Come cucinare le zuppe fredde

Galbani
Galbani
Come cucinare le zuppe fredde
Sapete quali sono gli ingredienti perfetti che proprio non possono mancare in cucina? Quelli per realizzare la zuppa fredda, uno dei piatti unici più buoni e amati per la loro versatilità! Le zuppe fredde sono ideali anche come antipasti e primi piatti e si possono preparare davvero in tantissimi modi e con una grande varietà di ingredienti.

Se volete imparare a cucinare le zuppe fredde, valorizzandole con attenzione e curando ogni dettaglio della loro preparazione, non perdetevi i nostri consigli: portate in tavola una vera prelibatezza!

Come preparare gli ingredienti per la zuppa fredda

Come preparare gli ingredienti per la zuppa fredda Realizzare la zuppa fredda è davvero semplicissimo e di sicuro la inserirete tra i vostri piatti unici freddi preferiti!Per preparare una zuppa fredda golosa e saporita, dovrete badare ad alcuni accorgimenti in base agli ingredienti che deciderete di utilizzare.

Se ad esempio decidete di preparare una zuppa di cereali e legumi estiva, dovete ricordarvi di mettere i legumi in ammollo per un minimo di 6 ore, fino a un massimo di 24 ore, a seconda della durezza dei semi.

Non esiste un solo modo di mettere in ammollo i legumi: fagioli borlotti, fagioli cannellini, fagioli neri, piselli, fave, ceci e lenticchie possono essere preparati in modi differenti, a seconda della qualità e della durezza dei loro semi e anche a seconda della stagione, del tempo e quindi del caldo o del freddo.

Per un ammollo lento, ideale quindi nelle ore notturne, procedete mettendo 60 ml di acqua calda ogni 5 g di legumi secchi, regolatevi quindi sulla base della vostra quantità di legumi e ingredienti.

In una pentola capiente, mettete in ammollo i legumi secondo le dosi della ricetta che volete seguire. Eliminate subito i legumi che rimangono a galla. Coprite il resto con un coperchio ampio e lasciate in ammollo per tutta la notte, per almeno 9 ore. Il giorno dopo, passato il tempo dell’ammollo, non usate la stessa acqua per la cottura perché contiene purina.

Per un ammollo più rapido, dovrete sciacquare bene i legumi, prima di metterli in una pentola molto capiente, aggiungendo 60 ml di acqua ogni 5 g di legumi.

Eliminate i legumi che rimangono in superficie. Accendete il fuoco e portate l’acqua a bollore. Una volta raggiunto il punto di ebollizione, procedete con la cottura per circa 5 minuti. Passato questo tempo spegnete il fuoco e lasciate i legumi in ammollo nella stessa pentola per un minimo di 4 ore. Dopodiché, scolate i legumi e procedete con la preparazione della vostra ricetta per cucinare un’ottima zuppa fredda a base di legumi!

Se invece volete preparare una zuppa di verdure fredda, perché non realizzare voi stessi il dado per il vostro brodo vegetale? Il brodo vegetale è un'ottima base per tantissime preparazioni, si presta anche alla realizzazione delle zuppe fredde ed è davvero facile da cucinare.

Per prepararlo in casa vi serviranno :150 g di carote; 150 g di cipolle; 150 g di pomodori; 150 g di zucchine; 200 g di sedano; 1 spicchio d'aglio; 3 foglioline tritate di prezzemolo; 300 g di sale grosso; 3 cucchiai di olio extravergine d'oliva.

La preparazione del dado per il brodo vegetale è suddivisa in tre semplici fasi. Nella prima fase dovete lavare e tritare bene le verdure, tagliarle a cubetti e metterle a cuocere in una pentola per almeno 1 ora e 30 minuti a fiamma bassa, senza aggiungere acqua ma versando prima i 3 cucchiai di olio sul fondo e aggiungendo poi tutti gli ingredienti, anche la cipolla e l’aglio tritato, il prezzemolo e il sale.

