Santa LuciaPresenta

Cheesecake all'avocado

Ricetta creata da Cheesecake all'avocado
Cheesecake all'avocado
Santa Lucia. Lo spirito creativo di Galbani.
Vota
Media0

Presentazione

L’avocado è un ingrediente entrato a far parte della cucina europea da circa un decennio: ha un gusto corposo, morbido al palato e molto delicato. Si tratta di un alimento perfetto per la preparazione di deliziosi dessert come la cheesecake all’avocado.

La ricetta è semplice e veloce e consente di creare un dolce al cucchiaio che saprà conquistare anche i palati più esigenti. Grazie alla morbidezza della crema centrale che fa da contrasto con la base croccante a base di biscotti, il dolce acquista un sapore avvolgente perfetto per un fine pranzo o cena. La preparazione non presenta grosse difficoltà anche se è necessario fare attenzione a miscelare le giuste dosi.

Facile
6
90 minuti
Vota
Media0

Ingredienti

Per la base:

  1. biscotti Digestive 250 g;
  2. cioccolato fondente 230 g.

Per la crema all’avocado:

  1. 2 avocado maturi;
  2. mascarpone Santa Lucia 160 g;
  3. panna fresca 50 g;
  4. zucchero 60 g;
  5. succo d lime 20 g;
  6. gelatina per dolci in fogli 11 g.

Per la decorazione:

  1. mezzo avocado;
  2. scorza e succo di lime;
  3. pistacchi q.b.

Mix da spennellare sulla cheesecake:

  1. gelatina in polvere specifico per torte 5 g;
  2. succo d lime 6 g; acqua 130 g.

Preparazione

La cheesecake è un dolce che si prepara a step e richiede pause di riposo e assestamento degli ingredienti in frigorifero a media temperatura. Pertanto, se avete intenzione di cimentarvi in questa ricetta, suggeriamo di prendervi del tempo per voi e di trovare la tranquillità necessaria per dedicarvi alla preparazione di un dessert che vi darà grandi soddisfazioni.

01

Per cominciare prendete il mixer e sbriciolate i biscotti in polvere, poi trasferiteli in un recipiente e uniteli al cioccolato fondente precedentemente intiepidito. Versate il contenuto lentamente sui biscotti, girando dal basso verso l’alto affinché si formi un composto omogeneo;parazione di un dessert che vi darà grandi soddisfazioni.

02

prendete una tortiera dai bordi bassi e foderatela con carta da forno che avrete precedentemente bagnato in acqua tiepida. Schiacciate con un cucchiaio il composto verso il basso per occupare tutti gli angoli ed evitare zone di vuoto; al termine, posizionate la tortiera in frigorifero e lasciatela riposare per un’oretta fino a completo compattamento;

03

è arrivato il momento di preparare la crema: mettete in ammollo i fogli di gelatina in una piccola ciotola e mentre aspettate che si ammorbidisce, dividete i 2 avocado eliminando il nocciolo. Raccogliete la polpa del frutto e schiacciatela fino a formare una crema densa che unirete ai 20 grammi del succo di lime. Continuate a mescolare bene con la spatola fino a quando la polpa non avrà assorbito tutto il liquido e lasciate riposare;

04

prendete la panna fresca e versatela in un pentolino, attendendo che raggiunga il bollo. Togliete dal fuoco e una volta intiepidita aggiungete i fogli di gelatina ammorbiditi e ben strizzati, mescolando il composto fino a completo scioglimento della gelatina;

05

prendete il mixer scegliendo le fruste adatte per lavorare bene l’avocado e una volta pronto, unitelo lentamente alla panna, allo zucchero e al Mascarpone Santa Lucia per ottenere una crema uniforme e setosa che lascerete riposare in frigo fino a quando non diventa soda. Una volta pronta, versate la crema nella tortiera dove avete preparato i biscotti e livellatela perfettamente con una spatola per dolci, poi riponete di nuovo tutto in frigo per altri 30 minuti: attenzione a ricoprire con la crema ogni angolo, creando uno strato uniforme e senza dislivelli;

06

per preparare le decorazioni, versate la gelatina in polvere in una pentola dove aggiungerete l’acqua e il limone lasciando cuocere per qualche minuto. Una volta intiepidita, pulite il resto dell’avocado e tagliate il frutto in fettine molto sottili che bagnerete con qualche goccia di lime per evitare che anneriscano. Adagiatele poi sulla cheesecake secondo fantasia, completando con la granella di pistacchi e la scorza di lime che coprirà l’intero dessert. Riponete il dolce in frigo e attendete un’altra oretta per servirla al momento giusto tagliata a fette.

Varianti

La cheesecake all’avocado è un dessert dalla consistenza morbida, bello da presentare agli ospiti ed estremamente gustoso. Senza stravolgere la ricetta, è possibile prepararlo con diverse varianti, tutte deliziose: al posto della granella di pistacchi, ad esempio, aggiungete scagliette di cioccolato fondente che richiamano quello presente nella base del dessert. Un’altra variante al pistacchio è la granella di nocciole, che acquisterete già pronta o preparata al momento con l’aiuto di un mixer, per mantenere l’aroma del frutto e la sua croccantezza. Insieme all’avocado, inoltre, potete aggiungere altra frutta fresca come i chicchi di uva tagliati a metà o delle fettine di kiwi che si alternano all’avocado, per mantenere il colore verde ma in diverse tonalità.

Nel caso in cui preferiate un sapore più deciso, al posto del mascarpone è possibile inserire la Ricotta Galbani nelle stesse quantità; ma attenzione, passate prima al setaccio la ricotta e poi miscelatela con un paio di cucchiai di zucchero semolato, otterrete così una crema liscia e omogenea che esalterà la dolcezza della panna fresca. Infine, il mascarpone può essere sostituito anche dallo Yogurt Galbani, da unire delicatamente al resto degli ingredienti per un gusto più gentile. E se non avete molto tempo a disposizione, velocizzate le fasi di preparazione facendo riposare il dessert nel freezer anziché nel frigorifero.

Suggerimenti

Il primo consiglio che vogliamo darvi riguarda la conservazione del nocciolo di avocado che potete piantare anche in terrazza per farlo germogliare, in questo caso ricordate di immergerlo in abbondante acqua per favorire il processo naturale.

Per quanto riguarda il sapore della cheescake all’avocado, invece, provate ad aromatizzare il composto grattugiando del ginger fresco per renderla più stuzzicante e per aumentare la croccantezza della base, molti chef suggeriscono di aggiungere granella di nocciole e qualche goccia di miele: il risultato che otterrete sarà davvero strepitoso.

Per la conservazione in frigorifero, è importante coprirla bene per evitare che assorba gli odori degli altri alimenti, in alternativa, potete tagliarla a fette e congelarla in monoporzioni, per consumarla quando ne avrete voglia e senza sprechi.

Curiosità

La cheesecake all’avocado è perfetta per ogni occasione, che sia un compleanno o una cena tra amici è sempre gradita perché presenta un gusto leggero e generalmente è amata da grandi e piccini e si addice anche alle feste di compleanno. In America usano preparare questo dessert in monoporzioni, così da servirle singolarmente a ogni ospite, variando eventualmente anche le decorazioni, per renderle simpatiche e divertenti. In Asia, invece, il succo di lime viene sostituito anche con il latte di cocco, molto comune in queste zone, che renderà la cheescake all’avocado più dolciastra.

Prova anche

Scopri di più