GalbaninoPresenta

Pazienza di mamma alla liquirizia

Ricetta creata da Utente Galbani Club
Pazienza di mamma alla liquirizia
Prova con
Galbanino l'originale
Galbanino l'originale
Galbanino. Il tuo genio in cucina!
Vota
Media0

Presentazione

"Io adoro da sempre ogni tipo di risotto. Alla frutta, marinato, con ortaggi, verdure, funghi... Purtroppo, da 20 anni (età attuale di mia figlia), non riesco più a farli perché Ivana non mangia frutti di mare, né frutta e neppure verdure; insomma, nessun ingrediente base per un buon risotto. Essendo in due, pensare di fare in poco tempo due primi piatti diversi è impegnativo, specialmente per chi, come me, lavora. La pazienza di una mamma è così tanta che un giorno, presa dalla voglia di un risotto, ho unito gli ingredienti che avevo in casa e che piacciono a mia figlia, ed ecco coniata la mia ricetta!"

Media
2
35 minuti
Vota
Media0

Ingredienti

  1. 150 g di riso carnaroli
  2. 1 bustina di zafferano in polvere
  3. 1 lt di brodo vegetale
  4. 150 g di Galbanino
  5. 1 cipolla piccola
  6. olio extravergine d'oliva
  7. 2 cucchiaini da caffè di liquirizia in polvere
  8. sale

Preparazione

Mettere in pentola la cipolla intera e toglierla a fine cottura (oppure, se la cipolla piace, può essere messa a fettine sottilissime e tenerla). Aggiungere un paio di cucchiai di olio extravergine d'oliva e il riso appena sciacquato. Mettere la bustina di zafferano e unire lentamente il brodo, girando sempre fino a cottura del riso.
Prima di spegnere il fornello aggiungere il Galbanino a cubetti e girare energicamente per qualche secondo.
Servire il risotto nei piatti piani ancora bollente e setacciarvi sopra, con un colino o un crivello, la polvere di liquirizia che, a contatto con il calore, si scioglierà e diventerà leggermente croccante, come una crosta.

Ti potrebbe interessare anche