Tartine Certosa e patè d'oliva

Tartine Certosa e patè d'oliva
AntipastiPT0MPT15MPT15M
  • 4 persone
  • Facile
  • 15 minuti
Ingredienti:
  • 100 g di Certosa Galbani
  • alcune fette di pane o crackers
  • paté d'oliva q.b.

Abbiamo utilizzato:

in alternativa puoi utilizzare:

Certosino Tutto per uno

presentazione:

Un pranzo o una cena speciale meritano di essere introdotti da un antipasto delicato e raffinato, come le tartine al paté di oliva. Si tratta di una preparazione estremamente semplice a farsi e deliziosa a vedersi, che può essere preparata davvero in un lampo, quando le altre portate sono già pronte e gli ospiti già seduti a tavola.

Per stemperare il gusto acceso e prorompente delle olive, la Certosa Galbani è l'ingrediente perfetto: delicata, cremosa e ancora più sfiziosa dopo una veloce scottata in forno, è lei la protagonista di queste gustose tartine.

Come base per prepararle potete scegliere se utilizzare dei crackers già pronti, del pancarré o affettare del pane; la soluzione a voi più congeniale in base a quello che avete in dispensa.

In ogni caso le vostre tartine al paté di oliva risulteranno ottime, perché la loro forza sta nell'unione dei due ingredienti e soprattutto nella cremosità e fragranza della Certosa.

Preparazione:

Per preparare le tartine al paté di oliva, disponete i crackers su una teglia oppure tagliate delle fette di pane piuttosto sottili e suddividetele in modo da ricavarne dei bocconcini.

Metteteci sopra un poco di Certosa, senza esagerare con le porzioni affinché non debordi una volta che si sarà scaldata. Infornate le preparazioni per pochissimi minuti a 180°, finché il formaggio non inizierà a sciogliersi e, una volta sfornate, mettete sopra alla Certosa uno strato di paté d'oliva.

Potete servire le vostre tartine al paté di oliva fredde o infornarle di nuovo fino a farle intiepidire; in ogni caso avrete un ottimo antipasto, semplice e veloce, da accompagnare, se volete, a un vino bianco o rosato fresco.

I vostri commenti alla ricetta: Tartine Certosa e patè d'oliva

Lascia un commento

Massimo 250 battute