Come fare i panini al latte

Galbani
Galbani
Come fare i panini al latte
A metà tra il dolce e il salato, i panini al latte sono una ricetta versatile e gustosa, da portare in tavola in tantissime occasioni: nei buffet, alle feste, a merenda, come antipasto o come contorno sfizioso.

Semplici o farciti, i panini al latte sono estremamente morbidi e soffici e sono perfetti da gustare con un dolcissimo ripieno di cioccolato, marmellata o crema, ma non solo: si accompagnano deliziosamente anche con salumi, formaggio e verdure.

I panini al latte possono essere preparati in diverse varianti: dolci o salati, integrali o con il lievito madre, ma tutti vi regaleranno un irresistibile risultato finale. Scoprite come lavorare la pasta per realizzare dei panini al latte morbidissimi e indimenticabili!

Come fare i panini al latte per buffet

Come fare i panini al latte per buffet I panini al latte per buffet sono un’idea irresistibile, facile da realizzare, amatissima dai grandi e speciale per qualsiasi bambino*. I panini al latte non possono mancare in nessun buffet che si rispetti: gustosi e profumati, andranno sicuramente a ruba!

Da dove partire per la loro preparazione? Per realizzarne 30 pezzi vi servono i seguenti ingredienti: 150 g di farina Manitoba; 350 g di farina 00; 2 g di lievito di birra in polvere (disidratato); 60 g di zucchero; 7 g di sale; 50 g di burro fuso; 300 ml di latte a temperatura ambiente; 1 uovo e 1 bicchiere di latte intero (per spennellare i panini).

Iniziate a fare i panini setacciando le due farine in una terrina, poi aggiungete anche lo zucchero e il lievito. Mescolate ancora, unite il latte e preparate l’impasto mescolando sempre con le mani per permettere agli ingredienti di amalgamarsi bene. Non appena l’impasto vi sembrerà ben compatto al tatto, aggiungete anche il burro, mescolate ancora e infine unite il sale.

Preparate adesso il piano di lavoro (potete usare il tavolo da cucina come base). Trasferite l’impasto e lavoratelo, spianandolo con l’aiuto di una spatola o di un mattarello e lavorando con forza per almeno un quarto d’ora in modo da ottenere un composto dalla superficie liscia ed elastica. Non appena l’impasto ha raggiunto la consistenza desiderata, dategli la forma di una palla.

Munitevi di una ciotola, imburratela, versate l’impasto all'interno e poi copritelo con uno strato di pellicola trasparente. Mettete la ciotola in forno, che dovrà essere spento, e lasciate lievitare l’impasto per un minimo di 2 ore, finché non avrà raddoppiato il suo volume.

Non appena il pane avrà raggiunto la sua lievitazione, prendete l’impasto e realizzate un panetto da dividere in due parti, e poi ancora in 30 pezzi. Formate quindi delle palline di circa 30 g ciascuna. Una volta pronte, sistemate le 30 palline su una teglia ricoperta da uno strato di carta forno.

In una terrina sbattete 1 tuorlo d'uovo, stemperatelo con il latte e con un pennello spennellate la superficie dei panini al latte. Finita questa operazione, fate lievitare i panini per almeno 30 minuti. Nel frattempo preriscaldate il forno a 200° e, trascorso il tempo di lievitazione, infornate i panini per circa 13 - 15 minuti, fino a quando non si saranno dorati e il loro profumo avrà piacevolmente invaso la vostra cucina!

Lasciate raffreddare i panini, poi preparateli per il vostro buffet e date inizio alla vostra festa!

Potete farcirli con ingredienti dolci come marmellate, creme bianche e al cioccolato, oppure potete prepararli con ingredienti salati per dare vita a ripieni adatti a tutti i gusti!

Come fare i panini al latte con lievito madre

Come fare i panini al latte con lievito madre I panini al latte con lievito madre sono famosi per la loro morbidezza e il loro sapore delicato che li rende perfetti anche a colazione.

Per prepararli vi servono: 250 g di lievito madre; 100 g di burro; 2 cucchiai di zucchero; 1 cucchiaino di sale; 1 bicchiere di latte; 1 kg di farina 00; 1 uovo; 1 l di acqua.

Potete inoltre decorarlo con 30 g di gocce di cioccolato, per un risultato di estrema dolcezza, oppure con 2 cucchiai di semi di sesamo o semi di papavero, per un sapore più sfizioso e originale. Se lo desiderate, potete usare anche la frutta secca: mandorle, nocciole, pinoli tritati e tostati si sposano perfettamente con la morbidezza dei panini al latte.

La preparazione dei panini con il lievito madre è di media difficoltà, ma basterà seguire i nostri consigli per ottenere un risultato coi fiocchi. Iniziate a sciogliere il lievito madre e l’acqua in una terrina, mentre in un’altra ciotola sciogliete il burro, versate anche il latte e mescolate.

