Focaccia con frutta secca

Ricetta creata da Galbani
Focaccia con frutta secca
Vota
Media0

Presentazione

La focaccia con frutta secca è una preparazione gustosa e di semplice realizzazione che troviamo, con vari nomi, nel ricettario di molte regioni. Buona da gustare da sola oppure con un velo di miele, di composte di frutta o di crema alle nocciole. Ottima se servita come antipasto con una selezione di formaggi i cui sapori ben si accompagnano e si legano alla frutta secca. É un dolce che in passato era legato alla stagionalità, quindi veniva preparato soprattutto in autunno. Quando vorrete cimentarvi nella sua preparazione, tenete bene a mente che l'impasto ha bisogno di almeno due ore di riposo a temperatura ambiente. Se avete la necessità di gestire diversamente i tempi, mettete a riposare in frigo anche per quattro o cinque ore e tirate fuori un'ora prima di infornare.

Per chi preferisce la pasta madre, e volesse sostituirla al lievito di birra, ricordi che, per questa ricetta, ne occorreranno 120g. Potete variare o arricchire anche la frutta secca con altre tipologie da voi preferite purché manteniate in equilibrio i gusti e le proporzioni.

Facile
6
150 minuti
Vota
Media0

Ingredienti

Ingredienti

  1. 150 g di farina 00
  2. 150 g di farina manitoba
  3. 10 g di lievito di birra
  4. ½ cucchiaino di sale
  5. 40 g di uvetta sultanina
  6. 40 g di noci
  7. 40 g di zucchero
  8. ½ bicchiere di acqua tiepida
  9. 25 g di Burro Santa Lucia
  10. 25 g di olio extravergine d'oliva
  11. 150 g di fichi secchi

Per la copertura

  1. 1 cucchiaio d'olio extravergine d'oliva
  2. 1 cucchiaio d'acqua
  3. 2 cucchiai di zucchero di canna

Preparazione

Mettete in ammollo, in acqua tiepida, l'uvetta sultanina per quindici minuti; trascorso il tempo necessario, strizzatela e tenetela da parte.

Intanto lasciate fuori frigo il Burro Santa Lucia in modo che si ammorbidisca.

In una ciotola capiente setacciate le farine e disponetele a fontana. Nel centro versate lo zucchero, il sale, il burro, l'olio extravergine d'oliva, l'uvetta, le noci e i fichi che avrete precedentemente spezzettato. Aggiungete infine il mezzo bicchiere di acqua tiepida nel quale avrete sciolto il lievito di birra.

Iniziate a mescolare con l'aiuto di una forchetta; man mano che gli ingredienti si incorporeranno, l'impasto si incorderà e potrete passarlo su una spianatoia infarinata. Per ottenere una pasta omogenea ed elastica impiegherete dieci minuti circa. Ovviamente, se preferite, potrete avvalervi di una macchina impastatrice.

Una volta formato il panetto, infarinate nuovamente il piano di lavoro e, con l'aiuto di un mattarello, stendete l'impasto ad un'altezza di 2 cm. Mettetelo quindi a riposare in una teglia rivestita di carta da forno, per due ore circa, coperto da un canovaccio, al riparo dalle correnti d'aria e dalla luce.

Trascorso il tempo di lievitazione, in un bicchiere miscelate l'acqua e l'olio extravergine d'oliva; spennellate la focaccia in maniera uniforme: questa miscela servirà a evitare la formazione di crepe durante la cottura. Spolverizzate la superficie con lo zucchero di canna e infornate a 200°C, in forno statico preriscaldato, per 15 minuti circa.

Lasciate raffreddare su una gratella e preparatevi a gustare una focaccia dolce dal gusto intenso, ideale per una pausa golosa in ogni momento della giornata.

 

Scopri di più