Burrida

AntipastiPT40MPT0MPT40M
  • 6 persone
  • Facile
  • 40 minuti
  • 24 ore di riposo
Ingredienti:
  • 1 kg di gattucci di mare
  • 1 bicchiere di aceto
  • 2 spicchi di aglio
  • 50 g di pinoli
  • 50 g di noci sgusciate
  • 50 g di pangrattato
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • 3 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 30 g di Burro Santa Lucia Galbani
  • sale q.b.
  • pepe q.b. ~

Inventatene un'altra

presentazione:

Quella della burrida è una ricetta che proviene dalla Sardegna. Il suo ingrediente principale è il pesce (il più adatto è il gattuccio di mare), che viene cotto accompagnandolo con un mix di pangrattato, pinoli e aceto.

Solitamente servito come antipasto, lo si può portare in tavola anche come secondo piatto o come un saporito piatto unico.

Se volete sapere come preparare una gustosa burrida, seguite la nostra ricetta che trovate qui sotto.


Preparazione:

La preparazione della burrida prevede due passaggi principali: prima il pesce va lessato in acqua bollente, poi va lasciato marinare nel suo intingolo.



  • Se non avete già fatto pulire il pesce dal vostro pescivendolo di fiducia, potrete farlo nella vostra cucina: eliminate le interiora (tenendo da parte i fegatini), togliete la testa, la parte finale della coda e la pelle e dividetelo in tranci.
  • Trasferite i tranci di gattuccio in una pentola, copriteli con acqua fredda salata, aggiungete 100 ml di aceto, il ciuffo di prezzemolo lavato e lasciate cuocere per circa 10 minuti. Trascorso questo tempo, scolate il gattuccio, mettetelo in una terrina e lasciatelo raffreddare.
  • Mettete in una padella l'olio extra vergine di oliva insieme al Burro Santa Lucia, accendete il fuoco e aspettate che si scaldino, quindi unitevi gli spicchi d'aglio sbucciati interi e lasciateli rosolare. Una volta che avranno preso colore, toglieteli dalla pentola.
  • Versate nella padella il pangrattato, il pepe a vostro gusto, i pinoli, le noci spezzettate e il resto dell'aceto, mescolate il tutto e lasciate che il composto cuocia per un paio di minuti, in modo da armonizzare i sapori, quindi aggiungetevi i fegatini di gattuccio tritati e lasciate che l'aceto si riduca di circa la metà prima di spegnere il fuoco.
  • Versate l'intingolo ancora caldo sul gattuccio e mettete il tutto a riposare in frigorifero per 24 ore.


Assicuratevi di tirare fuori dal frigo la burrida almeno un paio d'ore prima di servirla.



I vostri commenti alla ricetta: Burrida

Lascia un commento

Massimo 250 battute