certosaPresenta

Crespelle con Certosa, mortadella e pistacchi

Ricetta creata da Galbani
Prova con
Certosa 165g
Certosa 165g
Certosa. La crescenza dal gusto fresco e genuino.
Vota
Media0
Media
4
40 minuti
Vota
Media0

Ingredienti

  1. 2 uova
  2. 250 ml di acqua
  3. 170 g di farina
  4. 2 confezioni di Certosa da 165 g
  5. 100 g di mortadella Galbanella
  6. 80 g di pistacchi sgusciati
  7. 20 g di burro Santa Lucia
  8. qualche fogliolina di timo
  9. qualche cucchiaio di latte
  10. parmigiano a scaglie
  11. sale

Preparazione

In una ciotola lavorare con una frusta le uova, unire a poco a poco l’acqua, e versare lentamente la farina a pioggia. Mescolare con cura fino a ottenere un composto omogeneo, aggiustare di sale e lasciar riposare 15 minuti in frigorifero. Ungere un padellino antiaderente (massimo 15 cm di diametro) con una noce di burro. Non appena si scalda versare un mestolo di pastella e lasciar cuocere, girare la crespella non appena inizia a staccarsi dai bordi. Procedere così per tutte le crespelle. A parte, in una ciotola, lavorare la Certosa con un filo di latte fino a ottenere un composto cremoso. Tritare al coltello finemente la mortadella e i pistacchi, di questi metterne via una parte per la guarnizione finale. Lavare e asciugare qualche fogliolina di timo e aggiungerla al composto. Unire il tutto con il formaggio e mescolare ancora. Farcire ciascuna crespella con un cucchiaio colmo di Certosa e mortadella e arrotolare con cura. Passare le crespelle in forno caldo a 180° per 5-10 minuti. Guarnire con granella di pistacchi e del parmigiano a scaglie a piacere. Servire calde.