Aperitivo romagnolo con gnocco fritto, fichi caramellati e Bel Paese

Aperitivo romagnolo con gnocco fritto, fichi caramellati e Bel Paese
Aperitivo romagnolo con gnocco fritto, fichi caramellati e Bel Paese
Aperitivo romagnolo con gnocco fritto, fichi caramellati e Bel Paese
Antipasti PT125M PT90M PT215M
  • 6 persone
  • Facile
  • 215 minuti
  • una notte per macerare i fichi; 30 minuti per lievitazione impasto degli gnocchi fritti
Ingredienti:
Per lo gnocco fritto:

  • 500 g di farina “00”
  • 120 g di squacquerone
  • 17 g di lievito
  • 10 g di sale di Cervia
  • 2 cucchiai di aceto di vino
  • un cucchiaino di zucchero
  • latte q.b.

Per i Fichi caramellati:

  • 2 kg di fichi freschi con la buccia
  • 500 g di zucchero
  • scorza di un limone (o arance essiccate)
  • 4 cucchiai di aceto di mele

Galbani

Bel Paese Forma

Il gusto inconfondibile di Bel Paese Forma lo rende adatto per qualsiasi ricetta. Ad ogni boccone permette di assaporare tutti gli ingredienti con la cremosità e la dolcezza del formaggio che ne esalta ogni sapore. Scopri le curiosità

Preparazione:

Per cominciare, lasciate macerare per una notte i fichi, ricoperti dallo zucchero e dalla buccia del limone grattugiato.

Passata la notte, prendete una teglia monostrato o una casseruola e versarvi tutto il composto di fichi macerati. Fate cuocere a fuoco basso per 2/3 ore (dipende dall'acqua) fino a quando il tutto si sarà caramellizzato. Ancora bollente, aggiungete l’aceto di mele e versate il composto nei vasetti ben sterilizzati, richiudeteli e lasciateli raffreddare. Ecco fatto: la conserva è pronta all’uso!

Per preparare gli gnocchi fritti: raccogliete tutti gli ingredienti in una ciotola ed impastate fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo. Avvolgete in una pellicola e lasciate riposare per 30 minuti circa.

Con un mattarello stendete l’impasto fino a raggiungere uno spessore di circa 3-4 millimetri. Una volta raggiunto lo spessore desiderato, con una rotella tagliapasta, ricavate dei quadretti delle dimensioni che preferite, considerando che in cottura gonfieranno molto.

Nel frattempo mettete l’olio a scaldare fino a raggiungere la temperatura di 170°. Immergete i vostri quadretti di impasto nell’olio: quando si gonfiano e vengono a galla è il momento di girarli. Quando sono pronti, scolateli con un mestolo forato e fateli asciugare su carta da cucina.

Adesso componete il vostro piatto per un autentico aperitivo romagnolo con il Bel Paese! Quindi tagliate il Bel Paese a fette spesse e create delle monoporzioni, adagiate sopra i fichi caramellati e accompagnate il tutto con lo gnocco fritto!

Un consiglio: per preparare una dose maggiore o minore di fichi caramellati, ricordate che per ogni kg di fichi si aggiungono 250 g di zucchero.



I vostri commenti alla ricetta: Aperitivo romagnolo con gnocco fritto, fichi caramellati e Bel Paese

Lascia un commento

Massimo 250 battute