Pardulas

Dessert
DessertPT60MPT0MPT60M
  • 6 persone
  • Facile
  • 60 minuti
  • 30 minuti di riposo
Ingredienti:
Per la pasta:

  • 250 g di semola
  • 3 cucchiai di olio extravergine d'oliva
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 1 pizzico di sale
  • acqua q.b.

Per il ripieno:
 
  • 500 g di Ricotta Santa Lucia Galbani
  • 2 tuorli
  • 50 g di zucchero
  • la scorza grattugiata di 1/2 limone
  • la scorza grattugiata di 1/2 arancia
  • 1 bustina di zafferano
  • 1 cucchiaio di farina
  • 1 cucchiaio di fecola


DARSENA-VILLAGE

presentazione:

Ecco a voi le pardulas, degli sfiziosi dolcetti di Pasqua tipici della gastronomia sarda, tradizionalmente serviti durante le festività pasquali. Ne avete mai sentito parlare?

Si tratta essenzialmente di tortine monoporzione, una sorta di cestini di pasta croccante che nascondono un ripieno insolito e cremoso, preparato con Ricotta Santa Lucia, uova, zafferano e scorza d'agrumi.

Il risultato finale è rustico ma molto invitante e incredibilmente profumato, da guarnire in superficie con glassa e confettini colorati, miele o una semplice spolverizzata di zucchero a velo.

Con l'arrivo della Pasqua, provate anche voi un dolce nuovo e delizioso come le pardulas. Per realizzarle non dovrete fare altro che seguire attentamente le istruzioni che vi stiamo per mostrare.


Preparazione:

Per preparare le pardulas, innanzitutto realizzate la sfoglia, amalgamando la semola con un bicchiere d'acqua, lo zucchero e il sale e aggiungendo l'olio poco alla volta. Una volta ottenuto un panetto di impasto omogeneo e compatto, avvolgetelo nella pellicola e riponetelo in frigorifero a riposare per circa 30 minuti.

Nel frattempo, lavorate in una ciotola capiente la Ricotta Santa Lucia con i tuorli e lo zucchero, dopodiché unite la scorza grattugiata di arancia e di limone, lo zafferano, la farina e la fecola e amalgamate il tutto.

Trascorso il tempo necessario, stendete la pasta con un matterello su un piano di lavoro leggermente infarinato e create una sfoglia abbastanza sottile, dalla quale andrete a ricavare dei dischi del diametro di 10 centimetri.

Adagiate al centro di ognuno una cucchiaiata di ripieno, avendo cura di lasciare liberi i bordi, dopodiché rialzate l'orlo e pizzicatelo con le dita per formare un cestino.

A questo punto, trasferite le pardulas su una teglia foderata di carta forno, cuocetele in forno preriscaldato a 170° per circa 25-30 minuti e lasciate raffreddare completamente prima di servire.



I vostri commenti alla ricetta: Pardulas

Lascia un commento

Massimo 250 battute