Bordatino toscano

Primi Piatti
Primi PiattiPT120MPT0MPT120M
  • 4 persone
  • Facile
  • 120 minuti
Ingredienti:
  • 150 g di farina gialla
  • 350 g di fagioli cannellini
  • 200 g di cavolo nero
  • 1 cipolla
  • 1 carota
  • 1 costa di sedano
  • 1 cucchiaio di conserva di pomodoro
  • Bel Paese Forma Galbani q.b.
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • sale e pepe q.b.

presentazione:

Il bordatino toscano è una minestra tipica della zona tra Livorno e Pisa. Questa è costituita di base da fagioli e cavolo nero, cotti insieme a un soffritto e alla farina di mais. Questa ricetta ha origini molto antiche e ha subito nei secoli diverse modifiche, fino a diventare un piatto tipico della tradizione contadina toscana.

Secondo la leggenda il termine bordatino deriva dal fatto che questa minestra veniva preparata a bordo delle navi. Con il tempo il grano saraceno originale è stato sostituito con la farina di mais e gli ingredienti principali sono diventati quelli di terra, quali i fagioli e il cavolo nero. Questa minestra è caratterizzata da una consistenza densa e cremosa, perfetta per le fredde serate autunnali e invernali.

Abbiamo scelto di arricchire la ricetta del bordatino toscano con il sapore del Bel Paese grattugiato sopra la minestra fumante: il suo sapore delicato esalterà il gusto del bordatino. Da provare!
 

Preparazione:

Iniziate la preparazione del bordatino toscano lavando i fagioli sotto l'acqua corrente e mettendoli a bagno in acqua tiepida con una manciata di sale per una notte.

Il giorno successivo cuocete i fagioli in abbondante acqua salata.

Nel frattempo lavate il cavolo nero e tagliatelo a striscioline.

Preparate un trito con cipolla, carota e sedano e soffriggetelo in una padella dai bordi alti.

Aggiungete quindi il cavolo nero, un mestolo dell'acqua di cottura dei fagioli e fate cuocere per 30 minuti.

Passate circa metà dei fagioli in un passaverdura.

Trascorso il tempo, aggiungete al cavolo i fagioli passati, la conserva di pomodoro e mescolate bene.

Infine, incorporate anche i fagioli interi e l'acqua di cottura in modo da ricoprire il tutto.

Cuocete per mezz'ora.

Ora versate la farina di mais e mescolate in modo da non far formare grumi. Aggiustate di sale e pepe.

Servite il vostro bordatino toscano caldo grattugiando delicatamente su ciascun piatto un po' di Bel Paese. Utilizzate una grattugia a maglie larghe.



I vostri commenti alla ricetta: Bordatino toscano

Lascia un commento

Massimo 250 battute