Garganelli con salsiccia e cipolla bianca

strip_casa_miaGarganelli con salsiccia e cipolla bianca
Garganelli con salsiccia e cipolla bianca
Garganelli con salsiccia e cipolla bianca
Primi PiattiPT0MPT20MPT20M
  • 4 persone
  • Facile
  • 20 minuti
Ingredienti:
  • 500 g garganelli all'uovo
  • 3 cipolle bianche di Chioggia
  • 3 salsicce di Cinta senese senza pelle
  • 1 dado
  • 1 noce di Burro Santa Lucia
  • 100 g di Certosa
  • 1 bustina di zafferano in polvere

Certosa 165g

Certosa è la vera crescenza dal sapore inconfondibile fatta con buon latte 100% lombardo e piemontese che vi farà assaporare il piacere genuino del buon cibo! Scopri le curiosità

in alternativa puoi utilizzare:

Certosino Tutto per uno

presentazione:

I garganelli con salsiccia e cipolla rientrano tra i primi piatti tipici della cucina romagnola dal gusto intenso che piaceranno a tutti gli amanti dei sapori rustici.

Ottimo per un pranzo o una cena durante le giornate più fredde, questo piatto di pasta fresca si prepara in poco tempo e in modo semplice: vi basta seguire i passaggi della nostra ricetta per non sbagliare!

Per portare in tavola tutti i profumi dell'eccellenza della gastronomia italiana, abbiamo utilizzato per il condimento la salsiccia di Cinta Senese e la cipolla bianca di Chioggia, il tutto insaporito dai fiocchetti di Certosa Galbani.



Preparazione:

  • Preparate l'acqua per la pasta senza salarla, aggiungendo 1 dado e le cipolle mondate, lavate e tagliate a strisce finissime.
  • Non appena le cipolle saranno appassite, aggiungete le salsicce tagliate a rondelle.
  • Quando anche le salsicce saranno cotte, buttate nel pieno bollore del brodo ottenuto il Burro Santa Lucia (non farà attaccare tra sé la pasta) e subito dopo i garganelli.
  • Quando saranno leggermente al dente, scolate velocemente, mantenendo sia le cipolle che le salsicce, rimettete il tutto in una padella e fate saltare un paio di minuti la pasta con fiocchetti di Certosa.
  • Quando quest'ultima sarà completamente assimilata al resto, aggiungete lo zafferano e servite fumante. N.B. per risparmiare tempo è possibile preparare in anticipo il brodo con cipolla e salsiccia.


Curiosità:

I garganelli sono un formato di pasta all'uovo rigata tipica della Romagna che si prepara arrotolando una losanga di pasta sfoglia intorno a un bastoncino, poi pressato su uno strumento ad hoc chiamato "rigagnocchi".

Da questa particolare lavorazione vengono fuori i garganelli, simili esteticamente alle penne, ma dalla consistenza diversa.

Oltre all'impasto di salsiccia e cipolla utilizzato nella nostra ricetta, questo formato di pasta romagnolo si abbina con tanti altri tipi di condimenti. Provateli con prosciutto, piselli e parmigiano grattugiato oppure con il ragù all'emiliana o, se preferite le paste più lavorate, cucinateli al forno con sugo di tartufi e funghi.


I vostri commenti alla ricetta: Garganelli con salsiccia e cipolla bianca

Lascia un commento

Massimo 250 battute