Rosette Emiliane

Secondi Piatti
Secondi PiattiPT0MPT60MPT60M
  • 4 persone
  • Media
  • 60 minuti
  • 30 minuti di riposo per l'impasto
Ingredienti:
Per la pasta sfoglia all'uovo:

  • 200 g di farina
  • 2 uova

Per la besciamella:

  • 1 l di latte
  • 100 g di farina
  • 100 g di Burro Santa Lucia Galbani
  • sale q.b.

Per il condimento:

  • 300 g di prosciutto cotto Galbacotto Fetta Reale Galbani
  • 300 g di Galbanino in Fette Galbani
  • 100 g di parmigiano grattugiato
  • 20 g di Burro Santa Lucia Galbani
  • panna da cucina q.b. (facoltativa)

presentazione:

Oggi vi illustriamo la ricetta delle rosette emiliane, un piatto gustosissimo, tipico dei pranzi domenicali della cucina tipica emiliana.

Si tratta di rotoli di pasta sfoglia all'uovo, farciti con prosciutto cotto Galbacotto e Galbanino in Fette e conditi con delicata besciamella, che, grazie alla cottura in forno, prendono la forma di rose, da cui il nome.

Una pietanza davvero squisita e appetitosa: ogni fiore di pasta avrà dei bordi dorati e piacevolmente croccanti e nasconderà un intenso ripieno cremoso e filante, che vi stupirà sin dal primo morso.

Se siete curiosi di provarle, seguite passo, passo il nostro facile procedimento e preparate delle fantastiche rosette emiliane per il vostro prossimo pranzo in famiglia.

Preparazione:

Per realizzare le rosette emiliane, cominciate dalla pasta all'uovo: setacciate la farina su un piano di lavoro, formate una fontana nel mezzo e aggiungetevi le uova una alla volta, quindi lavorate il tutto fino a ottenere un impasto compatto.

Copritelo con un canovaccio e lasciatelo riposare per 30 minuti, dopodiché tirate la sfoglia e tagliatela in rettangoli di circa 20x30 centimetri.

Nel frattempo, occupatevi della besciamella: mettete a sciogliere il Burro Santa Lucia in un pentolino, togliete dal fuoco e aggiungete a pioggia la farina setacciata, mescolando per eliminare eventuali grumi. Se volete scoprire segreti e consigli preziosi su come fare la besciamella, non predetevi la sezione dedicata.

Rimettete sul fuoco, aggiungete il latte già scaldato, regolate di sale e cuocete, sempre mescolando, per 5 minuti circa, finché la crema non si addensa.

A questo punto, scottate in una pentola di acqua bollente i rettangoli di pasta per circa un minuto e stendeteli su un canovaccio. Spalmate su ciascuno uno strato di besciamella, una fetta di prosciutto cotto Galbacotto Fetta reale e del Galbanino in Fette.

Arrotolate i rettangoli delicatamente partendo dal lato più corto e poi tagliateli in fette alte circa 6 centimetri. Sistemate i rotoli in una teglia unta col Burro Santa Lucia, aggiungete in superficie altra besciamella o della panna e cospargete il tutto con una spolverizzata di parmigiano grattugiato.

Cuocete le rosette emiliane in forno preriscaldato a 200° per 30 minuti, finché i bordi di ogni rotolo non saranno croccanti.

Curiosità:

Con la pasta sfoglia potete creare anche delle gustose rosette alla marmellata, un cibo ideale da servire per una festa tra amici.

Iniziate facendo cuocere la frutta in un pentolino fino ad ammorbidirla; poi con un po' di olio o con una noce di burro ungete gli stampini da muffin e foderateli con zucchero di canna. Tagliate a strisce la pasta sfoglia, spennellate con la marmellata e disponete le fettine di frutta. Piegate le strisce formando le roselline e spolverizzate con la noce moscata. Cuocete in forno per 45 minuti e servite.

Per la variante alla mandorle, invece, frullate in un mixer le mandorle con uova, burro, zucchero, farina, lievito e un pizzico di sale. Stendete la pasta sfoglia in una pirofila e versatevi l'impasto. Cuocete per 30 minuti a 200° e il vostro dolce è pronto.


I vostri commenti alla ricetta: Rosette Emiliane

Lascia un commento

Massimo 250 battute