Choreg

Ricetta creata da Galbani
Choreg
Vota
Media0

Presentazione

Il Choreg, tipico dessert dell'Armenia, è forse tra le ricette internazionali una delle meno conosciute. Viene preparato principalmente per le festività pasquali come dessert a fine pasto, ma non è solo un cibo stagionale, in quanto viene consumato anche per la colazione o come snack: la sua versatilità sta proprio nel fatto che può stuzzicare sia palati che prediligono di più il dolce che quelli che amano di più il salato, perché può essere accompagnato da del formaggio o da affettati o gustato con la marmellata.

Il Choreg generalmente si presenta a treccia, decorato con uova, semi di sesamo e mandorle; è morbido e soffice e appare simile alla nostra brioche, anche se ciò che lo rende differente è uno degli ingredienti principali: il Mahleb, una spezia ottenuta dalla macinazione dei semi di un tipo di ciliegia e il cui sapore assomiglia a una combinazione tra una mandorla amara e una ciliegia. Non tutte le ricette lo includono, ma senza questo aroma il Choreg non mantiene il suo particolare e speciale sapore.

La ricetta che troverete qui di seguito prevede la doppia lievitazione e quindi può sembrare piuttosto impegnativa in termini di tempo, ma in realtà il procedimento è molto semplice: iniziamo subito!

Media
8
60 minuti
Tempo di lievitazione: 10 ore e 30 minuti in frigo
Vota
Media0

Ingredienti

  1. 550 g di farina tipo 00;
  2. 20 g di lievito di birra;
  3. 3 cucchiai di latte tiepido;
  4. 150 g di zucchero;
  5. 1 cucchiaino di sale;
  6. 125 g di burro Santa Lucia;
  7. 1 cucchiaino di Mahleb;
  8. 3 uova;
  9. semi di sesamo q.b.;
  10. mandorle pelate q.b.;
  11. 500 g di Prosciutto Cotto Fetta Golosa Galbani.

Preparazione

Per prima cosa, fate sciogliere il lievito nel latte tiepido. Ponete in una ciotola la farina, lo zucchero, il sale e il Mahleb, e mescolate il tutto accuratamente. Disponete a fontana il miscuglio di ingredienti secchi con il lievito sciolto nel latte e aggiungete le uova, amalgamando in modo da ottenere un impasto morbido e gommoso.

Mettete la pasta su un ripiano freddo e cominciate a lavorarla per circa 10 minuti in maniera che raggiunga una consistenza omogenea e compatta. È consigliato in questa fase l’utilizzo di un raschietto, per radunare meglio il composto.

Portate il burro a temperatura ambiente, dividetelo in pezzetti e aggiungetelo poco per volta, continuando sempre a lavorare fin quando diventerà una composizione elastica e liscia.

Mettete l'impasto in una terrina infarinata, coprendola con della pellicola, e lasciatelo lievitare per 3-4 ore. Attenzione a non lasciare la terrina in un luogo freddo: un buon consiglio è quello di inserirla dentro al forno con la luce accesa.

Passata questa prima fase, lavorate di nuovo la pasta infarinandovi le mani e facendo una leggera pressione, in modo da far fuoriuscire l'aria che si può essere formata all'interno. Ricopritela nuovamente con della pellicola e fatela lievitare per altre 3-4 ore. Al termine di questa seconda fase di lievitazione, ponete l'impasto in frigo per altri 30 minuti.

Trascorso il tempo necessario, è il momento di modellare a piacere la pasta del Choreg, che solitamente viene fatta a forma di treccia, stendendola sempre sul piano freddo ora leggermente imburrato.

Una volta formate le trecce e prima di infornarle, dovete ancora farle riposare per un'ora e 30 minuti circa, coperte con un panno inumidito. Dopodiché, spennellate la superficie delle trecce, guarnitele con semi di sesamo, mandorle e un paio di uova intere a treccia.

Infornate a 200-220º per 10 minuti, successivamente la temperatura va abbassata a 180º e quindi continuate la cottura per altri 20-30 minuti.

Finalmente il nostro Choreg è pronto e una volta raffreddato sarà ottimo come antipasto o snack accompagnato da generose fette di Prosciutto Cotto Fetta Golosa.

Scopri di più