La seconda fase inizia dopo l’ora e mezza di cottura. Frullate tutti gli ingredienti in un robot da cucina o in un frullatore, fino a ottenere un composto dalla consistenza densa.

La terza fase consiste nel travasare nuovamente in una pentola il composto frullato, allo scopo di farlo addensare eliminando tutta l’acqua in eccesso. Passata circa mezz’ora di cottura, il composto si sarà addensato fino a eliminare tutta l’acqua. Il vostro dado è quasi pronto. Vi basterà metterlo in mini vasetti chiusi ermeticamente e poi tirarlo fuori all'occorrenza per gustarlo con minestre e zuppe fredde, con gli spaghetti o con la pasta che preferite, con sughi bianchi e rossi e tanti altre pietanze. Il brodo vegetale è davvero un prezioso alleato della vostra cucina!

Come cucinare le zuppe fredde

Come cucinare le zuppe fredde Desiderate cucinare piatti freddi carichi di sapore e di bontà? Iniziate dal gazpacho, la zuppa spagnola dal profumo indimenticabile, perfetta sia a pranzo sia a cena, ma squisita anche come antipasto!

Per preparare il gazpacho per 6-8 persone, vi serviranno: 1 kg di pomodori; 1 peperone verde; 1 cetriolo; ½ cipolla; 3 cucchiai di aceto di vino rosso; un pizzico di cumino tritato; ½ cucchiaio di sale; 2 l di olio extravergine d'oliva; ½ panino raffermo.

Lavate e tagliate a cubetti tutte le verdure, avendo cura di eliminare i semi e i filamenti dal peperone. Sbucciate e tritate anche l’aglio. Immergete il pane raffermo in una ciotola, riempitela d’acqua, poi strizzatelo nell'acqua e ammorbiditelo.

Mettete tutti gli ingredienti in un frullatore e frullate fino a ottenere una morbida crema. Mettete il gazpacho in frigorifero per almeno 1 ora prima di servirlo a tavola ed ecco fatto!

Una ricetta davvero sorprendente e deliziosa è la zuppa fredda di yogurt, cetrioli e menta: una vera esplosione di gusto ideale per i mesi estivi.

Per prepararla per 2 persone vi serviranno: 250 ml di yogurt di soia bianco al naturale; 1 cetriolo; 6-8 foglioline di menta; ½ cucchiaino di sale; un pizzico di pepe nero; 1 cucchiaio di olio extravergine d'oliva.

Prepararla è facilissimo! Tagliate a fettine il cetriolo e mettetelo in un robot da cucina insieme allo yogurt e alla menta. Frullate bene fino a ottenere una consistenza morbida e vellutata. Poi condite con il pepe nero e il sale e in ultimo un filo d'olio a crudo. Versate in una ciotola e la zuppa fredda è pronta subito per essere gustata!

Lo yogurt è un prezioso alleato per la realizzazione di zuppe fredde gustose e saporite. Potete sperimentare la sua versatilità nella preparazione della zuppa fredda di avocado, yogurt e semi di zucca.

Gli ingredienti per 5 persone? Eccoli: 3 avocado; 350 ml di yogurt intero; 80 g di semi di zucca; 2 limoni; 4 steli di aneto; ½ scalogno; 1 bicchiere di acqua fredda; 1 cucchiaino di sale; 1 cucchiaino di tabasco; 1 cucchiaino di coriandolo; 1 cucchiaio di olio extravergine d'oliva.

Ricavate la polpa dell’avocado avendo cura di eliminare i semi e mettetela nel robot da cucina insieme allo scalogno tritato, lo yogurt, l’aneto, il succo dei limoni, l’olio, il sale e il tabasco. Frullate e, se il composto appare denso, aggiungete anche l’acqua.

Non appena avete ottenuto una consistenza cremosa e invitante, mettete la zuppa nel frigorifero e lasciate raffreddare. Prima di portare in tavola la vostra deliziosa zuppa fredda, guarnitela con i semi di zucca e un rametto di aneto.

