uovo a temperatura ambiente. Vediamo come nel prossimo paragrafo!

Come e quando usarli

Come e quando usarli Se la vostra maionese è impazzita perché avete usato olio in abbondanza, dovrete riequilibrare la parte più liquida e acquosa.

Fate così: mettete in un contenitore una piccola quantità di maionese impazzita (massimo 2 cucchiai) e sbattetela, aggiungendo qualche goccia di acqua a temperatura ambiente o il succo del limone. Quando vedete che la maionese riacquista un aspetto più denso e compatto, aggiungete altra maionese impazzita e continuate l’operazione, aggiungendo di volta in volta acqua o succo di limone, fino a recuperare l’intero prodotto. Vi consigliamo di sbattere energicamente con la frusta, in modo da ottenere una crema compatta, solida e densa.

Se invece la vostra maionese è impazzita a causa della temperatura fredda degli ingredienti, dovrete aggiungere un altro tuorlo d’uovo, sempre a temperatura ambiente.

Sbattete il tuorlo d’uovo in una terrina e poi aggiungete poco per volta la maionese impazzita, mescolando bene e amalgamando, fino ad aggiungerla tutta, cucchiaio dopo cucchiaio. I movimenti devono essere lenti e decisi, soprattutto regolari e pazienti: questo è il segreto per una maionese perfetta!

Volete saperne di più? Uno dei trucchi della nonna consigliati per non fare impazzire la maionese, è quello di aggiungere un cucchiaino di senape insieme agli ingredienti base della maionese. Provate anche voi!

Che tipo di olio usare

Che tipo di olio usare Cucinare la maionese in maniera perfetta e con il giusto metodo richiede anche la giusta scelta dell’olio da usare. Utilizzando l’olio extravergine di oliva otterrete una maionese dal sapore deciso, ideale per condire carne e verdura. Se invece volete un sapore più delicato, da abbinare ad esempio ad un’insalata di tonno e pomodori o a torte salate ripiene, potete usare l’olio di semi, di arachide o di girasole, dal sapore un po’ più delicato.

Per realizzare ad esempio la maionese con l’olio di semi di arachide procedete come segue.

Con l’aiuto di un minipimer fate montare 1 tuorlo d’uovo, poi aggiungete 250 ml di olio di semi di arachide, 1 pizzico di sale, il succo di ½ limone e ½ cucchiaino di aceto bianco.

Una golosità tutta da gustare è rappresentata dalla maionese con l'olio di mais, realizzata senza uova. Vi serviranno: 60 ml di latte di soia; 1 l di olio di mais; 30 ml di olio extravergine d'oliva; 1 pizzico di sale; 1 cucchiaino di succo di limone; 1 cucchiaino di curry in polvere.

Versate in una terrina il latte di soia e, con l'aiuto di un mixer a immersione, lavoratelo fino a farlo diventare denso. Versate a filo anche l'olio di mais e l'olio extravergine d'oliva, continuando a mescolare. Aggiungete il sale, il curry in polvere e il succo del limone e continuate a mescolare fin quando non diventa densa e compatta!

Abbinamenti per la maionese

Abbinamenti per la maionese Siete riusciti a non fare impazzire la maionese e avete realizzato una salsa davvero deliziosa, bella da vedere, profumata e con la consistenza cremosa? Ottimo: non resta che mangiarla! Ecco per voi alcune ricette che delizieranno il palato di grandi e bambini*!

La maionese è l’ingrediente ideale per la realizzazione di tantissime salse, ottime per condire la pasta o il pane tostato alla francese, con una spolverizzata di erbe aromatiche, noce moscata o altre spezie, come la cannella e l’anice stellato.

Con la maionese potrete realizzare una golosissima e gustosa insalata di riso vegetariana dal sapore eccezionale, preparata con capperi, zucchine, mais, tonno e patate!

Una salsa da provare, perfetta per antipasti da sogno, è la salsa cocktail, da realizzare con la vostra maionese come ingrediente principale!

Per 6 persone vi serviranno: 250 g di maionese; 150 g di ketchup; 1 cucchiaino di tabasco; 1 cucchiaino di Cognac; 400 g di gamberetti.

Mescolate bene tutti gli ingredienti, esclusi i gamberetti, magari con l’aiuto di un frullatore a immersione per ottenere una crema più densa e compatta in modo più veloce. La salsa sarà pronta in pochissimi minuti!

Dopodiché, mettete sul fuoco una pentola a vapore, mettete i gamberetti e portate a cottura per circa 5 minuti, finché i gamberetti non avranno acquisito un bel colore rosato. Una volta pronti salsa e gamberetti, uniteli e gustate!

Desiderate portare in tavola una ricetta raffinata dal sapore davvero eccellente? Allora dovete provare il pesce al forno, accompagnato da una salsa deliziosa a base di maionese. Vi serviranno: 800 g di orata; 200 ml di maionese; 250 g di yogurt greco; ½ cucchiaino di sale; 1 cucchiaio di tabasco; un filo d’olio extravergine d’oliva; 2 gambi di sedano; 2 carote; 1 cipolla rossa; 2 zucchine.

Sciacquate e lavate le verdure e tagliatele a cubetti. Poi, con l’aiuto di un mixer da cucina, mescolate tutti gli ingredienti morbidi, cioè lo yogurt greco, la maionese, il tabasco e l’olio. Mettete a cuocere le verdure in forno a 180°, insieme al pesce per 20 minuti. Quando mancheranno 5 minuti alla cottura, ricopriteli con la salsina che avete creato, mettendo il forno in modalità grill negli ultimi 5 minuti: il risultato è di una bontà davvero speciale!

Un'altra salsina dal sapore particolare è la salsa aioli, che si differenzia dalla maionese francese, quella tipica, per l'aggiunta di un ingrediente particolare, ovvero l'aglio.

Per prepararla prendete 4 uova, fatene rassodare solo una, prelevate il tuorlo e mettetelo in un frullatore insieme agli altri 3 tuorli.

Tritate 4 spicchi d'aglio e 1 cucchiaino di sale, poi aggiungete gli ingredienti nel frullatore insieme ai tuorli d'uovo. Aggiungete anche 300 ml di olio extravergine d'oliva e frullate. Dovrete ottenere un'emulsione densa. Non appena sarà pronta, aggiungete 1 cucchiaio di succo di limone, un pizzico di pepe e frullate qualche altro secondo. Usate la salsa aioli per condire insalate, carne e pesce!

*sopra i 3 anni