GalbaninoPresenta

Roule' di tacchino tricolore

Ricetta creata da Galbani
Galbanino. Il tuo genio in cucina!
Vota
Media0

Presentazione

Un secondo di carne gustoso e saporito che è anche un omaggio all'Italia. Ecco a voi il roulé di tacchino tricolore: un goloso rotolo di carne farcito con spinaci, Galbanino Fette e peperoni.

Una lenta cottura in tegame con burro e vino, et voilà il piatto è pronto per essere tagliato a fette e scoprire il cuore con i colori della bandiera italiana!

Preparare questo secondo piatto è semplice e richiede meno di 1 ora di cottura. Potrete anche prepararlo in anticipo e riscaldare poi le fette di carne per qualche istante al microonde oppure servirlo tiepido o freddo, a seconda dei vostri gusti.



Media
4
60 minuti
Vota
Media0

Ingredienti

  1. 2 fette sottili e larghe di fesa di tacchino
  2. 1 conf. di Galbanino Fette Classico
  3. 100g di spinaci lessati
  4. 2 peperoni
  5. 1 dl di vino bianco
  6. sale e pepe
  7. burro

Preparazione

  • Stendete la carne, salate, pepate e ricoprite con gli spinaci.
  • Aggiungete Galbanino Fette Classico e i peperoni. Arrotolate e legate con spago per arrosti.
  • Rosolate in un tegame con burro e vino, cuocendo per 45 minuti circa.
  • Tagliate a fette, disponendo sul piatto e coprendo con il liquido di cottura.

Curiosità

Il roulé di tacchino è un piatto tipico della nostra cucina, in genere servito per le cene importanti in famiglia o in occasione delle feste di Natale.

Con il rotolo di tacchino, infatti, potrete sbizzarrirvi con la tipologia di farcitura e preparare così un secondo di carne sempre diverso e sfizioso.

Potrete quindi variare il ripieno del vostro tacchino modificando alcuni degli ingredienti della nostra ricetta o sostituendoli con quelli che preferite. Tra i ripieni per carne più apprezzati ci sono, ad esempio, quelli a base di prosciutto cotto e formaggio oppure con cipolle e patate, funghi e mozzarella e così via.

Ma oltre ai ripieni, è anche il modo di cucinare il rollè di tacchino che può cambiare. Questa tipologia di carne infatti può essere cucinata sia in tegame che al forno, oppure in padella.