Focaccine ai fiocchi d’avena

Ricetta creata da Galbani
Focaccine ai fiocchi d’avena
Vota
Media0

Presentazione

Le focaccine ai fiocchi d'avena sono un alimento molto amato da grandi e piccini* che non perdono occasione per gustarle a merenda o come spuntino veloce.
Morbide dentro e croccanti fuori, queste focaccine possono accompagnare l'aperitivo o essere il cibo ideale da consumare durante un picnic all'aperto. Questi bocconcini deliziosi e stuzzicanti regalano una nota di sapore a ogni buffet e un pizzico di allegria ai momenti trascorsi in compagnia.

Esistono diverse versioni di questa ricetta ottima e sfiziosa.
Vediamo insieme quella per ottenere le focaccine più soffici e gustose in assoluto.

*sopra i 3 anni

Media
4
60 minuti
Tempo di lievitazione: 5 ore
Vota
Media0

Ingredienti

  1. Olio extravergine d'oliva 30 g
  2. fiocchi di avena 50 grammi
  3. lievito di birra secco 4 g
  4. farina integrale 150 g
  5. farina 1 335 g
  6. sale fino 12 g
  7. Crema Belpaese Galbani q.b
  8. acqua 415 g
  9. sale q.b

Preparazione

La prima cosa da fare per preparare le focaccine ai fiocchi d'avena è procurarsi una scodella in cui vanno versate e mescolate le due farine e il lievito con un cucchiaio. Successivamente aggiungete un po' d'acqua e continuate a mescolare. Quando l'acqua si sarà assorbita del tutto e il composto avrà preso forma, continuate a mescolare per alcuni minuti, fino a che l'impasto sarà diventato omogeneo. A questo punto potete aggiungere il sale e l'olio. Quando anche sale e olio saranno ben amalgamati nel composto, lasciate riposare per circa 20 minuti l'impasto coperto da un canovaccio.
Trascorsi i 20 minuti, con le mani unte andate a lavorare l'impasto formando quattro pieghe di rinforzo. Si tratta di una tecnica di lavorazione che serve a dare una maggiore spinta alla lievitazione di pane e pizza, ma anche di prodotti dolci a pasta lievitata. La lavorazione con le pieghe di rinforzo va fatta per almeno tre volte, lasciando riposare l'impasto per una decina di minuti dopo ogni piegatura. Grazie alle pieghe di rinforzo, l'impasto ingloberà più aria e il risultato finale sarà molto più soffice.
Terminato l'impastamento, oliate una ciotola, adagiatevi l'impasto e coprite con un panno. Lasciate lievitare l'impasto per tre ore. Trascorso questo tempo l'impasto avrà triplicato le sue dimensioni iniziali; trasferite il tutto su una spianatoia cosparsa di farina e ripetete l'operazione delle pieghe di rinforzo.

Lasciate riposare ancora per circa 10 minuti e successivamente con un tarocco da taglio create 12 pezzi da circa 70 grammi ciascuno. Ripetete per ogni pezzo l'operazione delle pieghe di rinforzo e disponete i pezzi su due teglie diverse, posizionandoli ben distanti tra loro, ricoperti da carta da forno. Coprite poi con un canovaccio e fate lievitare per un'altra ora.
Nel frattempo dovete preparare la salamoia, versando in un bicchiere l'acqua, l'olio e il sale e sbattendo il tutto con una forchetta. Dopodiché immergete le dita pulite nel liquido e modellate gli impasti per creare delle vere e proprie focaccine.
A questo punto cospargete la superficie di ogni focaccina con Crema Belpaese, sale e fiocchi d'avena. A forno preriscaldato in modalità statica a 220 gradi infornate le focaccine e attendete circa 20 minuti per la cottura. Quando le avrete sfornate, lasciatele intiepidire e poi gustatevi il vostro capolavoro!

Scopri di più