Arancini rossi

strip_casa_miaArancini rossi
Arancini rossi
Arancini rossi
Secondi PiattiPT60MPT60MPT120M
  • 8 persone
  • Difficile
  • 120 minuti
Ingredienti:
Per il ripieno:

  • 600 g di carne tritata
  • 1 bottiglia di salsa di pomodoro
  • 1 cipolla
  • 1 gambo di sedano
  • 1 carota
  • 1 tubetto di concentrato di pomodoro
  • 250 g di Galbanino In Fette Galbani
  • olio extravergine d'oliva q.b.

Per la preparazione del riso:

  • 2 l d'acqua
  • 1 kg di riso
  • 2 dadi vegetali
  • 600 ml di passata di pomodoro
  • 100 g di Burro Santa Lucia Galbani
  • pepe nero q.b.
  • sale q.b.

Per la panatura esterna:

  • 2 uova
  • pangrattato
  • 50 g di formaggio grattugiato
  • sale q.b.

Galbanino Fette

da Galbanino l'Originale prendono vita le Galbanino Fette! Ideali a caldo e freddo nei tuoi panini o nelle tue ricette. Scopri le curiosità

presentazione:

Arancini che bontà! Chi ha passato le proprie vacanze in Sicilia, non può non aver provato una delle specialità più celebrate e golose: gli arancini. Questi sono preparati in tutta la regione, in ciascun paese, anzi, in ciascuna famiglia, secondo ricette antiche e tramandate di generazione in generazione. Se sentite ancora il profumo di queste delizie, perché non seguite la nostra ricetta per preparare insieme a noi degli strepitosi arancini di riso rossi.

Gli arancini (diversi dai supplì!) possono avere una forma tonda oppure a piramide; possono essere farciti con molti ingredienti, ma in questa ricetta noi vi proponiamo il ripieno classico a base di un buon ragù. Il riso, una volta cotto, verrà farcito con il ragù di carne e dei pezzetti di Galbanino In Fette.

Preparate i vostri arancini di riso rossi per un’occasione speciale, una cena tra amici o per un bel buffet. Assolutamente da provare!



Preparazione:

  • Iniziate la preparazione dei vostri arancini rossi dal ragù: soffriggete in una padella con due cucchiai di olio la cipolla, il sedano e la carota precedentemente mondati e tritati finemente.
  • Aggiungete la carne tritata. Rosolate per qualche minuto, quindi aggiungete il concentrato di pomodoro e la passata.
  • Aggiustate di sale e di pepe. Lasciate cuocere il vostro ragù finché non risulterà molto asciutto. Una volta pronto, lasciatelo raffreddare.
  • Ora preparate il riso: portate l'acqua a bollore, quindi aggiungete il dado, il riso, il Burro Santa Lucia, la passata di pomodoro, il sale e il pepe. Una volta che l'acqua si sarà asciugata, il riso è pronto. Lasciatelo raffreddare.
  • Ora potete formare i vostri arancini: ricavate dal riso delle palline.
  • Formate una conca in ogni pallina in modo da versarci dentro un cucchiaio di ragù e del Galbanino In Fette a pezzetti.
  • Chiudete le palline di riso in modo da dargli una forma a sfera o a piramide.
  • Una volta composti tutti gli arancini, passateli nell'uovo e impanateli in un mix di pangrattato, formaggio grattugiato e sale.
  • Scaldate l'olio. Friggete i vostri arancini immergendoli nell'olio.
  • Disponete ogni arancino sulla carta assorbente in modo da scolare l'olio. Servite i vostri arancini di riso rossi ben caldi.


Curiosità:

Caposaldo della cucina siciliana, gli arancini (detti anche arancine) sono il tipico "cibo da strada" dell'isola.

I siciliani, sono soliti aggiungere lo zafferano alla preparazione del riso da utilizzare per le arancine. Questa spezia conferisce al riso, oltre che il tipico colore giallo, più sapore e un profumo delizioso. In alternativa allo zafferano, se preferite, potete cuocere il vostro riso nel brodo vegetale, verrà ugualmente molto gustoso.

Per arricchire il sapore del vostro arancino rosso, aggiungete al ragù anche dei piselli o delle melanzane tagliate a cubetti e fritte, darete vita ad un tripudio di sapori mediterranei.

Altra versione tipica siciliana di questa delizia, oltre quella al ragù, è quella dell'arancina ripiena con mozzarella, prosciutto e besciamella; questa versione in bianco dell'arancina è chiamata dai siciliani "al burro".


Per la frittura delle arancine vi consigliamo di utilizzare l'olio di semi, in questo modo la sua superficie verrà croccante e dorata. Infine, vi sveliamo un piccolo trucchetto per evitare che le vostre arancine si aprano durante la cottura: prima di ripassarle nell'uovo e nel pangrattato, immergete la palla di riso in una pastella di acqua e farina; il vostro arancino avrà un risultato perfetto.


I vostri commenti alla ricetta: Arancini rossi

Lascia un commento

Massimo 250 battute