Santa LuciaPresenta

Ciambella al miele

Ricetta creata da Galbani
Prova con
Ricotta Santa Lucia
Ricotta Santa Lucia
Santa Lucia. Lo spirito creativo di Galbani.
Vota
Media0

Presentazione

Cosa c'è di più dolce e adatto di una ciambella al miele per riscaldare le fredde mattine invernali?

In epoche antiche il miele era considerato il "nettare degli dei" e per millenni è stato l'unico dolcificante utilizzato dall'uomo. Nel medioevo veniva usato soprattutto come conservante. In epoca moderna è stato sostituito dallo zucchero raffinato. Ci sono molti tipi di miele: il Millefiori, il Miele di Acacia, il Miele di agrumi. E ancora, il Miele di Alianto, quello di carrubo o di castagno.

Nella ricetta che state per leggere il gusto dolce del vostro miele preferito si sposerà con quello della Ricotta Santa Lucia, permettendovi di gustare una ciambella morbida e deliziosa.

Vi consigliamo di arricchire e decorare la vostra ciambella al miele con degli spicchi di mela o con delle noci.

Facile
10
60 minuti
Vota
Media0

Ingredienti

  1. 250 g di Ricotta Santa Lucia Galbani
  2. 250 g di farina 00
  3. 100 g di fecola di patate
  4. 3 uova
  5. 100 g di Burro Santa Lucia Galbani
  6. 90 g di miele
  7. 50 g di zucchero
  8. 1 bustina di lievito
  9. zucchero a velo q.b.

Preparazione

La prima cosa da fare per preparare la ciambella al miele è quella di disporre in una ciotola la Ricotta Santa Lucia, il miele e lo zucchero. Mescolate questi ingredienti con forza.

Aggiungeteci adesso le uova e la farina.

Continuando a mescolare, integrate la fecola e il lievito.

Lavorate il composto per almeno cinque minuti con l'aiuto di una frusta.

Infine, aggiungete il Burro Santa Lucia fuso e versate il tutto in una tortiera precedentemente imburrata.

Infornate in forno preriscaldato a 180° per 40 minuti.

Quando la ciambella al miele si sarà raffreddata, spolveratela con un po' di zucchero a velo. Arricchitela a piacere con delle mele fresche o dei gherigli di noce.