In un’altra ciotola ancora mettete la farina, disponetela a fontana e al centro versate il contenuto delle due ciotole. Dopodiché salate nei bordi e lavorate l’impasto fino a farlo diventare morbido e compatto. Una volta pronto, coprite la ciotola con uno strato di pellicola trasparente, mettetela nel forno spento per 4 ore e lasciate lievitare il composto.

A questo punto lavorate la pasta, dividendola prima in due filoni e poi in 30 porzioni, da cui verranno prodotte le palline. Adagiatele poi su una teglia coperta da carta forno e lasciate riposare i piccoli panini per altri 20 minuti. Una volta lievitati, iniziate a spennellare con il tuorlo d'uovo sbattuto. Spolverizzate con la farcitura che desiderate, dai semi di papavero alle gocce di cioccolato, magari creando anche più gusti.

Infornate in forno preriscaldato alla temperatura di 200° per circa 12 minuti e, trascorso il tempo di cottura, lasciate raffreddare, farcite a piacere e servite!

Come fare i panini al latte integrali

Come fare i panini al latte integrali I panini al latte integrali sono una variante semplice da realizzare utilizzando pochi ingredienti.

Una ricetta facile e veloce con cui potrete sfornare 15 panini prevede i seguenti ingredienti: 400 g di farina integrale; 50 g di semi di sesamo; 200 ml di latte intero; 2 cucchiaini di miele; 2 cucchiai di olio di mais; 10 g di lievito; sale q.b.

Iniziate facendo sciogliere il lievito con il latte tiepido in un pentolino. In una ciotola abbastanza grande mettete la farina a fontana e aggiungete il contenuto del pentolino insieme al miele, all’olio di mais e ai semi di sesamo. Impastate il tutto per circa 7 minuti finché non avrete realizzato un impasto dalla consistenza morbida e liscia. Formate una palla e lasciatela lievitare per circa 1 ora in una ciotola coprendola con un panno.

Non appena l’impasto sarà lievitato, spezzettate la palla in 16 palline che andranno a formare i panini. Dopo averli impastati di nuovo singolarmente, adagiateli su una teglia a poca distanza l’uno dall’altro. Mettete i panini in forno preriscaldato a 50° per circa 30 minuti e, dopodiché, cuoceteli per 15 minuti a 180°.

Una volta pronti potrete farcirli come più vi piace, ad esempio con il prosciutto, con il formaggio o con miele, burro e marmellata.

Come fare i panini al latte salati

Come fare i panini al latte salati I panini al latte salati sono una scelta deliziosa per buffet, compleanni e feste natalizie, da farcire in mille modi sia dolci che salati.

Per preparare circa 30 panini seguite questa ricetta utilizzando: 500 g di farina Manitoba; 350 ml di latte, 2 uova; 60 g di olio di semi; 50 g di zucchero; 10 g di sale; 12 g di lievito.

Preparate l'impasto iniziale a mano o utilizzando una planetaria. Mettete 300 ml di latte in una ciotola dopo averlo intiepidito e aggiungete il lievito insieme allo zucchero. Dopo aver mescolato per bene, versate il mix ottenuto sulla farina disposta a fontana e aggiungete anche l’olio e 1 uovo. Impastate per 10 minuti circa finché non avrete ottenuto un composto morbido e compatto e lasciate lievitare l’impasto per circa 1 ora fino a farlo raddoppiare di volume. A questo punto formate 30 panini piccoli e lasciateli riposare per circa 20 minuti su una teglia con carta da forno.

Prendete una ciotola e mettete il tuorlo dell’uovo rimasto insieme a 50 ml di latte. Mescolate il tutto e spennellate il composto sui panini.

Infornate i panini al latte salati a 200° in forno statico per circa 20 minuti per poi farcirli a piacimento con formaggi o salumi.

Come fare panini al latte soffici: trucchi e consigli

Come fare panini al latte soffici: trucchi e consigli Per rendere i vostri panini sofficissimi, provate a seguire alcuni semplici consigli.

Prima di tutto, ricordatevi di sciogliere il lievito in acqua calda a 30°, né troppo calda né troppo fredda.

Ricordatevi inoltre che il segreto per ottenere panini sofficissimi è fare lievitare la pasta, quindi prendetevi quanto più tempo possibile e fateli lievitare, così come già specificato in precedenza, in due tempi: una prima volta subito dopo il primo impasto, una seconda volta dopo aver dato forma ai vostri panini.

Preparando dei panini al latte soffici e fragranti dal sapore irresistibile e ideali per antipasti e aperitivi, potrete sperimentare aromi e farciture di tanti tipi, ad esempio utilizzando il curry, il rosmarino, i semi di papavero oppure l’aglio, le noci o le nocciole. Questi ingredienti hanno il pregio di dare croccantezza ai panini, creando un contrasto delizioso con la loro morbida consistenza. Basta liberare la fantasia e sperimentare tutte le ricette di panini sfiziosi!

Potete inoltre impreziosire i panini con delle gocce di cioccolato fondente, con dell’uvetta, farcirli di crema al cioccolato, marmellata, insalata russa, formaggi, insaccati e perché no, anche con creme gelato, come se fossero delle piccole brioches morbide: vedrete che delizia!