Torta salata zucchine e speck

Piatto Unico
Piatto Unico PT40M PT55M PT95M
  • 6 persone
  • Facile
  • 95 minuti
Ingredienti:
  • una confezione di pasta sfoglia già pronta
  • 4 zucchine
  • 1 cipolla
  • 200 g di Galbaspeck Galbani
  • 3 uova
  • 150 g di Ricotta Santa Lucia Galbani
  • 150 g di Galbanino Fior di Fette Galbani (6 fette)
  • olio extravergine d'oliva
  • sale
  • pepe

presentazione:

In questa pagina vi proponiamo in felice accoppiamento un salume deciso e saporito e un ortaggio delicato ma gustoso, la zucchina.

Il risultato finale sarà a una preparazione che farà leccare i baffi a parenti e amici!

Preparazione:

Vediamo come preparare la torta salata zucchine e speck, un piatto unico che può rappresentare un'ottima soluzione per i vostri picnic. E' stuzzicante da assaporare grazie allo scrigno di pasta sfoglia e alla raffinatezza della sua farcia di speck, Ricotta Santa Lucia e Galbanino.

  1. 1. Per preparare la vostra torta salata zucchine e speck procedete prima di tutto a mondare, lavare e tagliare a julienne la cipolla, dopodiché lavate le zucchine e tagliatele a rondelle. Fate quindi saltare la cipolla in una padella con un po' d'olio extravergine d'oliva e, quando sarà bella imbiondita, uniteci le zucchine, un pizzico di sale e il pepe.
  2. 2. Lasciate appassire il tutto dolcemente. Nel frattempo tagliate lo speck a listarelle. Ad operazione conclusa fate saltare il salume in una padella con un po' d'olio extravergine d'oliva senza farlo seccare. Una volta che lo speck sarà rosolato unitelo, insieme al suo olio di cottura, al composto di zucchine e cipolle. Fate insaporire il tutto finché le zucchine non risulteranno ben rosolate.
  3. 3. A cottura avvenuta versate il composto in una ciotola capiente, uniteci la Ricotta Santa Lucia, le uova sbattute in precedenza e il Galbanino Fior di Fette tagliato a listarelle. Mescolate accuratamente la preparazione fino ad ottenere un composto omogeneo.
  4. 4. A questo punto accendete il forno e fatelo preriscaldare a 180°. Dopodiché prendete una teglia rotonda e rivestitela di carta da forno, poi adagiatevi sopra la pasta sfoglia srotolata.
  5. 5. Bucate con i rebbi di una forchetta il fondo e i laterali della pasta, dunque versateci dentro la crema ottenuta. Livellate la superficie e infornate la vostra torta a 180° per 40 minuti circa.

    Sarà pronta quando la superficie risulterà dorata. Lasciatela intiepidire prima di servirla.

Varianti:

Quest'ottima ricetta può essere preparata anche usando un rotolo di pasta fillo (in questo caso è consigliabile ripiegare i bordi verso l'interno) e tagliando a cubetti le zucchine (invece che a rondelle).
In questo caso, per cuocere al meglio la torta salata sarà preferibile preriscaldare il forno.

Le varianti per le torte salate sono moltissime, sia per quanto riguarda l’impasto che per quanto riguarda la farcitura.

Le idee sono tante e a partire dalla torta rustica con zucchine e speck potete realizzare tante altre bontà da forno da servire come aperitivi.

Provate a fare un impasto di pasta brisée e a farcirlo con salsiccia, funghi e mozzarella. Fate appassire i funghi insieme alla cipolla in due cucchiai d’olio, mentre, in un’altra padella, fate cuocere la salsiccia sbriciolata privata della pelle. Poi unite gli ingredienti e posizionateli su una sfoglia all’interno di una teglia. Aggiungete anche delle fettine di mozzarella per un risultato goloso e filante!

La preparazione è facile, proprio come la ricetta della torta salata di questa pagina; si tratta di ricette per risultati garantiti.

Da provare anche la variante con salmone e pomodori dal gusto decisamente accattivante e fresco.

Se preferite, invece, un piatto vegetariano, preparate una torta salata con formaggi, a cui potete aggiungere, se volete, delle erbe aromatiche come il timo, oppure delle carote e delle olive cotte insieme in padella.

Consigli:

Ottime sia nella stagione estiva che in quella invernale, le torte rustiche sono un “salvacena” eccezionale che accontenta sempre tutti.

A proposito della torta salata con speck e ricotta, vi consigliamo di non aggiungere sale durante la cottura delle striscioline di speck perché è un prodotto già molto salato.

Per quanto riguarda la cottura in forno della sfoglia zucchine e speck, vi consigliamo di utilizzare il forno caldo in modalità statica perché garantirà una cottura lenta senza rischiare di seccare eccessivamente gli ingredienti.

Un altro accorgimento, per quanto riguarda la farcitura, è di cuocere preventivamente gli ingredienti perché la pasta sfoglia cuoce abbastanza in fretta e, in questo modo, il condimento non risulterà crudo.

E ora veniamo al ripieno. Potete davvero giocare con la fantasia. Potete regolarvi come preferite con i vostri rustici salati: peperoni, melanzane, piselli e patate; le scelte sono infinite.

Ricordate che gli ingredienti vanno sempre amalgamati, in una terrina, con le uova e con la ricotta per ottenere un impasto soffice e cremoso.

Un consiglio: se volete aggiungere un tocco di sapidità in più alla ricetta potete unire del formaggio grattugiato alle uova sbattute. Il gusto sarà più deciso e la resa finale risulterà perfetta!
Con questa variante la preparazione sarà buonissima da consumare sia tiepida che calda.

Invece, per quanto riguarda l’impasto, se gradite una consistenza della torta salata più compatta e più croccante, potete realizzare la pasta frolla salata in casa.

Unite, in una ciotola, 200 g di farina, 20 di parmigiano, un pizzico di sale e uno di bicarbonato di sodio (che fungerà da leggero lievito); unite, al centro, 100 g di burro a pezzi e un uovo e cominciate a impastare con le mani fino a ottenere un panetto soffice. Fate riposare un’ora la pasta frolla e poi stendetela all’interno di una teglia. È pronta per essere farcita, scegliete gli ingredienti che vi piacciono, come speck e zucchine o solo zucchine e ricotta e infornate!

Date alle vostre torte salate le forme più fantasiose: aperte con l’impasto a vista, richiuse o a rotolo. Sbizzarrite la vostra fantasia!


Curiosità:

Lo speck è un salume saporitissimo, prodotto in Trentino Aldo Adige, preparato con mezzene e cosce di maiale aperte, disossate, salate e affumicate con bacche di ginepro, cannella e rami di pino.
Il suo periodo di stagionatura è compreso tra i 4 e i 6 mesi.

In virtù della sua preparazione, lo speck è un salume particolarmente aromatico, ottimo da mangiare come antipasto o in un panino, ma altrettanto eccezionale se usato in cucina come condimento.

Con la ricetta di questa torta rustica facile, ormai potrete preparare tutti i rustici che maggiormente vi piacciono.

Ma vi siete mai chiesti, a tal proposito, la differenza che c’è fra torta salata e quiche? Ve lo diciamo noi: la torta salata indica una qualsiasi preparazione rustica che prevede una farcitura generica, mentre, la caratteristica della quiche è che la farcitura è sempre a base di uovo e panna o uova e latte.
Per questo, si mantiene sempre molto umida quando viene assaporata!


I vostri commenti alla ricetta: Torta salata zucchine e speck

Lascia un commento

Massimo 250 battute