Vellutata al cavolo nero

Vellutata al cavolo nero
Primi Piatti
Primi Piatti PT60M PT0M PT60M
  • 4 persone
  • Facile
  • 60 minuti
Ingredienti:
  • 1,5 kg di cavolo nero
  • 500 g di patate
  • 1 l di brodo vegetale
  • 1 porro
  • 50 g di pancetta Galbapancetta Galbani
  • olio extravergine d'oliva q.b.
  • sale e pepe q.b.

Abbiamo utilizzato:

presentazione:

Con l’arrivo della stagione fredda, sulle nostre tavole cominciano a comparire verdure come il cavolo nero. Spesso trascurato in cucina, questo tipo di cavolo ha un sapore più delicato rispetto al semplice cavolo o al cavolfiore e, per questo, è perfetto per la preparazione di piatti raffinati come la nostra vellutata al cavolo nero.

Il procedimento per realizzare lquesto primo piatto invernale è davvero molto semplice. Il cavolo nero si accompagnerà alle patate e al porro per creare un connubio di sapori molto aromatico e dalla consistenza morbida e cremosa. Per questo, vi consigliamo di frullare le verdure e di passarle in un colino, in modo tale da ottenere una vellutata molto omogenea.

Il tocco finale del nostro piatto? La pancetta Galbapancetta croccante che farà contrasto con la consistenza cremosa della vellutata al cavolo nero. Servite questa pietanza come piatto unico o come primo, conquisterà tutti i palati!


Preparazione:

Iniziate a preparare la vellutata al cavolo nero lavando le patate, pelandole e tagliandole a cubetti. Tagliate il porro a rondelle e fatelo rosolare in padella con un filo di olio extravergine d'oliva. Dopo circa 10 minuti, aggiungete le patate. Condite con sale e pepe e cuocete per circa 15 minuti.

Nel frattempo, pulite il cavolo nero e tagliate le foglie a pezzetti. Aggiungetele alle patate e versate, poco alla volta, il brodo. Proseguite la cottura per circa 30 minuti.

Tagliate la pancetta Galbapancetta a striscioline e rosolatela in padella per 5 minuti, finché non risulterà croccante.

Terminata la cottura della vellutata, frullatela con un frullatore a immersione e passatela in un colino. Versatela nuovamente in pentola e cuocetela per qualche minuto, in modo da farla ridurre.

Versate la vellutata al cavolo nero nei piatti guarnendola con la pancetta Galbapancetta ben cotta.



I vostri commenti alla ricetta: Vellutata al cavolo nero

Lascia un commento

Massimo 250 battute