Focaccia alla curcuma

Ricetta creata da Galbani
Focaccia alla curcuma
Vota
Media0

Presentazione

Morbida e dal particolare colore giallo, la focaccia alla curcuma è così invitante che è difficile resisterle. Un lievitato facile da preparare, che combina all’impasto base della focaccia la curcuma, una spezia dal sapore lievemente amaro e pungente, che gli conferisce un caratteristico aspetto ocra e un gusto più deciso. La curcuma è una spezia largamente utilizzata nella cucina indiana, che si ricava da una radice e che può essere consumata al naturale o in polvere.

Semplice o arricchita con semi di sesamo, olive nere o realizzata con farina integrale, la focaccia alla curcuma può essere portata a tavola come antipasto da accompagnata da un tagliere con fette di Salame Galbanetto o Galbanino, ma rappresenta anche un aperitivo sfizioso, da condividere con gli amici prima della cena ed è perfetta come merenda e in qualsiasi altro momento della giornata in cui si ha voglia di mangiare qualcosa di buono.

Se organizzate una festa in giardino o una giornata in spiaggia, portate con voi una focaccia alla curcuma, con dei salumi affettati, sicuramente riuscirete ad accontentare grandi e bambini*. Un risultato che potete raggiungere inserendola nel menù di una cena con ospiti che volete piacevolmente sorprendere con qualcosa di buono, soprattutto se abbinata a qualcosa di gourmet come pomodorini, Certosa  Galbani e olio extra vergine di oliva. Le varianti con cui personalizzare la focaccia sono numerose, basta usare la creatività e prodotti gustosi per inventarsi nuove ricette con cui soddisfare anche i palati più difficili.

In questa ricetta vi diamo delle indicazioni per preparare una focaccia alla curcuma con semi di sesamo e olive nere e consigli per renderla più appetitosa portandola a tavola con prodotti come la Certosa Santa Lucia.

*sopra i 3 anni

Facile
4
30 minuti
Tempo di lievitazione: 195 minuti
Vota
Media0

Ingredienti

Per la focaccia:

  1. 500 g farina 0
  2. 240 ml acqua tiepida
  3. 50 ml olio
  4. 18 g sale fino
  5. 5 g zucchero
  6. 4 cucchiai di curcuma in polvere
  7. 15 g lievito di birra fresco
  8.  

Per la superficie:

  1. 1 tazzina di acqua
  2. 5 cucchiai di olio evo
  3. sale grosso q.b.
  4. 10 olive nere
  5. 2 cucchiai di semi di sesamo

Per il condimento:

  1. 165 g di Certosa Galbani
  2. 100 g di pomodorini
  3. olio evo q.b.

Preparazione

La preparazione della focaccia alla curcuma parte dall’impasto, che dovete far lievitare per tre ore. A tal fine in una ciotola sciogliamo il lievito con un po’ di acqua tiepida e lo zucchero, mescoliamo e lasciamo riposare per almeno cinque minuti.

In un contenitore, mettiamo la farina e la curcuma, facciamo un foro al centro, uniamo il composto a base di lievito. l’olio e il sale. Impastiamo gli ingredienti, energicamente, aggiungendo poca acqua alla volta.

Lavoriamo per alcuni minuti, finché non otteniamo un impasto omogeneo, elastico e che non si appiccica alle mani. Formiamo una palla e lasciamo riposare in una ciotola coperta da pellicola per circa tre ore, fino a quando non raddoppia di volume.

Trascorso il tempo di lievitazione, disponiamo l’impasto della focaccia in una teglia rettangolare ben unta di olio. Stendiamo la sfoglia con le dita, iniziando dal centro e andando verso l’esterno. Completata l’operazione, facciamo lievitare per altri 15 minuti.

Intanto, procediamo realizzando l’emulsione. In un piccolo contenitore uniamo mezza tazzina di acqua, cinque cucchiai di olio e il sale grosso, mescoliamo il tutto e con un pennello distribuiamo sulla superficie della focaccia, insieme alle olive nere e ai semi di sesamo.

Infine, inseriamo nel forno la teglia per 15 minuti, a 200° C.

Appena diventa dorata è pronta e possiamo farcirla con i pomodori, la Certosa Galbani e un filo di olio extra vergine d’oliva.

 

Scopri di più