Santa LuciaPresenta

Frappe di Carnevale

Ricetta creata da Galbani
Santa Lucia. Lo spirito creativo di Galbani.
Vota
Media0

Presentazione

Le chiacchiere sono un dolce carnevalesco molto diffuso; nell'area di Roma e Viterbo, ma più in generale nell'Italia centrale, sono note come frappe, eccezion fatta per la Toscana, dove le potete trovare nei forni e nelle pasticcerie con il nome di cenci.

Sono ottime gustate da sole, in qualsiasi momento della giornata, o in abbinamento a creme golose o, ancora meglio, agli altri dolci tipici del Carnevale, come le frittelle di ricotta e le golose castagnole.

Ora che sapete cosa sono, perché non provare a preparare le frappe di Carnevale a casa vostra? La ricetta è davvero semplice e si basa su pochi ingredienti, sempre presenti nelle vostre cucine: farina, uova, zucchero e l'immancabile Burro Santa Lucia.
 

Facile
6
30 minuti
Vota
Media0

Ingredienti

  1. 250 g di farina
  2. 40 g di zucchero semolato
  3. 2 uova
  4. 40 g di Burro Santa Lucia Galbani
  5. 3 g di lievito per dolci
  6. qualche goccia di aroma alla vaniglia
  7. zucchero vanigliato q.b.
  8. olio per friggere q.b.

Preparazione

Per preparare le frappe di carnevale dovete per prima cosa realizzare l'impasto, disponendo la farina a fontanella su un piano da lavoro

In una ciotola a parte sbattete le uova con lo zucchero e aggiungetele alla farina, iniziando a impastare con i polpastrelli fino a ottenere una consistenza granulosa.

A questo punto fate sciogliere il Burro Santa Lucia in un pentolino e aggiungetelo all'impasto, assieme a qualche goccia di aroma alla vaniglia e al lievito per dolci.

Adesso impastate con energia, fino a ottenere una massa liscia e omogenea. Avvolgetela quindi in un foglio di pellicola trasparente e lasciatela riposare per 30 minuti in un luogo fresco e asciutto.

Trascorso il tempo di riposo, riprendete il vostro impasto e stendetelo in una sfoglia sottile con l'aiuto di un mattarello. Ottenuto uno spessore di 3 mm, procuratevi una rotella dentellata e ritagliate tante strisce rettangolari, senza badare troppo a creare dei bordi regolari.

A questo punto scaldate dell'olio per friggere in un'ampia padella antiaderente e poi tuffateci le strisce di pasta. Una volta che i vari pezzi si saranno ben dorati in superficie, toglieteli dall'olio e poneteli a scolare su della carta assorbente.

Per finire, mettete le vostre frappe di Carnevale in un bel piatto da portata e, aiutandovi con un colino, spolverizzatele con lo zucchero vanigliato.