Santa LuciaPresenta

Arancini di zucca

Ricetta creata da Galbani
Arancini di zucca
Santa Lucia. Lo spirito creativo di Galbani.
Vota
Media0

Presentazione

Nella seguente ricetta vogliamo parlarvi di un prodotto tipico della gastronomia siciliana, rivisitato in chiave autunnale: gli arancini di zucca.

Arancioni di nome e di fatto, questi bocconcini sono una variante sfiziosa e saporita, che vi permetterà di gustare in modo insolito uno degli ortaggi più amati e versatili, la zucca.

Prepararli è semplicissimo. Basterà condire il classico riso con una crema di zucca al posto del tradizionale ragù di carne e pomodoro, senza rinunciare a un cuore filante di fresca Mozzarella Santa Lucia.

Per il vostro aperitivo a buffet, stupite i vostri invitati con degli irresistibili arancini di zucca. Grazie alla loro delicatezza, andranno sicuramente a ruba!
 

Facile
4
60 minuti
Vota
Media0

Ingredienti

  1. 500 g di riso
  2. 300 g di zucca
  3. 250 g di Mozzarella Santa Lucia Galbani
  4. 3 uova
  5. 100 g di formaggio grattugiato
  6. farina q.b.
  7. pangrattato q.b.
  8. olio extravergine d'oliva q.b.
  9. olio per frittura q.b
  10. sale q.b.

Preparazione

Per realizzare gli arancini di zucca, innanzitutto tagliate a pezzetti la zucca e fatela cuocere in padella con un filo d'olio extravergine d'oliva per circa 10 minuti, dopodiché regolate di sale e riducete il tutto in purea con un mixer a immersione.

Cuocete il riso in una pentola d'acqua bollente, dopodiché scolatelo e trasferitelo in una ciotola a raffreddare. Amalgamatelo al formaggio grattugiato e alla zucca frullata e, in una scodella a parte, sbattete le uova.

A questo punto, con le mani umide, prendete una manciata di riso e formate una palla, create un foro nel mezzo e farcitelo con la Mozzarella Santa Lucia tagliata a dadini, quindi richiudete con altro riso e sigillate bene i bordi.

Immergete gli arancini di zucca nell'uovo sbattuto e rotolateli nella farina. Ripassateli nell'uovo e poi rotolateli nel pangrattato. Infine, friggeteli in abbondante olio bollente per qualche minuto e scolateli su della carta assorbente prima di servirli.

Ti potrebbe interessare anche