certosaPresenta

Bruschetta alla genovese

Ricetta creata da Galbani
Prova con
Certosa 165g
Certosa 165g
Certosa. La crescenza dal gusto fresco e genuino.
Vota
Media0

Presentazione

Se vi diciamo Genova e cucina a cosa pensate? Esatto, la prima preparazione che viene in mente è quella del pesto alla genovese, una bontà tipica di questa città che utilizzeremo nella nostra ricetta: la bruschetta alla genovese. In un piatto dedicato al capoluogo ligure, il pesto non poteva mancare. Il nostro antipasto segue la ricetta classica del pesto che prevede di usare mortaio e pestello per lavorare, poco a poco, tutti gli ingredienti: basilico fresco, pinoli, olio, formaggio grattugiato e sale grosso.

Sopra il pane appena tostato, andremo a spalmare la Certosa che, con la sua delicatezza e cremosità, darà un tocco di freschezza al sapore del pesto. Infine, i pomodorini renderanno le bruschette ancora più gustose.

Servite la bruschetta alla genovese come delizioso antipasto, sia caldo che freddo, oppure gustatelo come sfizioso aperitivo. Provatela!


Facile
2
20 minuti
Vota
Media0

Ingredienti

  1. 4 fette di pane casereccio
  2. 165 g di Certosa Galbani
  3. 4 foglie di basilico
  4. 25 ml di olio extravergine d'oliva
  5. 4 g di pinoli
  6. aglio tritato q.b.
  7. 25 g di formaggio grattugiato
  8. 50 g di pomodorini
  9. sale grosso q.b.

Preparazione

Iniziate la preparazione della bruschetta alla genovese mettendo nel mortaio l'aglio con un pizzico di sale. Aggiungete le foglie di basilico e cominciate a pestarle fino a quando dalle foglie non uscirà un liquido verde. A questo punto, aggiungete i pinoli e lavorate il composto con il pestello fino a ottenere una crema. Aggiungete il formaggio grattugiato e versate l'olio a filo. Una volta pronto, mettete il vostro pesto da parte.

Ora tagliate le fette di pane a metà e tostatele in forno a 180° per 5 minuti. Una volta pronte, spalmate la Certosa e distribuitevi sopra qualche cucchiaino di pesto. Completate con i pomodorini tagliati a pezzetti.

La vostra bruschetta alla genovese è pronta per essere servita.