Torta tenerina

Dessert PT35M PT25M PT60M
  • 6 persone
  • Facile
  • 60 minuti
Ingredienti:
  • 200 g di cioccolato fondente
  • 180 g di zucchero
  • 100 g di Burro Santa Lucia Galbani
  • 4  uova (a temperatura ambiente)
  • 60 g di farina
  • 1 pizzico di sale
  • zucchero a velo

presentazione:

Morbida delizia ferrarese: il dessert che vi proponiamo è la torta tenerina, un dolce goloso e dalla consistenza delicata.

Si tratta di un dolce molto famoso, a base di cioccolato fondente, burro, pochissima farina e uova. Una volta sfornato si presenta ricoperto da una crosta croccante, deliziosa e friabile, che al suo interno racchiude un cuore sublime di cioccolato. Una vera e propria sorpresa per il vostro palato!

Preparazione:

Dunque, se siete alla ricerca di un dolce in grado di lasciare tutti a bocca aperta, mettetevi al lavoro perché questa è la torta che fa per voi. Seguendo la nostra ricetta riuscirete a realizzare una torta tenerina impeccabile!

1. Per la preparazione della torta tenerina bisogna prima di tutto far sciogliere a bagnomaria e a fiamma bassa il cioccolato fondente con il Burro Santa Lucia ridotto in cubetti. Una volta sciolto mettetelo da parte.
2. Quindi separate gli albumi dai tuorli. In una terrina capiente, e con l'ausilio delle fruste elettriche, lavorate questi ultimi (i tuorli) insieme allo zucchero fino a ottenere un composto liscio e spumoso. Dunque unite all'impasto il cioccolato fuso ormai tiepido e la farina setacciata; amalgamate per bene con l'ausilio di una spatola gli ingredienti fino a ottenere un composto bello omogeneo.
3. A questo punto, in un'altra ciotola montate a neve ben ferma gli albumi, unendoci anche un pizzico di sale. Una volta che gli albumi saranno montati, uniteli delicatamente all'impasto mescolando il tutto dal basso verso l'alto. A operazione conclusa, distribuite il preparato in una teglia preferibilmente a forma di cuore nel rispetto della tradizione, ma se non ne avete, utilizzatene una circolare di 22 centimetri diametro.
4. La teglia dovrà essere imburrata e infarinata prima di versarvi dentro il preparato, di cui poi livellerete la superficie. Quindi, una volta imburrato e infarinato lo stampo, versate al suo interno l'impasto del dolce e livellatene poi la superficie. A questo punto, tutto è pronto per la cottura.
5. Concludete la vostra torta infornandola a 160° per 35 minuti circa (un consiglio: non infornate il dessert in forno preriscaldato). Una volta cotta sfornatela e lasciatela raffreddare (badate bene: raffreddare, non intiepidire: è importante che la preparazione sia fredda). Quando sarà fredda, mettetela nel piatto da portata.
6. Ora spolverizzate con lo zucchero a velo la vostra torta tenerina e servitela. Per dare un tocco di classe in più alla ricetta potete presentarla in porzioni sistemate in appositi piattini da dolce decorati precedentemente con cioccolato fuso.

Varianti:

Se volete provare una versione speciale di questa golosissima torta al cioccolato non potete fare a meno di provare a realizzare la tenerina al caffè.

Innanzitutto preparate una moka di caffè (dovete ottenerne 30 ml). Poi spezzettate il cioccolato fondente e fatelo sciogliere a bagnomaria insieme al burro freddo.

Unite i tuorli con lo zucchero, la farina e il caffè e, solo infine, gli albumi montati a neve.

Il gusto profondamente deciso del caffè, insieme al sapore del cacao (o cioccolato amaro), è un binomio vincente che donerà ancora più bontà a questo dolce.

Servite la torta con degli spruzzi di panna montata per un tocco goloso in più.

Consigli:

Non solo buono, questo dolce è anche molto facile da preparare ed è ottimo da consumare sia per una merenda golosa che per una colazione speciale, magari accompagnato da una buona tazza di latte, cacao e zucchero.

Il segreto di questo dolce è la sua morbidezza ottenuta da un impasto cremoso ben lavorato con una frusta elettrica. Infatti, nonostante la sua crosticina croccante è un dolce dal cuore soffice.

Attenzione, quindi, quando incorporate gli albumi montati a neve: è importante procedere con un movimento dal basso verso l’alto per incamerare aria e rendere l’impasto soffice e spumoso.

A causa della mancanza di lievito la torta non “cresce” molto in altezza, ed è per questo che dovrete lavorare con cura tutti gli ingredienti, in modo da ottenere un composto cremoso.

Ponete, quindi, un occhio di riguardo a come impastate tutti gli ingredienti: per evitare grumi quando sciogliete il cioccolato a bagnomaria, per esempio, aiutatevi con un cucchiaio di legno e girate con un movimento costante sempre seguendo un verso, e mai alternandolo.

Per evitare di rompere la torta una volta sfornata, usate uno stampo a cerniera oppure, se non lo possedete, foderate una tortiera con carta forno in modo da poter estrarre facilmente la torta quando è cotta.

Per la decorazione ecco qualche suggerimento: una bella spolverizzata di zucchero a velo e la ricetta della torta tenerina acquisterà ancora più magia! Provate a servirla, in alternativa, anche con qualche frutto rosso e panna. Lamponi e fragoline sono l’ideale!


Curiosità:

La torta tenerina, chiamata anche torta regina del Montenegro o, ancora, Montenegrina (sembra in onore della moglie di Vittorio Emanuele III), è un delizioso dolce ricoperto da una crosticina croccante. È molto buona, ed è uno dei dolci tipici della gastronomica della città di Ferrara.

Si racconta che la regina fosse follemente innamorata del re e che fosse una donna dolce e dal cuore tenero che trovò in questa deliziosa torta la sua degna celebrazione.

Proprio per questo suo riferimento all'amore, il dolce viene comunemente associato agli innamorati e realizzato tradizionalmente a forma di cuore.

Tra i dolci semplici al cioccolato è uno dei più buoni ma non dimenticate di provarne anche altri. Ecco qualche suggerimento di ricette dolci, al cioccolato e non solo!

I vostri commenti alla ricetta: Torta tenerina

GalbaniItalia
Ciao Oli65! Ti ringraziamo per la segnalazione. Per la Torta Tenerina consigliamo di utilizzare 4 uova a temperatura ambiente e 60 g di farina. Passa una dolcissima giornata! :)
oli65
Ciao...per me c'è qualcosa che non va negli ingredienti...due uova forse son troppo poche per creare un composto liscio e spumoso con 180 g di zucchero ed anche aggiungendo gli altri passaggi risultato: torta piatta che non ha niente della tenerina!

Lascia un commento

Massimo 250 battute