Eruzione dell'Etna con neve

Piatto Unico
Piatto UnicoPT0MPT60MPT60M
  • 6 persone
  • Media
  • 60 minuti
Ingredienti:
  • 600 gr di riso circa
  • 1 lt di passato di pomodoro
  • 3 uova
  • 2 bustine di zafferano
  • parmigiano grattugiato 150gr.
  • 150 gr di piselli
  • 250 gr di formaggio Galbanino tagliato a cubetti + Galbanino a fettine sottili 125gr
  • carne tritata q.b. 3 pezzi di carne per spezzatino a cubetti piccolissimi.
  • 1 lt d’olio per frittura
  • 3 cucchiai di farina 0
  • olio e sale q.b.
  • abbellimenti coreografici (rametti di rosmarino, di salvia e basilico filari di pisellini, pomodorini piccolissimi)

Preparazione:

Lessate il riso, e su un’altra pentola lessate i piselli in abbondante acqua salata. Quando saranno cotti, scolateli. Preparate il ragù aggiungendo 3 quadretti di carne per spezzatino da ridurre a quadrettini. Tagliate a cubetti il formaggio Galbanino. Una volta che il riso risulterà cotto, scolatelo e amalgamatelo insieme alla bustina di zafferano, alle uova e al parmigiano. Riprendete il riso ormai quasi freddo e aiutandovi con una grande terrina di plastica alta ricavate una mezza sfera, incavando bene con le mani. Nel cuore della sfera mettete un bel pò di ragù, più pezzetti di Galbanino e una grande manciata di piselli. Chiudete per bene con un’altra mezza sfera di riso, pressando soprattutto sui fianchi creando così un arancino di riso gigante. Poi diluite 3 cucchiai di farina con poca acqua salata in un pentolino sul fuoco a creare una crema che lasciata intiepidire va distribuita intorno al vostro arancino gigante come legante per poi rotolarlo nel pangrattato. Riempite una padella dai bordi alti di olio di semi, aspettate che si riscaldi per bene e poi passate a friggere il vostro arancino gigante di riso.Una volta fritto e scolato adagiatelo su un piatto di portata ricavate un buco sulla sommità creare col sugo del ragù in più uno o più rigagnoli di lava e su buona parte della superficie disporre a coprire le fette di Galbanino già pronte. Esse sciogliendo formeranno un’ abbondante nevicata ... E buon appetito.

I vostri commenti alla ricetta: Eruzione dell'Etna con neve

Lascia un commento

Massimo 250 battute