Santa LuciaPresenta

Red velvet Cheesecake

Ricetta creata da Galbani
Vota
Media0

Presentazione

Siete alla ricerca di un dolce in grado di stupire per il suo sapore e la sua bellezza? Siete capitati nel posto giusto! Oggi potrete mettervi alla prova cimentandovi nella realizzazione della ricetta di un dolce squisito: la red velvet cheesecake.

Stiamo parlando della versione “rosso passione” del dolce tradizionale della gastronomia americana: la cheesecake. Un dessert senza cottura che richiama i colori e i sapori della classica red velvet cake, divertente da preparare e ottima da mangiare!

Biscotti al cioccolato, Burro Santa Lucia, cacao, Formaggio Fresco Spalmabile Santa Lucia, panna fresca, gelatina in fogli, estratto di vaniglia, colorante alimentare rosso e panna per dolci saranno gli ingredienti necessari per la realizzazione di questo dessert creato all'insegna della passione.

Preparatela come fine pasto per un'occasione speciale: che sia una cena con gli amici o un momento romantico con il vostro partner, sicuramente i vostri ospiti rimarranno stupiti dalla bellezza di questo dolce dal colore rosso sgargiante in contrasto con il candore della panna montata. Ideale per il giorno di San Valentino, per lasciare a bocca aperta la vostra metà, potete prepararla utilizzando uno stampo a forma di cuore, un'idea giocosa e romantica per festeggiare al meglio quest'importante ricorrenza.

Andiamo in cucina a vediamo insieme come preparare questo dessert!



Media
8
30 minuti
Vota
Media0

Ingredienti

Per la base:

  1. 250 g di biscotti al cioccolato
  2. 100 g di Burro Santa Lucia Galbani
  3. 3 cucchiai di cacao amaro

Per la crema:

  1. 150 g di zucchero a velo
  2. 250 g di Mascarpone Santa Lucia Galbani
  3. 500 g di Formaggio Fresco Spalmabile Santa Lucia
  4. 200 ml di panna liquida per dolci
  5. 10 g di gelatina in fogli
  6. 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  7. colorante alimentare rosso q.b.

Per decorare:

  1. 100 ml di panna liquida per dolci

Preparazione

  • Prima di iniziare a preparare la ricetta, è importante adottare un piccolo accorgimento per avere il miglior risultato: assicuratevi di tirar fuori dal frigo il Mascarpone Santa Lucia circa 30 minuti prima della preparazione.
  • Per realizzare la red velvet cheesecake bisogna prima di tutto tritare i biscotti al cioccolato nel mixer insieme al cacao amaro. Procedete a sciogliere il Burro Santa Lucia in un pentolino; una volta che il burro sarà fuso, trasferitelo in una ciotola capiente insieme ai biscotti tritati.
  • A questo punto lavorate bene tutti gli ingredienti. Una volta che il composto sarà ben lavorato prendete una teglia a cerniera di 22 centimetri di diametro. Dunque, rivestitela di carta forno e versateci dentro l’impasto di biscotti e burro. Ad operazione terminata schiacciateli e livellateli con il dorso di un cucchiaio.
  • Quindi mettete la teglia in frigorifero a riposare per 30 minuti. Nel frattempo, mettete la gelatina in fogli in ammollo in acqua fredda per 10 minuti. Dunque, procedete a preparare la crema: in una terrina capiente, mettete il Formaggio Fresco Spalmabile Santa Lucia insieme allo zucchero a velo. Lavorate il tutto fino ad amalgamare bene i due ingredienti.
  • Ottenuta una crema liscia e omogenea, aggiungete anche l'estratto di vaniglia e il colorante rosso. A questo punto, amalgamate ancora il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo. Ora dedicatevi a montare la panna, ma badate di tenerne da parte 50 ml. Una volta che la panna sarà montata riponetela da una parte. Ad operazione conclusa, prendete la gelatina, strizzatela e fatela sciogliere nei 50 ml di panna liquida leggermente riscaldata.
  • Quindi, unitela alla crema di formaggio spalmabile amalgamando il tutto. Una volta che gli ingredienti saranno ben miscelati, aggiungeteci delicatamente anche la panna montata. Terminata anche questa operazione, prelevate la tortiera dal frigorifero. Dopodiché versateci sopra la crema di formaggio e livellatene bene la superficie con l'ausilio di una spatola.
  • Dunque, riponete la torta in frigorifero per 6-8 ore. Prima dello scadere del tempo di raffreddamento, dedicatevi a montare la panna a neve ben soda. Una volta che la panna sarà ben montata riprendete la vostra red velvet cheesecake dal frigorifero e sformatela sopra un piatto da portata.
  • Infine, decoratela con la panna montata e servitela.

Curiosità

La red velvet cake, ovvero "torta di velluto rosso", è un dolce famosissimo negli Stati Uniti, che però ha raggiunto una degna popolarità in tutto il mondo grazie alla golosità della crema al burro o al formaggio e alla spettacolarità del suo colore rosso acceso. Una vera delizia per gli occhi e per il palato!

In origine, il colore rosso della torta era ottenuto grazie alla reazione del cacao in polvere unito a ingredienti acidi come il latte acido o il latticello, mentre oggigiorno viene utilizzato il colorante alimentare che conferisce al dessert un colore ancora più vivo e sgargiante.

Per quanto riguarda la sua storia, non vi sono fonti certe sulle sue origini, ma la teoria più diffusa vede la nascita della Red velvet cake nella Grande Mela, negli anni Venti del Novecento. La leggenda narra che un pasticcere di un famoso hotel di di New York era solito preparare questo scenografico dessert. Una sera, un'ospite chiese la ricetta, che il cuoco gli dette in cambio di 100 dollari. In segno di vendetta, la donna passò la ricetta a tutti quelli che conosceva, e ben presto la preparazione di questo delizioso dolce si diffuse in tutto il paese.

Tradizionalmente, la Red velvet è formata da strati di Pan di Spagna rosso alternati a crema al burro; noi, però, l'abbiamo voluta preparare nella versione "cheese", ovvero utilizzando una crema al formaggio spalmabile e panna che ben si sposa con la base di biscotti sbriciolati e burro fuso. Inoltre, per quanto riguarda la decorazione, potete aggiungere alla panna montata anche dei lamponi e delle golose gocce di cioccolato bianco, così da renderla ancora più elegante e colorata. La red velvet cheesecake è una torta fredda a cui non saprete resistere!