La zuppa fredda di verza e legumi e panna è un piatto delizioso da provare assolutamente!

Ecco gli ingredienti per 4 persone: 300 g di verza; 150 g di farro; 100 g di grano saraceno; 100 g di orzo; 1 scalogno; 2 spicchi d’aglio; 200 ml di panna; 50 g di formaggio grattugiato, 4 cucchiai di formaggio spalmabile; ½ cucchiaino di sale; ½ cucchiaino di pepe nero; 800 ml di acqua; 4 cucchiai di olio extravergine d'oliva.

Preparate i cereali in ammollo, come spiegato nel paragrafo precedente. Il giorno dopo, dopo aver tritato lo scalogno e l’aglio, fateli soffriggere in una padella con l’olio extravergine d'oliva. Dopo qualche minuto, aggiungete farro e acqua e fate sobbollire per una buona mezz’ora.

Passato questo tempo, aggiungete anche l’orzo e il grano saraceno e cuocete per altri 40 minuti. Aggiungete anche la panna e i formaggi, il sale e il pepe. Lasciate raffreddare e servite fredda, con qualche fogliolina di basilico.

Infine, ecco a voi una ricetta davvero originale: la zuppa fredda di broccoli e pinoli.

Ecco gli ingredienti per 4 persone: 400 g di broccoli; 250 g di patate; 40 g di parmigiano grattugiato; 1 dado vegetale; 1 mazzetto di prezzemolo; 1 porro; 1 pugno di pinoli; ½ cucchiaino di sale, ½ cucchiaino di pepe nero, 2 cucchiai di olio extravergine d'oliva.

In una padella capiente mettete il porro. Dopo qualche minuto aggiungete i broccoli e le patate lavate, sbucciate e tagliate a cubetti. Salate e pepate. Nel frattempo preparate il brodo con il dado. Una volta pronto, versatelo nella padella e lasciate cucinare per circa mezz’ora. A questo punto, in una padellina fate tostare i pinoli.

Terminati i 30 minuti, quando sarà tutto pronto, unite al composto i pinoli. Mettete tutto in un frullatore e frullate fino a ottenere un composto cremoso. Fate raffreddare e servite guarnendo con il prezzemolo!

Come servire le zuppe fredde

Come servire le zuppe fredde Veloci e facili da preparare, le zuppe sono un piatto prelibato in grado di far fare una figura favolosa su qualsiasi tavola. La loro irresistibile bontà ha il dono di conquistare ogni palato e grazie alla consistenza sempre varia sono amate sia dai grandi che dai piccini*.

Presentare una zuppa in tavola ha delle regole precise e degli accorgimenti da seguire, non solo per rispondere a esigenze di eleganza e di stile, ma anche per evitare di far cadere il brodo sulla tavola o, peggio, sui vestiti dei commensali.

Per questo è importante servire la zuppa direttamente a tavola, prelevandola con un mestolo da una zuppiera e versandola in piatti fondi di ceramica.

Se il menu prevede zuppe più rustiche e corpose, come quelle a base di legumi e cereali, potete versarle nelle terrine di coccio, di rame o di terracotta: si sposeranno perfettamente con l'atmosfera casereccia!

*sopra i 3 anni

Cosa abbinare alle zuppe fredde

Cosa abbinare alle zuppe fredde Le zuppe fredde si prestano a essere piatti unici veramente deliziosi. Sono perfette sia da sole, sia abbinate a vari tipi di pasta, al riso o magari agli spaghetti tagliati a pezzettini.

Provate a servirle come antipasto con un'insalata con uova sode o un contorno di salse sfiziose ed esotiche, come ad esempio la salsa rosa e la salsa di soia. Questi abbinamenti vi conquisteranno!

Da provare assolutamente, inoltre, sono le zuppe fredde accompagnate con i crostini cotti al forno e aromatizzati con un pizzico di sale e spezie o con il peperoncino! Sentirete che bontà!