Zuppa di fagioli

Zuppa di fagioli
Primi Piatti
Primi Piatti PT45M PT0M PT45M
  • 2 persone
  • Facile
  • 45 minuti
Ingredienti:
  • 2 patate rosse
  • 125 g di fagioli in scatola
  • 1 costa di sedano
  • ½ pomodoro secco
  • 3 pomodori pelati
  • ½ cipolla
  • 3 cucchiai di olio extravergine d'oliva
  • sale e pepe
  • 80 g di Certosino Galbani
  • crostini di pane abbrustoliti e insaporiti con olio extravergine d'oliva

presentazione:

La ricetta che vi proponiamo è quella di una pietanza povera, tipica della tradizione gastronomica italiana: la zuppa di fagioli. Un primo piatto rustico, adatto da consumarsi nei periodi freddi dell'anno, ma anche facile da preparare e davvero appetitoso.

Una zuppa sorprendente realizzata con ingredienti semplici. Una specialità che si arricchisce per la varietà dei suoi profumi, in cui dominano i sapori di casa, impreziositi dal tocco finale creato dall'abbinamento sfizioso di fagioli e Certosino Galbani.

Contraddistinta da una morbida consistenza, ad ogni cucchiaiata vi regalerà il gusto delizioso dei sapori del passato.

Ottima quando viene gustata fumante e accompagnata da crostini di pane abbrustoliti e insaporiti con olio extravergine d'oliva.

Preparazione:

Per realizzare la zuppa di fagioli dovete prima di tutto prendere una pentola e mettere al suo interno l'olio extravergine d'oliva, poi la cipolla e il pomodoro secco precedentemente mondati, lavati e tritati. Fate imbiondire il tutto e unite i pomodori. Lasciate cuocere la preparazione per qualche minuto.

Unite il sedano mondato, lavato e tagliato grossolanamente e fate cuocere la zuppa per 10 minuti circa. Trascorso il tempo indicato, aggiungete anche le patate (mondate, lavate e tagliate a tocchetti) e il pepe. Allungate la pietanza con un bicchiere d'acqua e fatela cucinare per 20 minuti circa. Unite i fagioli e il Certosino. Mescolate il tutto e aggiustate di sale.

Fate cucinare la vostra zuppa di fagioli ancora per 5 minuti. A cottura raggiunta, spegnete il fuoco e servite subito la pietanza accompagnandola con crostini di pane abbrustoliti e insaporiti con olio extravergine d'oliva.

Curiosità:

Nella ricetta vi abbiamo proposto una versione dai sapori molto più leggeri. Se lo desiderate, al soffritto iniziale (che farete sfrigolare nella casseruola) potete aggiungere uno spicchio d’aglio e delle carote tritate. Con un soffritto più vario anche il sapore della vostra minestra sarà molto più invitante. Le erbe aromatiche utilizzate giocheranno un ruolo fondamentale se mescolate a prezzemolo, rosmarino e alloro: vedrete che sfumature di sapore delizioso potrete ottenere variando le loro quantità. Se vi piacciono i sapori un po’ piccanti potete unire in cottura del peperoncino.

Le zuppe di legumi in genere (e non fa eccezione quella di fagioli), se preparate con ingredienti secchi, hanno bisogno di mettere i legumi in ammollo dalle 12 alle 24 ore. In questo caso coprite i fagioli con dell’acqua fredda e fateli riposare fino al giorno dopo.

Per un’ottima minestra di fagioli potete scegliere varietà diverse come fagioli borlotti o cannellini ma anche mescolarli tra di loro per aumentare il gusto o preparare vari tipi di minestre.

Poco prima di portare a tavola la vostra minestra adagiate delle fette di pane su una griglia da forno, insaporitele con un filo di olio extravergine d’oliva e mettetele a scaldare in forno a 200 gradi per qualche minuto.

I vostri commenti alla ricetta: Zuppa di fagioli

Lascia un commento

Massimo 250 battute